L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

L’Academy cambia alcune regole per la corsa agli Oscar 2012!

Di Leotruman

L’ultima edizione degli Academy Awards, meglio nota in tutto il mondo come premi Oscar, è stata molto avvincente. Nonostante una cerimonia priva di mordente la corsa alle statuette è stata molto appassionante per la sua imprevedibilità.

A sorpresa i dirigenti dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences hanno votato ieri per istituire un nuovo sistema per la scelta delle pellicole nominate a Miglior Film, la categoria principale e più ambita.

Da un paio d’anni la rosa delle nomination è stata estesa da 5 a 10 film, ma da questa edizione il meccanismo sarà ancora più sorprendente: infatti i film nominati saranno TRA i 5 e i 10 e non si potrà sapere quanti verranno effettivamente scelti prima dell’annuncio della candidature a fine gennaio!

Tom Sherak, il Presidente dell’Academy, ha spiegato infatti che i membri molto spesso hanno provato una forte ammirazione per più di 5 pellicole nel corso degli anni. E’ stato controllato a livello statistico cosa sarebbe successo se fossero stati selezionati 10 candidati negli ultimi 10 anni e si è scoperto che la percentuale media di “voti al primo posto” (i membri votano più di una preferenza, ma conta spesso l’ordine) era del 20.5% per i film nominati.

Dopo molte analisi è stato stabilito nella categoria per il Miglior Film di portare la soglia minima di “Voti al primo posto” per ricevere una nomination al 5%, senza stabilire un numero ben preciso di candidature (mantenendo la soglia massima di 10).

Per questo solo a gennaio scopriremo se i film nominati nella prestigiosa categoria saranno 5,6,7,8,9 o 10, rendendo ancora più interessante la corsa agli Oscar. Sherak ha affermato:

“Una nomination a Miglior Film dovrebbe essere un’indicazione di merito straordinario. Se ci sono ad esempio solo 8 film che hanno guadagnato veramente tale onore in un determinato anno, non si dovrebbe sentire l’obbligo di completare il numero ed arrivare a 10. “

Sembra la giusta via di mezzo tra una rosa troppo ristretta e una eccessivamente allargata, che in questo paio d’anni avrà anche permesso a film come Up, Toy Story 3 e District 9 di ricevere la nomination ma che allo stesso tempo dava l’idea di qualcosa effettivamente da “riempire”.

Non sono state cambiate le fasi finali delle votazioni, anche in questo caso di tipo preferenziale (quindi non solo una “crocetta” ma una vera e propria classifica) in modo da assicurarsi che il film vincente abbia almeno l’avvallo della maggiorante degli elettori a prescindere dal numero di candidati che ci saranno.

La gang del SunnySid

Alcune modifiche sono state effettuate anche per la categoria Miglior Film Animato. E’ stata innanzitutto messa da parte la necessità di “attivare” o meno ogni anno la categoria, una delle regole che si era imposta l’Academy, anche se dovranno essere uscite almeno 8 pellicole animate in un anno per rendere la categoria competitiva. Ecco le fasce a seconda del numero di cartoon usciti in un anno:

Da 8 a 12 film in un anno: 2-3 nomination

Da 13 a 15 film: massimo 4 nomination

Da 16 film in poi: massimo 5 nomination

Possiamo notare anche in questo caso che il numero di candidature non è prefissato e si basa sul numero di preferenze. Dovremo aspettare anche per questa categoria l’annuncio delle candidature di gennaio 2012 per scoprire quanti cartoon sono stati effettivamente nominati.

Cambia infine, con sicuramente grande piacere degli appassionati, il numero di candidati che parteciperanno alla votazione finale per la categoria Migliori Effetti Visivi. La short-list passerà infatti da 7 a 10 nomi mentre le nomination rimarranno definitivamente 5 come lo scorso anno. Una scelta plausibile visto che in passato troppi kolossal sono rimasti tagliati fuori dalla rosa come ad esempio Transformers 2 nel 2009, dal punto di vista tecnico ineccepibile.

Ricordo che le Nomination saranno annunciate in diretta su Martedì 24 Gennaio 2012 alle ore 5.30 ora di Los Angeles presso l’Accademia di Samuel Goldwyn Theater.

L’84esima edizione degli Academy Awards si terrà invece Domenica 26 Febbraio 2012 al Kodak Theatre a Hollywood e verrà come sempre trasmessa in diretta in oltre 200 paesi in tutto il mondo.

In questo post avevamo provato a “giocare” a selezionare fin da ora i candidati per il prossimo anno: le carte sono già cambiate in tavola o i potenziali contendenti possono essere ancora questi?

Fonte: deadline


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

She-Hulk: Jameela Jamil continua ad allenarsi, svela quanto manca alla fine delle riprese 25 Luglio 2021 - 16:00

Jameela Jamil (alias Titania) svela che le mancano quattro settimane per finire le riprese di She-Hulk, e pubblica una foto dal suo allenamento.

Paranormal Activity – Il reboot è pronto, uscirà quest’anno 25 Luglio 2021 - 15:00

Il reboot di Paranormal Activity è pronto e arriverà nel corso dell'anno. Parola di Jason Blum.

Rick and Morty, la scena d’apertura dell’episodio 5×06: la Statua della Libertà nasconde un segreto 25 Luglio 2021 - 14:00

La Statua della Libertà è un "cavallo di Troia" dei francesi nella scena d'apertura di Rick & Morty's Thanksploitation Spectacular, sesto episodio della quinta stagione di Rick and Morty.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.