L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Come è bello far l’Amore per Fausto Brizzi alle prese con un pornodivo!

Di Leotruman

Si inizia a scoprire qualche dettaglio in più sul nuovo misterioso progetto di Fausto Brizzi, il cui titolo provvisorio era stato fino ad oggi Sex in 3D. Ci sono grandi aspettative sul regista, anche perché è l’unico nella storia del cinema italiano ad aver superato la soglia dei 10 milioni di euro di incasso con TUTTE le pellicole: Notte prima degli Esami 1 e 2, Ex, Maschi contro Femmine e Femmine contro Maschi.

Riuscirà a fare centro anche questa volta? Gli elementi per un nuovo successo sembrano esserci tutti a partite dal titolo che è stato annunciato ufficialmente: la pellicola si chiamerà “Com’è bello far L’Amore” quindi aspettiamoci una cover o direttamente la canzone di Raffaella Carrà fin dal primo trailer.

Femmine contro maschi Fausto Brizzi Valentino Picone Salvatore Ficarra foto dal set 2

E’ stato anche presentato ufficialmente il cast della pellicola. Torna a collaborare per la quarta volta con il regista l’attore Fabio de Luigi, che verrà accompagnato da Claudia Gerini (Diverso da Chi?), Filippo Timi (La Solitudine dei Numeri Primi), Giorgia Wurth (la pallavolista Eva di Maschi contro Femmine). Farà parte del cast anche il giovane Alessandro Sperduti, conosciuto soprattutto per i suoi ruoli televisivi come nella serie I Liceali.

La trama rivelata per ora è semplice ma intrigante: il film parlerà delle divertenti avventure di una famiglia “normale” alle prese con l’arrivo travolgente di un pornodivo.

La domanda sorge spontanea: chi tra gli attori sarà il pornodivo? Dite la vostra nei commenti in fondo al post.

Le riprese stanno per iniziare a Roma e dureranno 10 settimane. Ve l’ho detto che la pellicola verrà girata in 3D? Sono diverse le produzioni italiane che ormai si stanno lanciando con la terza dimensione: basta citare Boxoffice 3D di Ezio Greggio, Dracula di Dario Argento e anche un maestro come Bertolucci girerà Io & Te in stereoscopia tridimensionale.

Scritto da Fausto Brizzi, Marco Martani e Andrea Agnello, prodotto dalla Wildside e distribuito da Medusa Film, il film uscirà nelle sale il 10 febbraio 2012 nella tradizionale finestra di Brizzi.

Per tenervi aggiornati sulla lavorazione del film vi consiglio di cliccare “Mi Piace” sul riquadro qui sotto. Se volete avere il grande cinema sempre a portata di mano, ricordate di scaricare le nostre applicazioni per iPadiPhone, iPod TouchAndroid!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

American Crime Story: Impeachment | Monica Lewinsky nel poster della serie antologica 3 Agosto 2021 - 18:00

Beanie Feldstein nei panni di Monica Lewinsky nel primo poster di American Crime Story: Impeachment, terza stagione della serie antologica di Ryan Murphy

Crimes Of The Future: iniziate le riprese del nuovo film di David Cronenberg 3 Agosto 2021 - 17:15

Viggo Mortensen, Léa Seydoux e Kristen Stewart guidano il cast; le riprese si svolgeranno ad Atene fino a settembre

LEGO Star Wars: Racconti spaventosi dal 1° ottobre su Disney Plus 3 Agosto 2021 - 16:30

Questo ottobre arriverà su Disney+ lo speciale LEGO Star Wars: Racconti spaventosi, che ci porterà sul sul pianeta vulcanico Mustafar. Ecco il poster e i doppiatori

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.