Condividi su

07 giugno 2011 • 16:16 • Scritto da Leotruman

Harry Potter e i Doni della Morte, una featurette ripercorre l’intera saga

Harry Potter e i Doni della Morte parte II uscirà tra poco più di un mese in tutto il mondo. Per i tre protagonisti, Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint, il set delle otto pellicole che hanno girato è stato la loro casa. Un video ci mostra la loro crescita, artistica e non.
Post Image
3

Dopo la nuova clip direttamente da Harry Potter e i doni della morte: Parte II, mostrata in anteprima durante gli MTV Movie Awards (qui i premiati) la Warner Bros ha lasciato una nuova featurette che farà commuovere non pochi fan.

Sono passati oltre da dieci anni da quando Daniel RadcliffeEmma Watson e Rupert Grint si sottoposero agli ultimi round dei casting per essere confermati come i protagonisti di quella che sarebbe diventata una delle più importante saghe cinematografiche di sempre.

Da quel momento hanno girato ben otto pellicole in dieci anni vivendo e crescendo in pratica sul set, che è stata la loro casa almeno per sei mesi ogni anno.

Ve li ricordate in Harry Potter e la Pietra Filosofale? E ne Il Prigioniero di Azkaban? Vi consiglio di sedervi e di gustarvi il video, che inizia proprio con uno screening test dei tre attori ancora bambini:

Vi siete commossi anche voi? Come pensate siano cresciuti a livello fisico e artistico? Qual’è fino ad oggi il vostro film preferito della saga? Diteci la vostra nei commenti.

In uscita il 13 luglio, Harry Potter e i doni della morte – Parte II è ancora una volta diretto da David Yates e ha come protagonisti anche Ralph Fiennes, Tom Felton, Helena Bonham Carter, Alan Rickman, Emma Thompson e Michael Gambon. Per saperne di più, vi invitiamo a leggere le news dal blog.

© 2011 Warner Bros. Ent.
Harry Potter Publishing Rights © J.K.R.
Harry Potter characters, names and related indicia are trademarks of and © Warner Bros. Ent. All Rights Reserved.

Fonte: warner bros

Condividi su

3 commenti a “Harry Potter e i Doni della Morte, una featurette ripercorre l’intera saga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *