L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cinema e Pirati: Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo

Di Filippo Magnifico

Proseguiamo il nostro viaggio verso terre inesplorate, in compagnia di Johnny “Jack Sparrow” Depp e di tutta la ciurma di Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del Mare, quarto capitolo, diretto da Rob Marshall, delle avventure dei Pirati dei Caraibi. Lungo questo viaggio cercheremo di ripercorrere tutti quei titoli che hanno reso grande il cinema incentrato sulle avventure dei più temibili filibustieri, esplorando nella maniera più completa anche la saga dedicata al capitano Jack Sparrow. Dopo avervi parlato de La Maledizione della Prima Luna, Captain Blood, Hook – Capitan Uncino, Pirati, La Maledizione del Forziere Fantasma, Le avventure di Peter Pan, I Goonies e I Muppet nell’isola del tesoro, è arrivato il momento di parlare del terzo capitolo che compone la saga dei Pirati dei Caraibi: Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo.

Pirati dei Caraibi Ai confini del mondo Poster USA3Arrivata al terzo capitolo la saga dei Pirati dei Caraibi sembra accusare qualche colpo, eccedendo in durata, spettacolarità (da questo punto di vista possiamo dire di trovarci di fronte al migliore capitolo di questo franchise), ma penalizzando in maniera evidente la trama e la sua coerenza, anch’essa apparentemente travolta da quella voglia di strafare, che ha garantito al film il titolo di “pellicola più costosa di tutti i tempi”.

La storia, sempre diretta da Gore Verbinski, prosegue quell’ideale strada intrapresa da Pirati dei Caraibi – La maledizione del forziere fantasma: Jack Sparrow (Johnny Depp) è vicino alla follia, intrappolato da Davy Jones (Bill Nighy) in un limbo dal quale è apparentemente impossibile uscire. Nel frattempo Will Turner (Orlando Bloom), Elizabeth Swann (Keira Knightley) e il Capitan Barbossa (Geoffrey Rush) cercano di correre in suo aiuto. A loro si unisce anche il pirata Sao Feng (Chow Yun-Fat), intenzionato a porre fine al dominio della Compagnia inglese delle Indie Orientali, al cui comando c’è Lord Cutler Beckett (Tom Hollander), che ha stretto un’alleanza con Davy Jones al fine di eliminare una volta per tutte la pirateria dai mari.

Cercando almeno per un momento di andare oltre gli evidenti difetti che questo lungometraggio possiede, bisogna dire che, pur essendo una produzione targata Disney, questo Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo ha avuto decisamente il coraggio di osare, premendo l’acceleratore sulle atmosfere oscure e su tutte quelle zone d’ombra che ne fanno parte. La cosa è soprattutto evidente nell’incipit di quest’opera, che si apre con l’esecuzione di centinaia di pirati (tra cui un bambino, la cui morte è ovviamente lasciata fuori campo), mandati in massa alla forca nella più pura tradizione piratesca. A questo si aggiungono un’infinità di sequenze di indubbio effetto, che strizzano l’occhio al classico “cappa e spada”, aggiornandolo all’era del digitale. E, ovviamente, la tanto attesa apparizione – breve ma indubbiamente efficace – del chitarrista dei Rolling Stones Keith Richards, nei panni di Teague Sparrow.

Per il resto, purtroppo, ci troviamo di fronte ad una storia che mette decisamente troppa carne al fuoco e che risulta macchinosa in più di un punto. Una delusione per gran parte dei fan, che sono rimasti comunque fedeli al loro adorato capitano Jack Sparrow e che non vedono l’ora di fare il tifo per lui in una nuova avventura.

L’uscita di Pirati de Caraibi: Oltre i confini del mare è prevista per il 18 maggio 2011. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che il film si trova anche su Facebook, con la pagina ufficiale italiana e quella americana. Qui invece trovate il sito ufficiale.

Vi ricordiamo inoltre che su Amazon.it è possibile acquistare l’edizione home video dei precedenti capitoli e molto altro materiale dedicato alla saga dei Pirati dei Caraibi.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Truth Seekers, farsa e orrore nella serie di Nick Frost e Simon Pegg | Recensione 27 Ottobre 2020 - 16:27

Truth Seekers è un'originale commistione di generi che unisce commedia, horror e fantascienza, con attori molto affiatati e un adorabile gruppo di personaggi.

Assassin’s Creed – In sviluppo una serie live action e una animata per Netflix 27 Ottobre 2020 - 16:15

Netflix sta sviluppando una live action di Assassin's Creed, al momento è in cerca di uno showrunner, a cui si aggiungerà anche una serie animata. Ecco il logo

Anche la Blumhouse ha il suo evento virtuale, arriva il BlumFest 27 Ottobre 2020 - 16:15

La Blumhouse ha deciso, sulla scia del DC FanDome, di lanciare il suo BlumFest, giusto in tempo per Halloween.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).