L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Giffoni Film Festival Hilary Swank e il suo amore per il cinema italiano

Di Vincenzo Langella

Ieri al Giffoni Film Festival tutti gli occhi erano puntati sul due volte premio Oscar Hilary Swank ( Boys Don’t Cry e Million Dollar Baby). La bella attrice, sorridente ai fotografi e disponibile con i fan, ha manifestato il suo amore per il cinema italiano, rivelando il suo debole per Gabriele Muccino:

“Sono una grande fan del cinema italiano e sono una grandissima ammiratrice di Fellini, ho visto tutti i suoi film. Ho conosciuto Gabriele Muccino, mi piace tantissimo il modo in cui lavora e abbiamo già cominciato a parlare di qualche possibile progetto da condividere. Spero ci sia più di un progetto in futuro per noi”

Ha ricordato poi con emozione il momento del primo Oscar consegnatole da Roberto Benigni: “Adoro Roberto Benigni, di lui ho un ricordo bellissimo; Ero li, seduta in attesa con tutte le altre di sentire pronunciare il nome ed una volta aperta la busta Roberto Benigni ha temporeggiato, continuando a scherzare. Questo è un ricordo che mi rimarrà impresso per sempre.

Quando si parla poi del Giffoni Film Festival si rivela entusiasta dell’opportunità che viene concessa a questi giovani ragazzi: “Credo sia un’opportunità unica per questi ragazzi che possono confrontrarsi tra loro, avere uno scambio di culture. Questo è il bello dell’industria del cinema: in questo modo i giovani possono avere un confronto su pellicole che probabilmente non avrebbero potuto vedere nei loro Paesi.

Oltre che per il cinema Italiano, la bella Hilary nutre un amore anche per il popolo italiano. Alla domanda di una giornalista che le chiedeva di quale luogo fosse rimasta stregata nella nostra terra, Ilary risponde: Sono le doti umane più che un posto in particolare che mi hanno colpito. La cosa che mi piace di più di questa terra è la sua cultura e l’accoglienza degli italiani. Io a 16 anni ho abitato qui e mi sono sentita subito protetta dalle persone che volevano assicurarsi che io stessi bene. “

Diplomatica quando le si chiede se c’è un ruolo femminile che avrebbe voluto interpretare: “I film io li guardo da spettatrice, non da attrice, quindi non mi pongo il problema che avrei potuto essere li, al posto di una mia collega”. C’è tempo però per parlare dei due personaggi femminili che interpreta nei prossimi lavori cinematografici prima di congedarsi alla stampa e recarsi dai fan: “Interpreto due tipi di donne totalmente diverse. “In New Year’s Eve sono la produttrice del programma che va in onda alla vigilia di Capodanno da Time Square mentre in The Resident vesto i panni di un avvocato da poco separata che andrà a vivere da sola a New York e qui l’atmosfera è molto simile a Rosemary’s Baby.”

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi: in arrivo il musical di Broadway! 8 Marzo 2021 - 20:30

Il romanzo di Walter Tevis verrà adattato dalla compagnia Level Forward, che ha ottenuto 37 nomination ai Tony Awards

WandaVision: Le domande irrisolte dopo il finale della serie 8 Marzo 2021 - 20:00

WandaVision lascia dietro di sé moltissime domande: ecco tutte le trame rimaste aperte dopo la fine della serie!

Warner Bros. festeggia gli 80 anni di Wonder Woman 8 Marzo 2021 - 19:45

DC, Warner Bros. Global Brands and Experiences e WarnerMedia celebrano con un evento globale gli 80 anni della Paladina della Giustizia e Guerriera per la Pace dell’universo DC, Wonder Woman, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.