L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Comic Con, l’anteprima di The Twilight Saga Breaking Dawn

Di Marco Triolo

La mattina di giovedì 21 luglio si è aperta con uno degli eventi più attesi, qui al San Diego Comic-Con. Il regista Bill Condon, i protagonisti Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, nonché Juliet Jones, Elizabeth Reaser, Nikki Reed e Ashley Green, hanno presenziato nella gigantesca Hall H per introdurre al pubblico adorante due clip inedite di Breaking Dawn – Part 1, gran finale della Twilight Saga.

Per un discreto numero di fan duri e puri, l’attesa è iniziata molto presto: si sono infatti accampati al di fuori del Convention Center (foto sopra), per poter arrivare primi e avere la certezza di un posto in prima fila. Di certo i loro sforzi sono stati ripagati, ma fa un po’ sorridere vedere come anche io, come tanti altri spettatori arrivati solo la mattina, sono entrato senza problemi. Certo, posso capire che non volevano rischiare, e in effetti c’era anche la possibilità che molti non sarebbero entrati. Invece, avevamo probabilmente sottostimato la capienza della Hall H. Fatto sta che ora sono qui a raccontarvi com’è andata.

A entrare per primo è il regista Bill Condon, che ha spiegato perché abbia accettato di partecipare alla serie come autore del finale: “Pensavo si trattasse di materiale molto cinematografico”, ha detto, “e poi la seconda parte si trasforma in un bell’horror”. Un genere che da sempre lo affascina: “ Mi è sempre piaciuto l’horror,e amavo i thriller di Hitchcock. Credo sia puro cinema: effetti speciali e sonoro contribuiscono a creare un’atmosfera particolare. Lo vedrete soprattutto nella seconda parte di Breaking Dawn”.

Tra gli strepiti di un pubblico davvero caloroso ed esaltato, hanno fatto dunque il loro ingresso le star del panel e del film, Kristen Stewart, Robert Pattinson e Taylor Lautner, raggiunte dopo una ventina di minuti da Juliet Jones, Elizabeth Reaser, Nikki Reed e Ashley Green. “Mi piacciono molto i bambini”, ha detto Edward Cullen alias Robert Pattinson, giusto per fare innamorare ancora di più le fan presenti tra il pubblico. Peccato che l’occasione del commento venga da una delle scene più problematiche e meno romantiche della saga: il parto di Bella. “Il parto è stato davvero difficile da girare, ci abbiamo messo due giorni. Due giorni di parto!”, ha rivelato Kristen Stewart, “Credo che Bella sia in grado di combattere più di un normale umano, perché ha un po’ di Edward in lei”; un commento, quest’ultimo, accolto da numerose risatine compiaciute.

Così come è stata accolta da risate maliziose anche la seconda clip, in cui vediamo Bella e Edward arrivare alla suite in riva al mare a Rio de Janeiro, in Brasile, dove i due voleranno per la luna di miele. “E’ stato fantastico girare in Brasile”, ha commentato Pattinson, “anche se purtroppo durante le riprese siamo stati colpiti da un uragano, e pareva di essere più in Inghilterra. Roba da stare in casa a fare i giochi da tavolo anziché in spiaggia a fare l’amore!”.

La scena mostra chiaramente cosa voglia dire affidare un film del genere a un vero regista con una vera visione. In linea con quanto intravisto nel teaser, la clip è caratterizzata da grande ritmo e belle idee: vediamo Bella prepararsi a un evento da lei molto atteso, la prima notte d’amore con Edward. Mentre il vampiro si avvia sulla spiaggia spogliandosi, lei si lava i denti, si fa la ceretta e cerca il giusto capo di intimo. Il tutto raccontato con un montaggio serrato, accompagnato da una ritmata colonna sonora. Condon ci sa proprio lavorare con la musica! Alla fine, Bella si dirige in spiaggia con solo un asciugamano addosso. L’asciugamano cade e la seguiamo mentre, di spalle, entra in mare, dove Edward l’aspetta. Fine della clip, naturalmente: mica ci volevano far vedere tutto il film!

All’accensione delle luci, la gente è uscita di senno, segno che i fan hanno davvero apprezzato il tono umoristico della sequenza. Molto più seria e drammatica la prima clip: in essa, Jacob (Lautner) affronta il Wolf Pack per chiedere il loro aiuto, dopo averli abbandonati. Naturalmente, i suoi vecchi compari non sono per nulla convinti di volerlo aiutare… “All’inizio del film, Jacob è giovane e immaturo”, spiega Lautner, “e innamorato di Bella. Il suo cuore viene spezzato ed è quindi costretto a maturare in fretta e diventare un uomo. Deve prendere posizione e separarsi dal branco. E’ questo che mi è piaciuto del personaggio nel film: il suo arco di maturazione è stato una vera sfida”. L’attore non nasconde di voler maturare anche professionalmente, dopo la saga di Twilight: “Voglio sfidare me stesso nei prossimi ruoli, e mi piace molto l’action”, ha detto a proposito di Abduction, suo prossimo film. “E’ un ruolo molto diverso da quello di Jacob. Non saprei quale preferire: sono entrambi interessanti”.

E ora, la parola al cast di contorno: “E’ stato divertente interpretare Alice”, ha ammesso Ashley Greene, “e in questo film la vedrete intenta a difendere la sua famiglia. Andrà in luoghi più oscuri del solito, lei che è un personaggio così solare”. “Ovviamente Rosalie non è un personaggio solare come Alice”, le ha fatto eco Nikki Reed, “ma sono felice che finalmente anche per lei ci siano scene divertenti. Stavolta si connetterà di più con Bella, per via del bambino”. Conclude Elizabeth Reaser: “In questo film, Esme diventerà più forte come personaggio, ma anche più onesta. Mi è piaciuto poter esplorare un altro lato della sua personalità: qui sarà la matrona che si assume la responsabilità di guidare la famiglia”.

E questo è più o meno tutto, gente. Tenetevi sintonizzati, perché nelle prossime ore parleremo di Prometheus, L’alba del pianeta delle scimmie e In Time!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Chadia Rodriguez e Alice Pagani cantano Non mi uccidere per la colonna sonora del film di Andrea De Sica 19 Aprile 2021 - 21:15

È disponibile il videoclip ufficiale di Non mi uccidere, la canzone di Chadia Rodriguez e Alice Pagani presente nella colonna sonora dell’omonimo film diretto da Andrea De Sica.

Justice is Gray: la versione in bianco e nero della Snyder Cut disponibile su Sky e NOW 19 Aprile 2021 - 20:45

Anche Zack Snyder’s Justice League ha la sua versione in bianco e nero. Justice Is Gray è da oggi disponibile anche in Italia su Sky On Demand e su NOW.

Rocky IV: Stallone svela il titolo del director’s cut, ci sarà anche un documentario 19 Aprile 2021 - 20:30

John Herzfeld, regista di Escape Plan 3 - L'ultima sfida, ha seguito Stallone mentre lavorava al nuovo montaggio del suo classico

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.