L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tra Alieni e Cowboy: Cowboy Bebop – Il film

Di Marco Triolo

Nell’attesa che Cowboys & Aliens, la pellicola western/sci-fi diretta da Jon Favreau e ispirata all’omonima serie di fumetti creata da Scott Mitchell Rosenberg, faccia il suo ingresso nelle sale italiane, la redazione di ScreenWEEK.it ha deciso di condurvi lungo un viaggio alla scoperta delle due dimensioni che conpongono questo titolo, che sono appunto quella fantascientifica e quella western. Ogni settimana parleremo di un lungometraggio fondamentale che compone il vastissimo panorama di quella cinematografia cosiddetta di genere. La giusta occasione per ricordare alcune pellicole che troppo spesso finiscono dimenticate e, perchè no, arrivare adeguatamente preparati al 9 settembre 2011, giorno in cui Cowboys & Aliens arriverà nelle nostre sale. Dopo avervi presentato La Guerra dei Mondi, Il Mucchio Selvaggio, Ultimatum alla Terra, I magnifici sette, La Cosa, Un dollaro d’onore, Il mondo dei Robot, Il cavaliere pallido, Ritorno al Futuro – Parte III e La Guerra dei Mondi di Steven Spielberg, Ancora vivo, Mars Attacks, Il buono, il brutto, il cattivo e Fantasmi da Marte, oggi facciamo un salto nel mondo degli anime.

Nel nostro lungo cammino verso Cowboys & Aliens abbiamo esaminato parecchi film, di western o fantascienza, ma in ben poche occasioni i due generi si sono legati così indissolubilmente come nel caso di Cowboy Bebop, serie televisiva diretta da Shinichiro Watanabe, che ruota intorno a un gruppo di cacciatori di taglie in un futuro in cui l’umanità ha colonizzato il sistema solare.

Un futuro che sembra molto avanzato, ma che in realtà, come spesso accade nella sci-fi, rispecchia fedelmente la nostra società e aggiunge un ulteriore livello che possiamo senza ombra di dubbio definire “western”. L’omaggio al genere è evidente già dal titolo, e il protagonista, Spike Spiegel, è un anti-eroe con annesso passato da fuorilegge che deve molto agli analoghi personaggi del cinema americano. Il concetto stesso dei cacciatori di taglie – legalizzati per aiutare le forze dell’ordine a tenere sotto controllo l’estesa rete criminale del sistema solare – è preso di peso dal mondo del West. Non mancano elementi noir, come un intelligente uso dei flashback con cui si svelano a poco a poco i retroscena dei vari protagonisti, ad esempio quello di Spike, ex-mafioso tormentato dai ricordi di una donna, Julia.

Tutto ciò si riflette nel film, diretto nel 2001 dallo stesso Watanabe. E’ interessante vedere come il regista non si pieghi a facili soluzioni nell’evocare l’atmosfera western: in Cowboy Bebop non ci sono pianeti desertici (pensate a Trigun, ad esempio, altro anime dalle caratteristiche simili), lunghi impermeabili e cappellacci a tesa larga: il setting è quasi completamente urbano, e il film non si discosta da questo look. Anzi, Watanabe aggiunge anche un sapore mediorientale, ambientando parte della storia in un quartiere marocchino. Il regista ha ammesso che l’ispirazione è nata da un suo viaggio in Marocco, che gli ha fatto balenare un’idea: la cultura araba non si vede molto spesso, al cinema, e così ha voluto includerla nel suo film. Se a ciò aggiungiamo anche alcune sequenze psichedeliche, un’animazione curatissima e una trama cospiratoria dai mille segreti, possiamo renderci conto di come Cowboy Bebop sia un anime di grande livello, da recuperare assolutamente.

Qui sotto, la fantastica sequenza d’apertura del film.

Per saperne di più sul mondo di Cowboys & Aliens vi invitiamo a seguire il nostro speciale Cowboy & Alieni.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: Le Citazioni e i Riferimenti nell’ultimo episodio 6 Marzo 2021 - 13:00

WandaVision è ormai giunta al termine: ecco tutte le citazioni, i riferimenti e le easter egg inserite nel nono ed ultimo episodio!

Superman: quando Vladimir Nabokov ha dedicato una poesia all’Uomo d’Acciaio 6 Marzo 2021 - 12:00

Vladimir Nabokov, l’autore di Lolita, era un grande appassionato di fumetti. Nei primi anni ’40 dedicò una poesia a Superman, intitolata ‘The Man of To-morrow’s Lament’.

Superman & Lois andrà in pausa fino a maggio dopo la quarta puntata 6 Marzo 2021 - 11:00

La pausa è dovuta a un caso di Covid sul set; al suo posto arriverà la sesta e ultima stagione di Supergirl

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.