Condividi su

01 luglio 2011 • 08:21 • Scritto da Marco Triolo

Comic-Con: ci sarà anche Coppola con il suo Twixt!

Il grande regista ha annunciato che porterà al Comic-Con degli spezzoni del suo prossimo lavoro, l'horror Twixt, una via di mezzo tra un film gotico e un'opera autobiografica...
Post Image
1

Grandi notizie dal Comic-Con di San Diego: Francis Ford Coppola sarà alla manifestazione per presentare il suo prossimo film, Twixt (ex “Twixt Now and Sunrise”), una pellicola descritta come un ritorno alle sue radici horror, un genere da lui già visitato quando fece il suo apprendistato con Roger Corman (e in Dracula, naturalmente).

Il regista presenterà solo alcune porzioni del film il 23 luglio, in maniera molto originale: la proiezione sarà accompagnata da musica dal vivo eseguita da Dan Deacon, tanto per sottolineare l’esperienza interattiva del film, che sarà parte 2D e parte 3D.

L’idea di Twixt è nata in un sogno che Coppola ha fatto mentre viaggiava a Istanbul, ed è anche ispirata alle opere di Edgar Allan Poe e Nathaniel Hawthorne. La storia ruota intorno a uno scrittore in declino che, durante il tour di presentazione del suo ultimo romanzo, arriva in una cittadina e viene coinvolto nel mistero sull’omicidio di una ragazza. Quella notte, in un sogno incontra un fantasma chiamato V. Non sa quale connessione ci sia tra esso e l’omicidio, ma decide di arrivare alla verità e scopre che la soluzione ha molto più a che vedere con la sua vita di quanto avrebbe mai potuto sospettare.

“Ho bei ricordi di quando ho incontrato il pubblico del Comic-Con anni fa, quando portai il mio film di Dracula. L’esperienza mi ha fatto desiderare di tornare con Twixt”, commenta il regista.

Vi ricordiamo che ScreenWEEK.it sarà presente al San Diego Comic-Con 2011 per portarvi tutte le notizie di prima mano. Nel frattempo, per conoscere le ultime novità sulla fiera di fumetto più amata al mondo, vi rimandiamo alla pagina dell’evento.

Condividi su

Un commento a “Comic-Con: ci sarà anche Coppola con il suo Twixt!

  1. Sulla carta il progetto è interessante e inaspettato per un regista come Coppola … Tar gli altri ritorna Elle fanning e sarà un occasione per rivederla dopo l’exploit di Super 8 …
    Il problema è Coppola! : è da vent’anni che non sa più dirigere e non azzecca più un film …
    Le ultime energie nervose e residui di creatività li aveva spesi con Il Padrino – parte terza e con Dracula, ma non si tratta di film proprio riusciti: il primo crolla in più punti e a tratti sembra una fiction melodrammatica in stile Piovra … il secondo è ben fatto, con alcune belle intuizioni, ma cede al kitsch in alcune sequenze e nnel grottesco … alla fine è un puro esercizio di stile, che insegue in parte le mode e l’estetica da spot, videoclip e da sfilata di moda del periodo … Evito accuratamente di ‘ciatre’ gli altri, compreso l’ultimo … Ma che fine ha fatto il progetto sci-fi Megalopolis su cui stava lavorando da oltre vent’anni? Il film su Montezuma? Ah già poi doveva dirigere la versione per il cinema di On the Road, che si limita a produrre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *