L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Assegnati i Nastri d’argento: scopriamo tutti i vincitori

Di Claudia

Nanni Moretti dopo la delusione alla 64esima edizione del Festival di Cannes, si ri fa alla grande alla 65esima edizione dei Nastri d’Argento, vincendo ben sei premi su sette nomination per Habemus Papam, il film  votato dai giornalisti cinematografici!!!

 

Questi i Nastri vinti da Habemus Papam:

Vallanzasca – Gli Angeli del Male di Michele Placido, si è invece se ne ha portati a casa tre:

  • Migliore attore protagonista: Kim Rossi Stuart, nominato anche il Personaggio Persol dell’anno
  • Migliore colonna sonora: Negramaro
  • Miglior montaggio: Consuelo Catucci

 

Alice Rohrwacher per Corpo celeste vince il Nastro per la migliore opera prima e migliore regista esordiente dell’anno.

Nastro per la migliore commedia assegnato a  Nessuno mi puo’ giudicare di Massimiliano Bruno, interpretato da Paola Cortellesi, Raoul Bova, Rocco Papaleo ed Anna Foglietta. Quest’ultima ha vinto assieme ad Alessandro Siani,  il Premio Antica Fratta-Nastri d’Argento come migliore attrice e migliore attore (una novità di questa edizione) per Benvenuti al Sud film che ha fatto vincere a Massimo Gaudioso il Nastro per la migliore sceneggiatura

Nastro per la migliore canzone assegnato ad Emilio Solfrizzi per Amami di più, scritta con Francesco Cerasi e Alessio Bonomo per il film Se sei cosi’ ti dico si diretto da Eugenio Cappuccio,

Nastro per il miglior sonoro in presa diretta assegnato a Mario Iaquone per  20 Sigarette ed Il gioiellino

Il Nastro d’Argento Europeo 2011 che Bulgari ha realizzato in un’edizione speciale è stato assegnato a Valeria Bruni Tedesci per l’interpretazione ed il significato sociale del film Tutti per uno di Romain Goupil

Nastro per la miglior attrice protagonista assegnato ad Alba Rohrwacher per La solitudine dei numeri primi di Saverio Costanzo

Nastro per il miglior attore non protagonistaGiuseppe Battiston per La Passione di Carlo Mazzacurati, Figli delle stelle di Lucio Pellegrini e Senza arte ne’ parte di Giovanni Albanese

Nastro per la miglior attrice non protagonista a Carolina Crescentini per Boris il film e 20 sigarette

Il Nastro d’Argento della 65ma edizione assegnato a Pupi Avati

Come ogi anno sono stati assegnati anche i premi alla carriera, quest’anno ben quattro:

  • Fulvio Lucisano, produttore anche del premiato Nessuno mi puo’ giudicare
  • alla produttrice Marina Piperno
  • al regista Emidio Greco
  • a Guido Lombardo che lo aveva già ritirato a Roma in occasione dell’annuncio delle “cinquine”,

 

Nastro d’Argento alla Titanus per L’ultimo Gattopardo di Giuseppe Tornatore

Nastro per il miglior documentario a 1960 di Gabriele Salvatores

Nastri internazionali assegnati a

 

Cosa ne pensate di questi vincitori, siete d’accordo o in disaccordo le scelte fatte  dei giornalisti che hanno assegnato i nastri?


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Corto Circuito: La seconda stagione su Disney+ dal 4 agosto 2 Agosto 2021 - 22:00

Scopriamo i cinque nuovo cortometraggi dei Walt Disney Animation Studios che compongono la seconda stagione di Corto Circuito

Nella giungla di Park Avenue diventerà una serie TV 2 Agosto 2021 - 21:00

Il libro di Wednesday Martin sarà adattato da Yahlin Chang, produttrice esecutiva e sceneggiatrice di The Handmaid's Tale

Neon Genesis Evangelion: Per la prima volta la serie e i 2 film in Blu-Ray, in edizione limitata 2 Agosto 2021 - 20:30

La serie animata Neon Genesis Evangelion e i film Death(True)² e The End of Evangelion per la prima volta in un edizione Blu-Ray. Aperti i pre-ordini

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.