L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Fast & Furious 5 continua ad incassare bene in Italia di venerdì

Fast & Furious 5 continua ad incassare bene in Italia di venerdì

Di Leotruman

Vi abbiamo appena esposto le prime stime americane, con Thor in vetta alla classifica (23 milioni di dollari, qui il post) ed ora occupiamoci del mercato italiano, con il rombante Fast & Furious 5 in vetta alla classifica ormai da mercoledì.

Ecco l’aggiornamento sugli incassi di ieri, venerdì 6 maggio (che sono del 21% più elevati rispetto allo stesso weekend dell’anno passato):

Fast & Furious 5 Poster Italia

Fast & Furious 5, l’action movie della Universal Pictures diretto da Justin Lin e con protagonisti Vin Diesel e Paul Walker, nella giornata di ieri ha incassato 745mila euro con una media per sala di quasi 1600 euro.

Ricordiamo infatti che le medie sono così alte proprio perché la pellicola viene proiettata in un numero contenuto di sale (470 le monitorate) rispetto a tanti altri kolossal che escono in 800 o anche 1000 copie.

Il film attualmente è a quota 2.31 milioni di dollari in 3 giorni e con la giornata di oggi e domani dovrebbe mettere ulteriormente il turbo grazie agli spettacoli pomeridiani. Dovrà lottare contro un weekend di bel tempo, ma la soglia dei 5 milioni in 5 giorni potrebbe essere ampiamente raggiunta.

Thor scende in seconda posizione rispetto allo scorso weekend con un incasso di 218mila euro e una media di poco inferiore ai 500 euro per sala. Il totale è di 4.9 milioni (di poco inferiore al risultato di Iron Man 2 lo scorso anno) e potrebbe raggiungere i 6 entro domenica.

Sorprende l’esordio di Machete, il nuovo film di Robert Rodriguez con Jessica Alba, Michelle Rodriguez e Robert de Niro. Arrivato a molti mesi di distanza dal suo passaggio al Festival di Venezia è riuscito in ogni caso a finire sul podio nonostante non avesse nemmeno 200 sale a disposizione.

Ieri ha incassato quasi 89mila euro con una media per sala di oltre 450 euro, un risultato al di sopra delle aspettative. Vedremo dove saprà spingersi nell’intero weekend.

Quarto posto per Come L’acqua per gli elefanti, il dramma sentimentale di Francis Lawrence con Robert Pattinson protagonista. Il film godeva di un numero di sale maggiore rispetto a Machete, però ne ha raccolti solo 83mila, con una media per sala di circa 300 euro. Sembra proprio che non riuscirà a raggiungere gli 800mila euro che abbiamo previsto.

Cala del 50% il thriller Source Code che ieri ha raccolto 72mila euro e raggiunge gli 1.11 milioni in totale, mentre le altre nuove uscite sono a grande distanza.

Senza arte né parte con Vincenzo Salemme non è andato oltre i 26mila euro con la media di 240 euro circa, mentre il dramma Tatanka ne ha raccolti solo 16mila con una triste media di poco superiore ai 100 euro per sala.

La media per sala più bassa dell’intera classifica l’ha fatta però registrare Hai Paura del Buio di Massimo Coppola: solo 98 euro per sala per un totale di 3100 euro.

A domani per un nuovo aggiornamento sulla classifica italiana!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Dopo il finale di Better Call Saul, Cinnabon cerca un nuovo manager in Nebraska 18 Agosto 2022 - 11:45

Dopo il finale di Better Call Saul, la catena Cinnabon ha bisogno di un nuovo manager a Omaha, in Nebraska.

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Finalmente l’alba: Willem Dafoe e Lily James nel nuovo film di Saverio Costanzo 18 Agosto 2022 - 11:04

Il prossimo film di Saverio Costanzo si girerà in Italia a partire da questo mese, e avrà un cast internazionale

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?