L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Tra Alieni e Cowboy: Atmosfera Zero

Di Filippo Magnifico

Nell’attesa che Cowboys & Aliens, la pellicola western/sci-fi diretta da Jon Favreau e ispirata all’omonima serie di fumetti creata da Scott Mitchell Rosenberg, faccia il suo ingresso nelle sale italiane, la redazione di ScreenWEEK.it ha deciso di condurvi lungo un viaggio alla scoperta delle due dimensioni che conpongono questo titolo, che sono appunto quella fantascientifica e quella western. Ogni settimana parleremo di un lungometraggio fondamentale che compone il vastissimo panorama di quella cinematografia cosiddetta di genere. La giusta occasione per ricordare alcune pellicole che troppo spesso finiscono dimenticate e, perchè no, arrivare adeguatamente preparati al 9 settembre 2011, giorno in cui Cowboys & Aliens arriverà nelle nostre sale. Dopo avervi presentato La Guerra dei Mondi, Il Mucchio Selvaggio, Ultimatum alla Terra, I magnifici sette, La Cosa, Un dollaro d’onore, Il mondo dei Robot e Il cavaliere pallido è arrivato il momento di parlare di una pellicola che, in anticipo sui tempi, ha provato a unire la solennita del western al fascino del cinema fantascientifico: Atmosfera Zero.

Atmosfera Zero Poster USA 01Come John Carpenter ci ha insegnato attraverso la sua filmografia, ogni film – senza distinzione di genere – può essere un grande western o, perlomeno, presentare gran parte di quelle caratteristiche che il genere impone. Molti titoli sono lì a dimostrarlo e tra questi Atmosfera Zero occupa sicuramente una posizione predominante.

Scritto e diretto nel 1981 da Peter Hyams, questo film, che si può benissimo definire un Mezzogiorno di Fuoco in salsa Sci-Fi, racconta la storia dello sceriffo O’Niel (interpretato da Sean Connery), che si trova a dover amministrare la legge su uno dei satelliti di Giove, sede di una miniera di titanio in un non precisato futuro. La tranquillità di questo luogo viene sconvolta da alcuni misteriosi suicidi. Morti apparentemente inspiegabili, ma che non sembrano convincere O’Niel che, solo contro l’ostilità di tutti gli altri coloni, si troverà a dover fare i conti con una faccenda ben più complicata di quanto possa sembrare.

Il classico tema del paladino solitario, viene inserito all’interno di uno scenario che ricorda alcuni dei più grandi film di genere del periodo, come Alien o 2001: Odissea nello spazio. Il risultato, sebbene datato, è molto convincente. Atmosfera Zero riprende infatti le atmosfere dei migliori titoli western o polizieschi, proponendoci una sceneggiatura solida, caratterizzata da dialoghi essenziali e sicuramente efficaci. Il tutto è affidato ad un protagonista, Sean Connery, decisamente calato nella parte. Il suo sceriffo O’Niel, come tradizione impone, è una figura solenne e pronta a tutto pur di far trionfare ciò che ritiene giusto. Una sorta di John Wayne futuristico, che affronta quest’avventura solo contro tutti, con la sola compagnia del suo fidato fucile.

Rivisto oggi, quello diretto da Peter Hyams rimane un film indubbiamente affascinante e caratterizzato da un’atmosfera claustrofobica che cresce progressivamente lungo la narrazione. Il consiglio, per chi non lo avesse ancora visto, è di recuperarlo. L’uso del digitale e della computer graphics sono ormai all’ordine del giorno, ma, nell’epoca della meraviglia, pellicole del genere sul serio non si fanno più.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

GLAAD Media Award: ecco la reunion di Glee in onore di Naya Rivera 10 Aprile 2021 - 20:00

La trentaduesima edizione dei GLAAD Media Award ha ospitato una reunion di Glee. Un omaggio nei confronti di Naya Rivera, tragicamente scomparsa lo scorso luglio.

Shang-Chi: le action figure svelano alcuni importanti dettagli sulla storia 10 Aprile 2021 - 19:00

Le informazioni su Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings sono scarse ma alcuni dettagli sulla trama arrivano dalle action figure realizzate per accompagnare il lancio della pellicola.

Anticipata l’uscita americana di Peter Rabbit 2 10 Aprile 2021 - 18:00

La Sony ha annunciato la nuova data di uscita di Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga. Il film arriverà con un po’ di anticipo nelle sale americane, passando dal 2 luglio al 18 giugno.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.