L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Le musiche dei Tool nel nuovo trailer di Captain America

Di

Un nuovo trailer di Captain America: Il primo vendicatore, il cinecomic Marvel diretto da Joe Johnston, è stato presentato durante l’Hero Complex Film Festival.

Captain America il primo vendicatore Chris Evans Hugo Weaving Foto Dal film 01

Il video non è ancora disponibile, ma nel web sta già circolando la sua descrizione. La trovate qui sotto, pubblicata dal sito ComicBookMovie. A quanto pare questo nuovo trailer potrà godere delle musiche di una della più grandi band metal (anche se il termine è molto riduttivo) degli ultimi anni: i Tool!

Si tratta di un trailer molto più lineare rispetto agli altri video diffusi finora. Comincia con magro Steve Rogers che si trova in macchina con Peggy Carter, il tutto intervallato da alcuni filmati di lui che viene picchiato da alcuni teppisti. Le scene militari mostrano lui che cerca di comportarsi in modo eroico, con il colonnello Chester Phillips che continua a dire: “È ancora troppo magro”. Le cose si muovono fino al momento in cui Steve viene sottoposto al trattamento Super-Soldato. Stanley Tucci, che interpreta Abraham Erskine, gli dice che prima di tutto non deve dimenticarsi si essere un brav’uomo. Steve risponde: “È troppo tardi per andare al bagno?”. Alcune veloci sequenze d’azione, tra cui una in cui si vede Steve che riceve il costume di Capitan America (con una voce fuori campo che gli dice “conquisterai un sacco di ragazze con questo!”), Capitan America sulla moto e una breve sequenza di Sebastian Stan nel ruolo di Bucky. Il trailer inoltre offre una presentazione di Teschio Rosso. Il suo nome è Johann Schmidt, è il capo dell’HYDRA, con inquadrature alternate di lui come Teschio Rosso e con indosso la maschera, che presenta il volto, decisamente meno macabro di Hugo Weaving. La fine del trailer è la stessa dello spot TV diffuso recentemente: Teschio Rosso chiede a Capitan America chi si crede di essere e lui risponde “Solo un ragazzo di Brooklyn”. Come sottofondo al trailer c’è la canzone “Forty-Six and 2” dei Tool.

Per chi non conoscesse i Tool (ma sul serio?), qui sotto trovate la canzone in questione:

Captain America: Il primo vendicatore arriverà nelle nostre sale il 27 luglio 2011, cinque giorni dopo líuscita americana. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che il film si trova anche su Facebook, con la pagina ufficiale italiana e quella americana. Qui invece trovate il sito ufficiale.

swEmbed(‘movie’, 2472, { ‘width’:650, ‘theme’:’light’ });


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Suicide Squad – Una featurette promette che non tutti ne usciranno vivi 27 Luglio 2021 - 8:45

La nuova featurette di The Suicide Squad promette che non tutti i personaggi ne usciranno vivi, parola di James Gunn e Viola Davis.

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.