L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Broadway, chiusura storica a New York per l’arrivo dell’uragano Irene

Di Leotruman

Mentre buona parte dei media italiani continua a starnazzare “The Show Must Go On“, appropriandosi del famoso detto per annunciare che a dispetto dell’arrivo dell’uragano Irene in arrivo a New York nelle prossime ore tutti i teatri di Broadway rimarranno coraggiosamente aperti, la realtà è ormai ben diversa.

La Broadway League già nella giornata di ieri, dopo alcune incertezze soprattutto nei giorni passati, ha preso una storica decisione che era esattamente 10 anni che non veniva presa (a breve cadrà infatti il decennale degli attacchi dell’ 11 settembre 2001).

Infatti  tutti gli spettacoli di Broadway, la via di New York sulla quale sono presenti decine e decine di famosi teatri, sono stati cancellati per quanto riguarda le giornate di sabato e domenica. Si tratta non solo di una misura per evitare che la gente si esponga inutilemente alla forza dell’uragano che si abbatterà sulla Grande Mela in serata (era almeno dal 1985 che non succedeva), ma anche di un provvedimento che naturalmente consegue alla sospensione del trasporto pubblico che avverrà dal tardo pomeriggio di oggi.

Il sindaco Bloomberg sta evacuando 250mila persone e anche alcuni ospedali ed edifici pubblici, aprendo numerosi centri di rifugio per la popolazione. Non si capiva quindi il perché i teatri sarebbero dovuti rimanere aperti con un’emergenza del genere in arrivo. Per non parlare anche della sicurezza dei lavoratori, visto che Paul Libin, capo della Broadway League, ha ricordato:

“La salvaguardia e la sicurezza dei dipendenti dei teatri è interesse primario di tutti. Anche per questo tutti gli spettacoli del weekend sono stati cancellati.”

Per due giorni serrande abbassate sui più famosi musical, come Il Re Leone, Mary Poppins e Wicked, ma anche sulle rappresentazioni più importanti come il recente vincitore del Tony Award War Horse (a breve in arrivo anche nelle sale cinematografiche grazie a Steven Spielberg).

La nostra speranza è che l’uragano Irene passi velocemente senza far danni a persone e senza che la città che non dorme mai venga ridotta in ginocchio.

Fonte: THR

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Tenebre e ossa – Il poster ufficiale della serie, dal 23 aprile su Netflix 17 Aprile 2021 - 15:00

È disponibile il poster ufficiale di Tenebre e ossa, serie basata sui romanzi fantasy di Leigh Bardugo, in uscita il 23 aprile su Netflix.

Annie Awards: Soul e Wolfwalkers premiati come migliori film, Hilda come miglior serie 17 Aprile 2021 - 14:58

Soul e Wolfwalker sono i grandi vincitori della 48ma edizione degli Annie Awards, Walt Disney Company conduce con dieci vittorie

What If…? – Le versioni alternative di Gamora, Ultron e altri personaggi nei concept art 17 Aprile 2021 - 14:00

Gamora con l'armatura di Thanos, Ultron con le Gemme dell'Infinito, il Collezionista, Loki e la Hulkbuster nei concept art di What If...?.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.