L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Cannes 2011, i preferiti dalla critica

Di Andrea D'Addio

Penultimo giorno di Cannes, e seppur ancora manchi qualche film, è possibile fare qualche sondaggio sui film preferiti di parte della stampa. Nessuno ha visto tutti i film in concorso, tantomeno si è seguito con attenzione le altre sezioni, ma aumentando il numero degli intervistati, si diminuiscono le storture di questo rilevamento. Abbiamo chiesto di indicare ad ognuno dei giornalisti sotto citati i loro tre film preferiti di questo festival di Cannes, due in concorso (sono i primi due che leggerete accanto ad ogni nome) e uno facente parte le altre sezioni (Fuori Concorso, Quinzaine des Réalisateurs, Semaine de la Critique e Un Certain Regard). Qualche risultato si può trarre: Restless, del cartellone del Certain Regard, avrebbe avuto i numeri per contendersi la Palma d’oro: è piaciuto un po’ a tutti. Il vero favorito per la Palma d’oro è senza dubbio Le Havre di Aki Kaurismäki, seguito dal sorprendente The Artist e da Il bambino con la bicicletta dei fratelli Dardenne. Polemiche o no, nessuno cita Von Trier, pochi Malick, qualcuno Moretti, mentre tra gli italiani ci sono speranze per Sorrentino.

Le Havre Jean Pierre Léaud foto dal film 2

Ecco qui i voti, giornalista per giornalista, mentre in fondo trovate il nome dei registi e il link di ogni film citato.

Pierpaolo La Rosa (Radio Montecarlo): The Artist , This Must Be The Place, Midnight In Paris
Mattia Pasquini (35mm): The Artist, Drive, Tatsumi
Boris Sollazzo (Liberazione): Le Havre, Drive, Restless
Ilaria Ravarino (Leggo): Drive, This Must Be A Place, La Conquête
Emanuele Bigi (Tiscali): This Must Be The Place, The Artist, Restless
Alessandro De Simone (The Cinema Show): The Tree of Life, Drive, Et maintenant on va où ?
Anna Maria Pasetti (Il Fatto Quotidiano): Le Havre, Habemus Papam, Restless
Ferdinando Cotugno (Yahoo.it): The Tree of Life, This Must Be The Place, Restless
Leonardo Dardieri (Sentieri Selvaggi): The Tree of Life, Hara-Kiri, Restless
Mariangiola Castrovilli (Corriere Canadese): The Artist, This Must Be The Plac, Restless
Salviano Miceli (Close-Up): The Artist , This Must Be The Place, Restless
Tiziana Puleio (GQ): Le Havre, The Artist, Restless
Sofia Bonicalzi (Indie-Eye) Le Havre, The Artist, Et maintenant on va où ?
Skasa Weis (Stuttgarter Zeitung – Germania): Le Havre, The Artist, Midnight in Paris
Kateva Shuibashvili (Resonance – Georgia): Il bambino con la bicicletta, Le Havre,Restless
Archil Shuibashvili (Resonance – Georgia): The Tree of Life, Le Havre,Restless
Roger Alakoz (La Voz Interior – Argentina): Le Havre, Il ragazzo con la bicicletta, This is not a Film
Luciano Montegano (Pagina 1-2 Argentina): Le Havre, Habemus Papam, This is not a Film
Gerson da Cunha (Hinduistan Times – India): Le Havre, Il ragazzo con la bicicletta, Restless
Andrea D’Addio (Screenweek): The Artist, Drive, Midgnight in Paris

The Artist Jean Dujardin Bérénice Bejo

In Concorso

The Artist di Michel Hazanavicius
This Must Be The Place di Paolo Sorrentino
Drive di Nicolas Winding Refn
Le Havre di Aki Kaurismäki
The Tree of Life di Terrence Malick
Habemus Papam di Nanni Moretti
Ichimei di Takashi Miike
Il ragazzo con la bicicletta dei fratelli Dardenne

Fuori Concorso

Restless di Gus Van Sant
Et maintenant on va où ? di andine Labaki
La Conquête di Xavier Durringer
Tatsumi di Eric Khoo
Midnight In Paris di Woody Allen
This is not a Film di Jafar Panahi

Vi ricordo che per conoscere tutte le ultime news dal Festival e dal mercato di Cannes, vi basta cliccare sulla nostra scheda sul database (la trovate a questo link). Qui invece trovate i commenti e i film visti finora in concorso e qui fuori concorso.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

EXCL – Paul Rudd commenta le recenti dichiarazioni di Martin Scorsese 19 Ottobre 2019 - 19:00

Cosa pensa Ant-Man delle recenti dichiarazioni di Martin Scorsese sul mondo dei cinecomic? Abbiamo intervistato Paul Rudd, ecco le sue dichiarazioni...

Zombieland: Doppio colpo – Gli errori sul set nel nuovo video 19 Ottobre 2019 - 18:00

I protagonisti di Zombieland: Doppio colpo si divertono tra scherzi ed errori nel nuovo video ufficiale. L'uscita del film è attesa per il 14 novembre.

The Boys – Patton Oswalt nel cast della stagione 2 19 Ottobre 2019 - 17:00

Eric Kripke ha rivelato su Twitter che Patton Oswalt avrà un ruolo nella seconda stagione di The Boys, ma non sappiamo quale personaggio interpreterà.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.