Condividi su

16 agosto 2011 • 14:00 • Scritto da Marco Triolo

Prima che fossero famosi: 25 attori in 3 minuti!

Da Arnold Schwarzenegger a Jake Gyllenhaal, da Angelina Jolie a Scarlett Johansson, ecco come apparivano ben venticinque star prima di diventare famose, nei loro a volte imbarazzanti esordi...
Post Image
2

Vi è mai capitato di rivedere un film dopo tanto tempo e scoprire nel cast un attore in seguito diventato una superstar? A me è successo poco tempo fa con True Lies e la piccola Eliza Dushku, che nel film interpreta la figlia di Schwarzenegger. Un ruolo che, curiosamente, non è riportato nel video qui sotto, che comunque ha il pregio di mostrarci, in tre minuti, venticinque attori che in seguito sarebbero diventati superstar planetarie, tutti alle primissime armi. Da Jack Black al già citato Schwarzy, da Jake Gyllenhaal a Natalie Portman, ecco come apparivano questi giganti alle prese con i loro (a volte imbarazzanti) esordi…

Condividi su

2 commenti a “Prima che fossero famosi: 25 attori in 3 minuti!

  1. ogni tanto mi dedico al recupero di film che hanno generato dei franchise nonostante fossero imbarazzanti. Attualmente sto guardando Ator ma qualche annetto fà mi guardai tutta la saga di Critters, una specie di clone Gremlins. I 4 film sono tutti abbastanza orribili ma con enorme sorpresa in Critters 3 vidi un giovanissimo Leonardo di Caprio! Fu un momento bellissimo…

  2. Bè … Angelina Jolie aveva debuttato ‘ufficialmente’ come protagonista in un film, nell’ incredibile’ 😉
    Cyborg 2 … con al timone un ‘veterano’ dei B-Movie, sovente trash, Albert Pyun …
    Una scopiazzatura poverissima dei vari Mad Max e di Terminator … girata in ultraeconomia.
    Già si distingueva il carattere ‘magnetico’ e catturante di una Jolie agli esordi …
    @Skanfalug: la cosa più divertente è testare le reazioni a distanza di anni dei vari divi, quando si ricorda loro certi ‘inizi’ … Alcuni tagliano corto, non ne pralano come se non avessero mai girato quei film, altri li rinnegano più o meno apertamente … altri come il buon Scwarzy, hanno speso milioni per acquistare i diritti dei primi film, perchè scalfiscono la loro immagine ed il loro profilo attuale .. Com’è accaduto per Pumping Iron … la versione ‘autorizzata’ che circola in DVD è ‘editata’ e vengono tolte tutte le scene di violenza e di doping che vedono protagonista il culturista austriaco … che nella docufiction è un energumeno spietato e spregiudicato. Hanno lasciato come folklore la scena in cui con gli ex colleghi spinellano insieme 🙂 Quindi meglio recuperare i vecchi VHS …
    Altri ‘cancellano’ il titolo o i titoli ritenuti imbrazzanti ..dalla loro filmografia ufficiale …
    Come Tom Cruise con Amore senza Fine di Zeffirelli, classe 1980, un zuccheroso e noioso dramma sentimentale con Brooke Shields … il primo film di Cruise che preferisce dimenticare.
    Altri come Van Damme ci ridono e ci scherzano sopra … soprattutto perchè hanno superato se stessi nello scendere sempre più di livello con i film successivi.
    E di Silvester Stallone ne ‘Lo Stallone Italiano’? Un esordio nel mondo del porno 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *