Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2010/8/25/Angry-Birds-Foto-Dal-Gioco-01_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La Rovio ha trovato un produttore per il film di Angry Birds

La Rovio ha trovato un produttore per il film di Angry Birds

Di Filippo Magnifico

Come molti di voi sapranno, da tempo la Rovio ha in mente di sviluppare un lungometraggio ispirato ad Angry Birds, tra le più famose applicazioni per iPad. Si tratta di un’operazione che in realtà non dovrebbe riguardare solo il mondo del cinema, ma che dovrebbe sfruttare questo marchio a 360 gradi, toccando anche la sfera del merchandise e della televisione.

Angry Birds Foto Dal Gioco 01

Le cose finalmente sembrano muoversi per il verso giusto, la Rovio ha infatti trovato un produttore esecutivo per il film. Si tratta di David Maisel, ex presidente dei Marvel Studios, che in passato ha lavorato (sempre come produttore esecutivo) a titoli come L’incredibile Hulk, Iron Man, Iron Man 2, Thor e il film di prossima uscita Capitan America. Un bel colpo per la società produttrice del gioco, che ora può vantare un partner decisamente di lusso. Maisel è stato recentemente intervistato da Variety, queste le sue dichiarazioni:

“Ci sono state molte voci riguardo le realizzazione di un film ispirato ad Angry Birds, ma ora è tutto vero. Il processo è cominciato ora.”

Il produttore ha ovviamente fiutato l’incredibile opportunità offerta da questo progetto:

“La gente interagisce con questi personaggi ogni volta che gioca, si crea un legame emotivo. Non è una cosa solo americana o finlandese. È fenomeno globale, una cosa che non ho mai visto prima. Sarà molto interessante vederlo espandersi all’interno del mondo di Hollywood”

Se da un lato l’idea di una serie di brevi corti animati, ambientati nel mondo di Angry Birds e destinati al mercato televisivo, potrebbe funzionare, ci sono più perplessita riguardo la realizzazzione di un lungometraggio. Lo scopo del gioco è semplicemente quello di lanciare dei polli contro dei suini verdi. Come si potrebbe sviluppare una storia simile?

Cogliamo l’occasione per ricordarvi che anche ScreenWEEK.it è recentemente sbarcato su iPhone e iPad, per maggiori informazioni potete dare un’occhiata qui.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Three Thousand Years Of Longing: Miller, Swinton ed Elba si raccontano a Cannes 23 Maggio 2022 - 11:45

Al Festival di Cannes l'incontro con la stampa di George Miller, Tilda Swinton e Idris Elba per Three Thousand Years of Longing

Obi-Wan Kenobi – Uno spot per la doppia premiere di venerdì 23 Maggio 2022 - 11:00

La doppia premiere di Obi-Wan Kenobi arriverà questo venerdì su Disney+, e il nuovo spot ce ne offre un'anticipazione.

Box Office Italia: Top Gun Maverick si aggiudica il weekend 23 Maggio 2022 - 10:00

Top Gun: Maverick si aggiudica il weekend. In seconda posizione troviamo Doctor Strange nel Multiverso della Follia, seguito da Esterno Notte.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.