L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Harry Potter e i Doni della Morte Parte due, la recensione dal Giffoni

Di Vincenzo Langella

In un clima di festa ieri si è svolta la cerimonia inaugurale della 41esima edizione del Giffoni Film Festival, con 1.400 tra ragazzi della giuria e giornalisti pronti a dare il proprio addio ad una delle saghe più longeve e più amate del cinema: quella di Harry Potter!

Proprio il Giffoni ieri ospitava la premiere italiana di Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 2, uscito oggi nelle sale italiane, ed erano tantissime le persone che avrebbero voluto assistere alla proiezione del film ma c’era il tutto esaurito da settimane ed il sottoscritto sebbene avesse richiesto un accredito nei tempi previsti, ha dovuto sgomitare non poco per riuscire ad entrare in sala.

Si spengono le luci e parte il primo applauso generale dei fan. A questo ne seguiranno tanti altri di applausi durante le scene più emozionanti del film (vi avviso che il commento contiene alcuni SPOILER).

Mi sentivo quasi un pesce fuor d’acqua io che non mi definisco certo un gran fan di Harry Potter. Ho visto tutti i film (ma alcuni con diversi mesi di ritardo e non ho mai letto i romanzi della scrittrice J.K.Rowling). Sedersi quindi di fianco ad un ragazzino vestito da maghetto ed adulti che bisbigliavano tra loro augurandosi di assistere ad una riproduzione fedele del libro, per me era quasi imbarazzante.
Io ero li, totalmente ignaro della storia e dei risvolti, volevo soltanto gustarmi il film. E l’ho fatto!! Dopo pochi minuti ero completamente immerso in quel mondo magico e mi sono lasciato trasportare dal film che scorre si veloce, ma si fa seguire perfettamente anche dal semplice spettatore che come me non era a conoscenza della storia.

Harry Potter e i doni della morte parte II è un perfetto connubio tra adrenalina e drammaticità. E lo spettatore passa da uno stato di eccitazione lasciandosi trasportare totalmente durante la battaglia tra bene e male che si svolge nella scuola di Hogwarts, ad uno stato di commozione di fronte ad alcune scene che mettono in luce l’anima dei personaggi della saga, uno tra tutti Severus Piton.

Si perché se al centro del film ci sono  ovviamente i due protagonisti Harry Potter e Lord Voldemort, il terzo indiscusso protagonista è sicuramente Severus Piton. Ed Alan Rickman si supera in questo capitolo interpretando brillantemente questo personaggio assai complesso (se come me non avete letto il libro, rimarrete affascinati dal personaggio di Piton dopo la visione del film)

Straordinaria Maggie Smith (McGranitt) una donna ormai vecchia e stanca, nella scena in cui fornisce il suo prezioso contributo per ritardare l’arrivo di “colui che non si può nominare” ad Howards ed ho apprezzato molto anche Jason Isaacs (Lucius Malfoy) che in una scena brevissima con il solo sguardo riesce a comunicare tutta la sua paura e reticenza verso Lord Voldemort.) Tutto il cast ha comunque dimostrato un’ottima prova recitativa.

Non solo risalto alla battaglia di Hogwarts in questo film. La saga di Harry Potter negli anni ha comunque portato avanti il concetto di amicizia e lealtà e questo capitolo finale non delude neanche in questo senso, raggiungendo l’apice nella scena finale, diciannove anni dopo la battaglia di Hogwarts.

Insomma, un degno finale, un ottimo film che non deluderà assolutamente le aspettative degli spettatori che come il sottoscritto con i romanzi della Rowling non hanno mai avuto nulla a che fare. Assolutamente da vedere!!

Unica nota stonata è invece il 3D, che personalmente ho trovato davvero superfluo.

Voto: 8

Qui potete leggere un’altra recensione in anteprima di Harry Potter e i Doni della morte II, mentre per scoprire tutte le novità in diretta da Giffoni Film Festival cliccate sulla nostra scheda evento. Per i trailer, le immagini e le news di Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 2 cliccate invece sul riquadro qui sotto.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Master of None: la stagione 3 a maggio su Netflix, Lena Waithe sarà la protagonista 22 Aprile 2021 - 12:30

Dopo una pausa di ben tre anni, la serie Master of None è pronta per tornare su Netflix con la stagione 3. nuova stagione sarà incentrata su Denise (Lena Waithe).

Il 26 aprile potranno riaprire i cinema, ma come e con quali film? 22 Aprile 2021 - 11:45

Con il nuovo decreto, le sale potranno riaprire tra pochi giorni. Ecco quali film vedremo e quali saranno le misure di sicurezza

Alcuni attori delle serie Marvel/Netflix torneranno nel MCU? [RUMOR] 22 Aprile 2021 - 11:00

Pare che Charlie Cox, Krysten Ritter, Vincent D'Onofrio e Jon Bernthal appariranno in futuri progetti del MCU, ma interpreteranno nuove versioni dei loro personaggi.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.