L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

X-Men L’Inizio, visto in anteprima

Di Leotruman

X-Men First Class

Regia: Matthew Vaughn
Cast: James McAvoy, Michael Fassbender, Caleb Landry Jones, Lucas Till, Nicholas Hoult, Kevin Bacon, Jennifer Lawrence, Meagan Good, Edi Gathegi, Rose Byrne, Jason Flemyng, Oliver Platt, January Jones, Zöe Kravitz
Durata: 2h 12m
Anno: 2011

[SPOILER] La recensione contiene alcuni spoiler sulla trama.

Gli esseri umani devono il loro aspetto e le loro capacità a milioni di anni di evoluzione. Ma nel mondo esistono già gli uomini del futuro: sono i mutanti, persone dalle molteplici potenzialità che affascinano e allo stesso tempo terrorizzano per i loro poteri.

Charles Xavier (McAvoy) è un giovane professore che non solo studia i mutanti da una vita, ma ne è lui stesso un esempio. Incontrerà Erik Lehnsherr (Fassbender) , un uomo guidato in ogni sua azione dalla rabbia per i torti subiti in un campo di prigionia nazista quando era bambino.

Insieme troveranno altri come loro e daranno vita alla prima scuola per giovani mutanti in modo da conoscere, sfruttare ed imparare a controllare le loro potenzialità pienamente. Ma loro continueranno ad essere per il mondo più una minaccia che un prezioso alleato.

C’erano grandi aspettative nei confronti di questo prequel/reboot della saga degli X-Men creata dalla Marvel, tutte pienamente rispettate.

Il regista Matthew Vaughn è riuscito nell’impresa di riportare la serie al livello dei primi due film, quelli diretti da Bryan Singer (qui produttore), cercando di far dimenticare non solo il terzo episodio (Conflitto Finale) ma anche il deludente spin-off dedicato a Wolverine con Hugh Jackman (qui presente in un divertentissimo cameo).

A differenza di X-Men del 2000 questa pellicola ci mostra come nacque la celebre scuola di mutanti ma soprattutto la nascita della amicizia tra il Charles e Xavier, prima di diventare gli acerrimi nemici che abbiamo imparato a conoscere negli scorsi anni (almeno chi come me non ha famigliarità con i comic book).

I due personaggi principali sono ben delineati e sviluppati, ma gran parte delle energie sono concentrate soprattutto su Erik/Magneto: i cattivi sono spesso più affascinanti dei buoni. Per questo il ruolo è stato servito su un piatto d’argento a Michael Fassbender, che lo ha trasformato in un personaggio memorabile grazie ad un’interpretazione a dir poco eccellente. E’ nata una nuova superstar e il film aprirà molte porte all’attore tedesco conosciuto fino ad oggi per Bastardi senza Gloria di Tarantino.

Per quanto riguarda i numerosi altri mutanti, solo Mystica e Bestia sono stati trattati con un discreto livello di attenzione. La mutaforma interpretata da Jennifer Lawrence si può vedere fin dall’inizio della pellicola con mia grande sorpresa, e l’evoluzione del personaggio da “sorella” di Xavier a (futuro) braccio destro di Magneto (se avete visto la prima trilogia vi ricorderete infatti che Mystica, interpretata da Rebecca Romjn qui presente in un mini-cameo, era “dall’altro lato”) è convincente anche se un po’ frettolosa nel finale. Buona interpretazione anche quella fornita da Nicholas Hoult nei panni di Hank, il vero artefice della sua trasformazione in Bestia: il bambino di About a Boy, diventato poi teenager ribelle in Skins, sta girando ora il kolossal Jack the Giant Killer e dopo quello che ho visto posso affermare che la fiducia in lui riposta non verrà sprecata.

Tra i cattivi, Sebastian Shaw (Kevin Bacon) non riesce ad essere il vero villain della pellicola visto che i riflettori e le attese di tutti sono focalizzate su Magneto. Ben più interessante il ruolo di Emma Frost, interpretato dalla sensualissima January Jones: buca davvero lo schermo quanto i suoi poteri mentali.

Solo accennati gli altri mutanti: se la cavano Lucas Till e Caleb Jones nei panni di Havok e Banshee, mentre non mi ha convinto Zoe Kravitz e la sua Angel tanto che in un momento chiave ho pensato che le sue azioni fossero una “trappola” per quanto poco rese credibili. Ruoli muti per Azazel e Riptide, mentre l’unico mutante che non ho nominato fa una brutta e precoce fine.

Esaminando il film nel suo complesso, è stata indovinata la scelta di ambientare il film negli anni ’60 che garantisce una bellissima aria vintage alla pellicola senza mai essere tuttavia enfatizzata o scadere negli stereotipi dell’epoca. Ben dirette le numerose scene d’azione, che riescono ad avere un ottimo ritmo e a creare sufficiente tensione senza gli infiniti cambi di inquadratura tipici di altri registi (non facciamo nomi!) o forzati espedienti tecnici. Se devo essere sincero gli effetti speciali non mi hanno convinto con lo stesso grado in tutta la pellicola: paradossalmente li ho apprezzati di più nelle scene più intime che non nell’esplosivo finale (tra l’altro la spiaggia e l’isola mi davano l’idea di finto). Ultimamente si è visto di meglio sotto questo aspetto.

In ogni caso missione compiuta: Vaughn è riuscito a svolgere il suo lavoro egregiamente e alla fine del film l’unica cosa che ti dispiace è che due ore sono troppo poche e volano in un lampo. Un ottimo film di origini che ha posto delle solide basi ad un (eventuale) sequel, che libero dalle pressioni e dal ruolo introduttivo avrà le potenzialità per diventare uno dei più bei cinecomic di sempre.

Voto: 8

X-Men L’inizio uscirà domani, mercoledì 8 giugno, nelle sale italiane. Per i trailer, i video e le foto dal film cliccate sul riquadro qui sotto.


.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

So cosa hai fatto – La serie arriverà su Prime Video il prossimo ottobre 24 Luglio 2021 - 19:00

So cosa hai fatto, serie basata sull'omonimo teen horror del 1997, arriverà su Amazon Prime Video il prossimo ottobre, giusto in tempo per Halloween.

Indiana Jones 5 – Un altro attore ha subito un piccolo infortunio sul set 24 Luglio 2021 - 18:00

Un attore di cui non conosciamo l'identità ha subito un piccolo infortunio sul set di Indiana Jones 5 mentre lui e Harrison Ford giravano un inseguimento.

The Walking Dead: che fine ha fatto il film su Rick Grimes? 24 Luglio 2021 - 17:00

Come sappiamo, l’universo di The Walking Dead è pronto ad espandersi con un film, incentrato su Rick Grimes, il personaggio interpretato da Andrew Lincoln. Ma che fine ha fatto il film?

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.