L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Zack & Miri – Amore a… primo sesso, la recensione in anteprima

Zack & Miri – Amore a… primo sesso, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

Zack & Miri Poster ItaliaRegia: Kevin Smith
Cast: Seth Rogen, Elizabeth Banks, Traci Lords, Jason Mewes, Jennifer Schwalbach Smith, Craig Robinson, Justin Long, Brandon Routh, Tom Savini, Jeff Anderson
Durata: 1h 42m
Anno: 2008

Zack Brown (Seth Rogen) e Miriam Linky (Elizabeth Banks) si conoscono praticamente da quando sono nati. Sono cresciuti insieme, hanno frequentato la stessa scuola e ora convivono nello stesso appartamento. È come se fossero fratello e sorella, anche per questo tra i due non c’è mai stato niente che vada oltre l’amicizia. Sommersi dai debiti e dalle bollette da pagare, Zack e Miri faticano sempre ad arrivare alla fine del mese, fin quando non accade l’irreparabile e si ritrovano, nel bel mezzo del gelido inverno, senza corrente elettrica, acqua e riscaldamento. Ma, si sa, è proprio nelle situazioni più disperate che l’uomo aguzza l’ingegno ed ecco che a Zack viene in mente un’idea: girare un film porno amatoriale con la sua amica Miri! Nessun coinvolgimento sentimentale, ma solo “duro lavoro”, grazie al quale riuscirebbero a ricavare il denaro necessario per estinguere ogni debito. Inizialmente riluttante, Miri accetta la proposta del suo amico. Non resta altro che mettere insieme un cast e dar vita a questo folle sogno!

Ogni volta che si parla di Kevin Smith, sembra quasi non si possa fare a meno di tirare in ballo Clerks, il suo esordio cinematografico. La cosa solitamente si fa per sottolineare il fatto che è ormai dal lontano 1994 che questo regista non riesce a sfornare un lungometraggio che vada perlomeno al di sopra della sufficienza. È anche vero che lo stesso Smith non ha dimostrato molta inventiva, continuando a riproporre quei personaggi che lo avevano reso famoso attraverso una serie di titoli più o meno riusciti, che sono culminati in un tanto atteso(?) Clerks 2, che sembra aver definitivamente messo il punto sulla questione.
C’è da dire però che con questo Zack & Miri – Amore a… primo sesso (il titolo originale, semplice e al tempo stesso particolarmente eloquente, è Zack and Miri Make a Porno) il regista non si è distaccato poi molto dal tanto mitizzato Clerks, riproponendoci ambientazioni (lavorative) simili e alcune vecchie conoscenze, come Jeff Anderson e Jason Mewes, che interpretata una futura star del porno particolarmente dotata, ma non certo di intelletto.

Il film arriva in Italia con tre anni di ritardo rispetto alla tabella di marcia (in America è uscito nel 2008) e di certo non si fatica a capirne il perché: Zack & Miri – Amore a… primo sesso è uno di quei film che si potrebbero benissimo definire “scomodi”, visto l’alto livello di battutacce, doppi sensi, scene di nudo e sesso. La cosa gli ha causato più di qualche grana negli Stati Uniti e, molto probabilmente, anche da noi sarà così, ma basterebbe andare oltre la semplice apparenza per rendersi conto del fatto che ci si trova di fronte ad un lungometraggio che, pur non essendo facilmente digeribile, presenta più di un punto a suo favore.
Prima di tutto la leggerezza con cui Kevin Smith riesce a trattare l’argomento, che non si risolve in una semplice superficialità, ma nel desiderio di rendere più “soft” un tema che, è inutile prenderci in giro, tutti conoscono ma di cui nessuno parla.

È così che, tra un coito e l’altro, è in realtà il sentimento a dominare incontrastato, astutamente inserito all’interno di un film che, a conti fatti, riflette su una situazione più attuale che mai, che ha come protagonisti i frutti del periodo in cui viviamo: quello del “tutto e subito”, dove l’unica cosa che conta è aguzzare l’ingegno. Con questo non si vuole certo attribuire a questa pellicola meriti sociologici che sicuramente non possiede, ma una cosa è certa: bocciarla totalmente sarebbe sul serio sbagliato.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Francia: One Piece Film Red supera mezzo milione di spettatori nella prima settimana 18 Agosto 2022 - 0:38

Nella prima settimana, dal 10 al 16 agosto, One Piece Film Red è stato visto da 455.871 spettatori, con l'aggiunta dei dati delle anteprime, il film ha superato il mezzo milione di spettatori (575.182 biglietti)

Garfield: Ving Rhames e Nicholas Hoult nel cast del film d’animazione 17 Agosto 2022 - 21:15

Nuovi nomi annunciati nel cast del film d'animazione dedicato al gatto di Jim Davis, interpretato anche da Chris Pratt e Samuel L. Jackson

Elvis: la clip ufficiale di “If I can dream” dal Comeback Special ’68 17 Agosto 2022 - 21:00

Elvis di Baz Luhrmann è un film ricco di strepitosi momenti musicali: ecco la clip ufficiale di "If I can dream" cantata durante il Comeback Special '68.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.