L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

David di Donatello 2011, Noi Credevamo è il Miglior Film

Di Leotruman

Si è tenuta a Roma la cerimonia di premiazione dei David di Donatello, i premi dell‘Accademia del Cinema Italiano giunti alla loro 55esima edizione. Su ben 13 nomination Noi credevamo di Mario Martone si è portato a casa ben 7 premi tra cui quello di Miglior Film.

Tra i film premiati anche La Nostra Vita di Daniele Luchetti (miglior regia e attore protagonista) mentre Paola Cortellesi ha vinto il David per la miglior interpretazione femminile nella commedia Nessuno Mi Può Giudicare.

Quattro premi per 20 Sigarette mentre la commedia Basilicata coast to coast ne ha vinti due, tra cui quelli di Rocco Papaleo come miglior regista esordiente.

Ecco la lista completa di tutti i vincitori:

Noi credevamo Poster Italia

MIGLIOR FILM: NOI CREDEVAMO

MIGLIORE REGISTA: DANIELE LUCHETTI (LA NOSTRA VITA)

MIGLIORE REGISTA ESORDIENTE: ROCCO PAPALEO (BASILICATA COAST TO COAST)

MIGLIORE SCENEGGIATURA: MARIO MARTONE, GIANCARLO DE CATALSO (NOI CREDEVAMO)

MIGLIORE PRODUTTORE: TILDE CORSI, GIANNI ROMOLI, CLAUDIO BONIVENTO (20 SIGARETTE)

MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA: PAOLA CORTELLESI (NESSUNO MI PUO’ GIUDICARE)

MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA: ELIO GERMANO (LA NOSTRA VITA)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA: VALENTINA LODOVINI (BENVENUTI AL SUD)

MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA: GIUSEPPE BATTISTON (LA PASSIONE)

MIGLIORE DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA: RENATO BERTA (NOI CREDEVAMO)

MIGLIORE MUSICISTA: RITA MARCOTULLI, ROCCO PAPALEO (BASILICATA COAST TO COAST)

MIGLIORE CANZONE ORIGINALE: “MENTRE DORMI” DI GIMMI SANTUCCI E MAX GAZZE’ (BASILICATA COAST TO COAST)

Nessuno mi puo giudicare Paola Cortellesi Foto dal film 12

MIGLIORE SCENOGRAFO: EMITA FRIGATO (NOI CREDEVAMO)

MIGLIORE COSTUMISTA: URSULA PATZAK (NOI CREDEVAMO)

MIGLIORE TRUCCATORE: VITTORIO SODANO (NOI CREDEVAMO)

MIGLIORE ACCONCIATORE: ALDO SIGNORETTI (NOI CREDEVAMO)

MIGLIORE MONTATORE: ALESSIO DOGLIONE (20 SIGARETTE)

MIGLIOR FONICO DI PRESA DIRETTA: BRUNO PUPPARO (LA NOSTRA VITA)

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI: REBEL ALLIANCE (20 SIGARETTE)

MIGLIOR FILM DELL’UNIONE EUROPEA: IL DISCORSO DEL RE

MIGLIOR FILM STRANIEROHEREAFTER

MIGLIOR DOCUMENTARIO DI LUNGOMETRAGGIOE’ STATO MORTO UN RAGAZZO DI FILIPPO VENDEMMIATI

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO: JODY DELLE GIOSTRE DI ADRIANO SFORZI

DAVID GIOVANI20 SIGARETTE

Che ne pensate? Sono realmente i migliori film e le migliori interpretazioni degli ultimi 12 mesi? Diteci la vostra nei commenti.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

After: la saga si espande, in arrivo un prequel e un sequel 20 Aprile 2021 - 16:00

La saga After, ispirata alle pagine di Anna Todd, si è rivelata una grande successo. Un terzo capitolo è pronto per arrivare nelle sale nel corso del 2021 ma i progetti per il franchise sono decisamente ambiziosi.

Edgar Ramírez protagonista della serie Florida Man per Netflix 20 Aprile 2021 - 15:15

Un ex poliziotto in cerca della ragazza di un ganster, un viaggio angosciante tra Brivido caldo e Out of Sight

Il cosmonauta – Anche Paul Dano e Kunal Nayyar nel film Netflix 20 Aprile 2021 - 14:30

Paul Dano e Kunal Nayyar sono entrati nel cast di Spaceman, film Netflix con Adam Sandler e Carey Mulligan tratto da Il cosmonauta di Jaroslav Kalfar.

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.