L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Almeno tre-quattro anni per la serie tv di Star Wars !

Di Leotruman

Ogni tanto si deve tornare necessariamente a parlare di Star Wars, probabilmente la saga cinematografica più amata di sempre. Ogni sei mesi circa circolano false voci su una possibile nuova trilogia diretta da George Lucas, puntualmente smentite o ignorate, alternate a vere news come la conversione dell’intera esalogia in 3D e l‘annuncio ufficiale dell’arrivo nelle sale.

C’è un altra spine nel fianco dei numerosissimi fan, che è la produzione di una serie tv live action dedicata a Star Wars. Se ne parla da tempo e dopo il successo della serie animata The Clone Wars sembrava imminente.

Invece oggi vi possiamo dare una buona ed una cattiva notizia.

Iniziamo dalla buona: la serie si farà ed è lo stesso Rick McCallum, produttore e braccio destro di Lucas, a confermarlo!

Recentemente il McCallum e la Lucasfilm hanno girato in Repubblica Ceca Red Tails, una pellicola ambientata durante la Seconda guerra mondiale tratta da un soggetto di George Lucas e con protagonisti Bryan Cranston e Cuba Gooding Jr. e si è parlato di utilizzare le stesse risorse per girare la serie tv nel paese europeo.

Purtroppo, e qui arriva la brutta notizia, dovremo aspettare almeno 3-4 anni secondo il produttore per vedere la serie in quanto ha affermato:

“Abbiamo almeno 50 ore di script ma il problema che abbiamo è che ci sono un sacco effetti speciali digitali, e non abbiamo ancora la tecnologia che permetta di crearli ad un costo adatto per la televisione. Dal momento che siamo noi a finanaziarla, sarebbe davvero un suicidio al momento attuale… Così ci accingiamo ad aspettare tre o quattro anni.”

McCallum ha espresso qualche dubbio sulla possibilità che nei prossimi anni la tv possa diventare solo la “palude” di reality show e talent, ma il progetto prosegue ed ecco come lo definisce:

“In pratica è come Il Padrino. E’ l’Impero che lentamente sta costruendo le proprie basi di potere intorno alla galassia, soprattutto su Coruscant (il centro nevralgico della galassia), che è la capitale maggiore, dove un gruppo di boss della metropoli controlla il mercato della droga, della prostituzione.”

Sembra il tema di una serie HBO e le sue parole sono sicuramente un dolce zuccherino per i fan che dovranno attendere almeno la prossima tappa, vale a dire l’uscita di Star Wars Episodio I – La Minaccia Fantasma in 3D. Il kolossal riconvertito con le più avanzate tecniche verrà proiettato in tutto il mondo a febbraio 2012.

Voi che ne pensate della serie tv? Non vedete l’ora o vi sembra un prodotto evitabile? Preferite che George Lucas si concentri su una nuove trilogia?

Fonte: bleedingcool


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

L’ultimo mercenario: Van Damme in una clip mostrata al Comic-Con 25 Luglio 2021 - 18:00

L'action-comedy con Jean-Claude Van Damme arriverà su Netflix il 30 luglio. Vediamo anche il panel del Comic-Con...

Outer Banks – Un video riassume gli eventi della prima stagione 25 Luglio 2021 - 17:00

In attesa della seconda stagione di Outer Banks, in arrivo il 30 luglio, Netflix ha pubblicato un video che riassume gli eventi della prima.

She-Hulk: Jameela Jamil continua ad allenarsi, svela quanto manca alla fine delle riprese 25 Luglio 2021 - 16:00

Jameela Jamil (alias Titania) svela che le mancano quattro settimane per finire le riprese di She-Hulk, e pubblica una foto dal suo allenamento.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.