Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2011/4/13/restless-poster-usa_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cannes 2011, Restless di Gus Van Sant

Cannes 2011, Restless di Gus Van Sant

Di Andrea D'Addio

Restless Poster USALui è orfano di entrambi i genitori, morti in un incidente stradale che lo ha portato anche per alcune settimane in coma. Ha lasciato la scuola, non ha amici che lo vengono a cercare, vive con la zia e per passare il tempo frequenta funerali di sconosciuti. E’ proprio durante uno di questi che il suo sguardo si incrocia con quello di lei. Occhi sbarazzini, un sorriso a cui basta un fotogramma per conquistare , una ragazza che emana allegria perché è di questo che ha deciso di vivere: ha un tumore al cervello ed entro tre mesi morirà. Sono due “strani”, si innamorano, vivono la felicità del momento come quotidianità da non perdere, sono “restless“, (ma il titolo ha il pregio di rifererirsi anche al rapporto che i due protagonisti hanno con i morti). 

Questa la triste cornice triste di un film d’amore che cerca, nonostante tutto, di trasmettere gioia. Solo un animo sensibile come Gus Van Sant, sempre in grado di trattare i sentimenti giovanili con uno sguardo dolce e frontale allo stesso tempo, senza semplificazioni o voglia di giudicare, a suo modo unico nel panorama del cinema contemporaneo (basto pensare a film tanto diversi, quanto uniti nella scelta del punto di vista come Will Hunting, Paranoid Park, Elephant e Scoprendo Forrester) poteva realizzare un film del genere. Nessuna parola è mai fuori posto, il film procede sui binari di una narrazione classica (amore, incomprensioni e ricongiungimento finale prima dell’atteso punto finale), toccando le corde dei cuori che sono pronti ad emozionarsi per un disegno a matita realizzato appoggiati ad un albero o per una fuga mano nella mano alla ricerca di un rifugio nel bosco dove fare l’amore.

Mia Wasikowska fa quattro su quattro. Se Alice in Wonderland le ha dato popolarità mondiale, nonostante non si possa di certo reputare uno dei migliori film di Tim Burton, I ragazzi stanno bene, Jane Eyre e questo Restless sono pellicole in grado di ergerla già d’ora come una delle più promettenti attrici intorno ai vent’anni d’età. Le scelte fanno la fortuna di un’interprete, lei non ne sta sbagliando una. A Cannes, dove Restless è stato presentato per aprire la sezione Un Certain Regard, ha la sfortuna di non potere competere per la Palma d’oro per la migliore interpretazione femminile. Si rifarà.

Vi ricordo che per conoscere tutte le ultime news dal Festival e dal mercato di Cannes, vi basta cliccare sulla nostra scheda sul database (la trovate a questo link).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Morbius: guarda i primi 10 minuti del film con Jared Leto 18 Maggio 2022 - 11:57

Il film Marvel con Jared Leto è da poco disponibile in Digital HD e la Sony ha diffuso i primi dieci minuti.

1932: Helen Mirren e Harrison Ford nella serie prequel di Yellowstone 18 Maggio 2022 - 11:21

Il percorso di Yellowstone sul piccolo schermo proseguirà con un nuovo spin-off prequel, che avrà come protagonisti Helen Mirren e Harrison Ford.

The Guardians of the Galaxy Holiday Special non includerà tutti i Guardiani 18 Maggio 2022 - 10:49

James Gunn rivela che The Guardians of the Galaxy Holiday Special avrà anche musiche originali, e che non tutti i Guardiani vi appariranno.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.