L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

ScreenWEEKend: perfetti gentiluomini con gli occhi da assassini!

Di Marco Triolo

Red John Malkovich foto dal film 9

Poche uscite, questa settimana. Ma piuttosto varie, questo va detto: dall’action fumettistico al melodramma in salsa teen, passando per il noir, la commedia nera e l’horror. Se volete un consiglio che incontri i vostri gusti, seguiteci…

Red di Robert Schwentke

Da un fumetto DC Comics scritto dal grande Warren Ellis, Robert Schwentke ha tratto una pellicola sospesa a metà tra azione e humor, con un cast notevole e visibilmente divertito. Bruce Willis, John Malkovich, Morgan Freeman e Helen Mirren sono i quattro R.E.D. (Reduci Estremamente Distruttivi), ex-agenti CIA in pensione che dovranno sbrogliare una matassa che punta a una cospirazione all’interno della agenzia. Il cast comprende anche Mary-Louise Parker, Karl Urban, Ernest Borgnine e Richard Dreyfuss. Per due ore senza impegno. Qui la nostra recensione.

Beastly di Daniel Barnz

L’hanno definito La bella e la bestia della generazione emo, e più o meno è quello che ci si trova di fronte vedendo questo film adolescenziale interpretato da Alex Pettyfer, Vanessa Hudgens e Mary-Kate Olsen. Aggiungiamo pure, La bella e la bestia della generazione Twilight. Neil Patrick Harris, superstar in How I Met Your Mother, qui è ridotto a un ruolo che non ne mette certo in evidenza la bravura. Se siete inguaribili romantici dai gusti pseudo-dark, è il film per voi. Altrimenti lasciate grassamente perdere. Qui e qui le nostre recensioni.

Uomini senza legge di Rachid Bouchareb

Il regista di London River firma un lavoro ambientato nell’Algeria del dopoguerra, impegnata nella lotta per l’indipendenza dalla Francia. Come spesso accade in questo tipo di film, i macro-eventi storici si mescolano e confrontano con la storia di una famiglia, in questo caso tre fratelli impegnati nella battaglia. Bouchareb unisce l’epica con la struttura di un film di gangster, e ne esce un’opera complessa e affascinante, candidata all’Oscar nel 2011 come miglior film straniero. Una pellicola per chi non si stufa mai di scoprire quanto i francesi sono più bravi di noi. Qui la recensione.

Un perfetto gentiluomo di Shari Springer Berman e Robert Pulcini

Jonathan Ames, creatore della serie TV Bored to Death, ha scritto questo divertente ritratto dell’alta borghesia di New York, vista attraverso gli occhi di un giovane insegnante (Paul Dano) che si trasferisce nella Grande Mela dopo un imbarazzante incidente sul lavoro. Nel cast, troviamo anche John C. Reilly e, soprattutto, il grande Kevin Kline, nella parte di un eccentrico accompagnatore di attempate signore, che fa il verso al suo personaggio in Un pesce di nome Wanda. Qui la critica.

Il mercante di stoffe di Antonio Baiocco

Amori nel deserto sull sfondo di un Marocco d’altri tempi: questa la ricetta de Il mercante di stoffe, film con cui Antonio Baiocco si cimenta nel dramma sentimentale di stampo para-televisivo. Sebastiano Somma, attore visto mille volte nelle fiction, è Alessandro, un mercante di stoffe che si innamora della bella marocchina Najiba, promessa in sposa a un altro uomo. Un film fatto di ambientazioni suggestive che potrebbe piacere a chi è alla ricerca di un film d’amore, ma vuole evitare a tutti i costi Beastly. Qui le opinioni della critica.

Con gli occhi dell’assassino di Guillem Morales

In Spagna, si sa, non sono mica come noi: lì di horror ne fanno tanti, e questo film di Morales è solo l’ultimo della lista. La trama è in parte già sentita: una donna avverte che qualche disgrazia è capitata alla sorella gemella. Quando la trova impiccata, si convince che si tratti di omicidio e inizia a indagare. Tutto sembra condurre a una clinica dove la donna si stava curando per una malattia degenerativa della vista, di cui soffre anche la sorella. Due cliché in uno: il legame tra gemelli e la centralità della vista, senso dell’horror per eccellenza (viene in mente The Eye, tra gli altri). Ma, se gestiti con classe, gli ingredienti potrebbero regalarci una mistura interessante. Qui la critica.

Come ogni settimana, vi rimandiamo alle previsioni del box office, ai trailer delle uscite e alle nostre app per iPhone e iPad.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Su Disney+ arrivano Bud Spencer e Terence Hill 20 Ottobre 2020 - 17:13

Da novembre un tris di film della famosa coppia, oltre a molte altre novità targate Disney+

Away – Netflix cancella la serie con Hilary Swank dopo una stagione 20 Ottobre 2020 - 16:45

L'avventura marziana di Hilary Swank non proseguirà: Netflix ha deciso di cancellare Away dopo una sola stagione, uscita un mese e mezzo fa.

James Redford, figlio di Robert Redford, muore a 58 anni 20 Ottobre 2020 - 16:00

James Redford, documentarista e produttore, si è spento lo scorso 16 ottobre all'età di 16 anni. Era figlio di Robert Redford.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).