L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Jordan Freda parla di Captain America – Il primo vendicatore

Di

Il sito Comicus.it ha pubblicato un’intervista esclusiva a Jordan Freda, Visual Eeffetcs Producer di The Base Studio, società che ha lavorato alla conversione 3D di Captain America: Il primo vendicatore, il cinecomic Marvel diretto da Joe Johnston. Trovate alcuni passaggi significativi dopo l’immagine, mentre qui trovate l’intervista intera.

Captain America Il primo vendicatore 11 Chris Evans Sebastian Stan

Immaginiamo che dei begli effetti 3D riguarderanno lo scudo di Cap, soprattutto quando viene lanciato. Avendo già lavorato su Thor, non è la prima volta che avete a che fare con un’arma “volante”. Dal punto di vista del vostro lavoro, qual è stata la maggior differenza tra il martello e lo scudo?

Il martello di Thor, per definizione, ha una forma più organica e complicata. Ha richiesto una specifica costruzione in RotoShape per accelerare il processo di conversione; comunque, lo scudo di Capitan America ha una forma tonda semplice, quindi lavorarci su è stato “più facile” per i nostril artisti – uso la parola “facile” alla leggera, perché alla fine ogni parte del processo di conversione stereoscopica è molto difficile e noioso.

Quando vi è arrivato il materiale girato “grezzo”, non ancora lavorato per il 3D, lo avete trovato già impostato e pensato per essere convertito, oppure i film maker hanno tenuto conto più di altri aspetti che non di questo?

Ogni compagnia di produzione ha il proprio supervisore per gli effetti 3D/stereografo che lavora su quei dettagli durante la produzione, mentre è sul set. Il loro input aiuta i nostri artisti del 3D a mantenere un certo livello di qualità per tutto il film. Abbiamo anche avuto il nostro personale supervisore per gli effetti 3D nel nostro studio.

Il regista Joe Johnston ha partecipato anche alla vostra fase del lavoro? E se sì, in che modo, quali indicazioni vi ha dato?

Mentre lavoravamo sugli effetti speciali per Capitan America, ricevevamo delle telefonate dalla Marvel Studio tutti i giorni. Il supervisore dei loro effetti speciali comunicava con noi e ci dava dei feedback sulle nostre sequenze. Il regista del film era in accordo con il supervisore, che quindi era il nostro contatto per gli effetti speciali.

Captain America: Il primo vendicatore arriverà nelle nostre sale il 22 luglio 2011. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che il film si trova anche su Facebook, con la pagina ufficiale italiana e quella americana. Qui invece trovate il sito ufficiale.

swEmbed(‘movie’, 2472, { ‘width’:650, ‘theme’:’light’ });

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Harry Potter: Jason Killar accenna al futuro del franchise 4 Marzo 2021 - 17:11

Il CEO di WarnerMedia parla del potenziale del franchise di Harry Potter senza sbilanciarsi sui nuovi progetti

Bullet Train – Brad Pitt e Joey King nelle nuove foto dal set 4 Marzo 2021 - 17:00

I personaggi di Brad Pitt e Joey King non se la passano bene nelle foto dal set di Bullet Train, l'action di David Leitch tratto dal romanzo di Kotaro Isaka.

WandaVision – Il making of da venerdì 12 marzo su Disney+: ecco il poster 4 Marzo 2021 - 16:15

Il making of di WandaVision, facente parte della serie Marvel Studios: Assembled, uscirà venerdì 12 marzo su Disney+: ecco il poster.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.