London Boulevard, la recensione in anteprima

London Boulevard, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

London Boulevard poster 2Regia: William Monahan
Cast: Colin Farrell, Keira Knightley, Anna Friel, David Thewlis, Ray Winstone, Matt King, Ben Chaplin, Ophelia Lovibond, Eddie Marsan
Durata: 1h 44m
Anno: 2010

Dopo aver passato un po’ di tempo in carcere, Mitchell (Colin Farrell) sembra aver imparato la lezione: ha deciso di tagliare i ponti con il passato e le cattive frequentazioni e sta cercando di guadagnarsi da vivere nella maniera più onesta possibile. Riesce a trovare un lavoro come tuttofare presso la residenza della giovane Charlotte (Keira Knightley), un’attrice che ormai da tempo si è ritirata dalle scene e vive rinchiusa, continuamente braccata dai paparazzi. Ma, si sa, non sempre le cose vanno come si vorrebbe. Per quanto Mitchell cerchi di allontanarsi dalle cattive compagnie, infatti, queste sembrano inseguirlo continuamente. Così, suo malgrado, finirà per essere coinvolto in un affare decisamente più grande di lui e sarà molto difficile uscirne.

Dopo aver vinto un Oscar per la sceneggiatura di The Departed, ecco che William Monahan fa il suo esordio dietro la macchina da presa, con una storia, ispirata ad un racconto di Ken Bruen, che ci propone ancora una volta quelle atmosfere noir, a quanto pare particolarmente care a questo ritrovato regista.
London Boulevard è decisamente un buon film, sebbene risenta dei difetti tipici di quasi tutte le opere prime, all’interno delle quali la “citazione colta” sembra una prerogativa irrinunciabile.
Ma, riferimenti cinematografici a parte, non possiamo certo lamentarci: quella diretta da William Monahan è un’opera che possiede infatti tutte quelle caratteristiche che il genere impone: una storia stratificata a dovere, che alterna i toni della commedia ad altri ben più drammatici; la giusta dose di atmosfera, resa ancora più efficace da una visione particolarmente beffarda della vita e di tutte quelle casualità che stabiliscono il percorso di ognuno di noi; un certo gusto per la rappresentazione, in grado di regalarci momenti di indubbia eleganza. A questo aggiungeteci un cast particolarmente ispirato, guidato da un Colin Farrel più convincente che mai e in grado di rendere alla perfezione i più svariati stati d’animo. Attorno a lui un parterre di comprimari di lusso, come Keira Knightley, Anna Friel, David Thewlis, Ray Winstone, Matt King e Ben Chaplin.

Certo, qualcuno potrebbe rimproverare una certa mancanza di linearità a livello di trama. Cosa indubbiamente vera, perché questo film, lungo il suo percorso, sembra sul serio abbracciare i generi più disparati. Ma la verità è che tutti i tasselli che compongono questa storia, sebbene diversissimi tra di loro, sono fondamentali.

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI