L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Almost Married, la recensione

Di Filippo Magnifico

Almost married Poster Italia 01Regia: Sergio Fergnachino, Fatma Bucak
Durata: 1h
Anno: 2010

In un periodo in cui i matrimoni (soprattutto se Reali) sembrano aver catalizzato l’attenzione di tutto il mondo, è sempre bello vedere come, nel loro piccolo, ci siano altre piccole storie parallele, forse meno “importati”, ma indubbiamente più affascinati.

Una di queste è quella di Fatma, una ragazza turca di 25 anni. Per vivere una vita indipendente, lontana dalle costrizioni della sua famiglia e di suo padre, è scappata in Italia, dove ha cominciato a lavorare come fotografa e si è innamorata di Davide, con il quale convive felicemente. Una cosa difficile da dire alla famiglia, soprattutto al padre, che crede ancora moltissimo nel valore delle tradizioni. Ma Fatma ha deciso: tornerà ad Istanbul ed affronterà suo padre dicendogli tutta la verità. Attraverso il suo viaggio ci consente di addentrarci all’interno dell’universo femminile della Turchia contemporanea, vivendo in diretta lo scontro tra due generazioni, in lotta tra modernità e tradizione. Nel frattempo Davide e la sua famiglia arrivano a Istanbul per conoscere I futuri suoceri.

Risulta difficile, dopo aver letto la trama e aver visto il film, credere che Almost Married sia un solo un “semplice” documentario. La sua storia potrebbe infatti andare benissimo per uno di quei lungometraggi indipendenti che riempiono i programmi della miriade di festival a tema sparsi per il globo, quelli che per intenderci parlano di piccole storie dense di significato. Ed è forse questo uno dei principali punti a favore del lungometraggio diretto da Fatma Bucak e Sergio Fergnachino, l’essere appassionante ed evolversi come una splendida storia d’amore e di scoperta reciproca (quella tra la protagonista Fatma e suo padre), conducendoci all’interno di un mondo che è contemporaneamente distante e vicino al nostro e mostrandoci i lati oscuri di certe tradizioni che, purtroppo, sembrano dure a morire.

Almost Married è un film delicato, ma non per questo meno profondo di altre opere più dure, girato con un gusto per il dettaglio non indifferente e, soprattutto, in grado di ricordarci che le grandi storie (non solo) d’amore possono far parte di ognuno di noi. La cosa non può che fare piacere, perché, almeno per una volta, si esce dalla sala con la consapevolezza che gli “happy ending” esistono anche nella vita reale.

Vi ricordiamo che Almost Married è stato in programmazione al Cinema Aquila di Roma. Per maggiori informazioni potete visitare il sito www.cinemaaquila.com.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Indiana Jones 5 – Mads Mikkelsen si unisce al cast 15 Aprile 2021 - 18:47

Mads Mikkelsen si unisce a Phoebe Waller-Bridge e a Harrison Ford per Indiana Jones 5. La pellicola potrebbe cominciare le riprese questa estate

Launchpad: la nuova collezione di corti dal 28 maggio su Disney+ 15 Aprile 2021 - 18:45

A partire dal 28 maggio sarà disponibile su Disney+ Launchpad, una collezione di cortometraggi live-action targati Disney e realizzati da una nuova generazione di storyteller. Ecco il trailer.

Serial Chiller: i personaggi migliori e i personaggi peggiori delle serie tv/The Falcon and The Winter Soldier: analisi e teorie 15 Aprile 2021 - 18:00

Nel nuovo episodio di Serial Chiller, il podcast di Screenweek completamente dedicato alle serie tv parleremo dei personaggi migliori e peggiori delle serie tv, mentre nel nuovo appuntamento con L'Angolo MCU, in partnership con Disney Plus, faremo un'analisi su The Falcon and The Winter Soldier.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.