L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Next Three Days sfiora il milione di euro nel weekend italiano

Di Leotruman

Le cose sembravano andare diversamente rispetto allo scorso fine settimana, visto che gli incassi nelle giornate di venerdì e sabato erano stati decenti. La domenica di sole e le folli temperature anomale per la stagione non hanno permesso tuttavia alle pellicole in sala di sfruttare al meglio la giornata.

Gli incassi non solo sono diminuiti rispetto al sabato, ma sono anche scesi complessivamente del 6% rispetto allo scorso weekend toccando il minimo storico del 2011. Le cose certamente andranno diversamente la prossima settimana con l’arrivo di Rio, Scream 4 e di un clima più consono alla stagione.

The Next Three Days Poster Italia

Tra le nuove uscite è The Next Three Days di Paul Haggis e con Russell Crowe, Elizabeth Banks, Liam Neeson e Olivia Wilde a conquistare la vetta della classifica. E’ solo la seconda volta in oltre 4 mesi che una pellicola non italiana riesce a vincere la sfida del botteghino italiano (l’altro film è stato Rango).

Forte delle sue 470 sale a disposizione (quelle monitorate) il film ha raccolto 991.969 euro nei 3 giorni con una media per sala di poco superiore ai 2100 euro. Aveva superato quota 600mila euro grazie agli incassi di sabato e con una domenica “normale” avrebbe potuto anche arrivare a 1.2 milioni.

C'è chi dice no Poster Italia 2

Nemmeno la commedia C’è Chi dice no, diretta da Giambattista Avellino e con protagonisti Luca Argentero, Myriam Catania, Paolo Ruffini e Paola Cortellesi, è riuscita a sfondare.

Nel weekend ha raccolto 549.101 euro con una media di poco superiore ai 1700 euro. Recupererà terreno nei feriali e nel prossimo weekend potrebbe anche ottenere un risultato superiore a questo tiepido e sfortunato esordio, ma per ora si deve accontentare.

A sorpresa Drive Angry in 3D, l’action movie diretto da Patrick Lussier e con protagonista Nicolas Cage, Amber Heard, William Fichtner e Billy Burke, riesce a conquistare la terza posizione e la ottiene solo per 5mila euro.

Nei 3 giorni ha raccolti 381.565 euro con una media per sala, ovviamente inflazionata dal sovrapprezzo 3D, di poco inferiore ai 1300 euro.

Sarà anche sceso dal podio con un incasso di 376.705 euro ma la commedia Nessuno Mi Può giudicare sempre con protagonista Paola Cortellesi ha ottenuto non solo una media più alta (1400 euro) ma anche un numero di spettatori nettamente maggiore. Gli assegniamo una medaglia di bronzo morale, e il totale ha superato i 7.1 milioni dopo un mese circa di programmazione.

Perde il 40% circa Mia moglie per Finta con Adam Sandler, Jennifer Aniston e Nicole Kidman, che settimana scorsa aveva esordito in seconda posizione.

In questo fine settimana ha raccolto altri 298.450 euro con una rispettabile media (relativa a questo weekend) di 1250 euro. Con gli introiti di ieri è riuscito a superare il milione di euro in 10 giorni, soglia che HOP non è ancora riuscito a raggiungere: 261.045 euro in questi ultimi 3 giorni e solo 879mila euro in totale per la pellicola della Illumination.

Crolla Boris – Il Film al suo secondo weekend con solo 189.880 euro incassati, in calo del 58% rispetto all’esordio. Nemmeno 630 euro la media per copia, uno dei dati più bassi dell’intera top-ten.

La fine è il mio inizio Poster Italia

Sempre positiva la performance di La fine è il mio inizio con Bruno Ganz ed Elio Germano, tratto dall’omonimo bestseller dello scrittore Tiziano Terzani.

Con solo 100 schermi ha incassato altri 139.616 euro (-27%), per una media di quasi 1400 euro (la quarta della classifica). Il totale dopo 10 giorni è di 423mila euro, davvero notevole considerando il numero di sale ridotto e le difficoltà contro cui hanno combattuto tutte le pellicole nelle ultime due settimane.

Chiudono la top-ten Amici, Amanti e… con Natalie Portman e Ashton Kutcher Kick Ass di Matthew Vaughn, in calo entrambi del 60% rispetto allo scorso fine settimana.

Hanno incassato rispettivamente 119.913 e 89.071 euro con medie ormai crollate intorno ai 600 euro. I totali sono di 1.5 milioni di euro per il film con Natalie Portman e di 400mila euro per il cinecomic.

Solo 12esima posizione per Lo stravagante mondo di Greenberg con Ben Stiller con 66.653 euro in 97 sale, che supera di pochissimo Goodbye Mama fermo a 65.563 euro (raccolti però in 79 schermi).

Rio Teaser Poster Italia

Chi avrà vinto il round della Boxoffice Cup in questo ennesimo piatto weekend? Lo scopriremo tra poco, ma siamo in ogni caso contenti che l’atmosfera si scalderà da venerdì prossimo grazie al quarto capitolo della saga horror di Scream e soprattutto a Rio, il nuovo cartoon dei creatori de L’era Glaciale.

Quanto incasseranno le pellicole? Diteci la vostra nel nuovo round della Boxoffice Cup: qui il link per partecipare (basta anche solo l’account Facebook).

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Love and Monsters: crescere (e innamorarsi) in un mondo popolato da mostri non è semplice 15 Aprile 2021 - 11:15

Su Netflix è arrivato Love and Monsters, il film con Dylan O'Brien e Jessica Henwick ambientato in un mondo popolato da mostri giganti.

Toxic Avenger: Jacob Tremblay affianca Peter Dinklage nel remake 15 Aprile 2021 - 10:30

La star di Room e Luca entra nel cast del remake del classico Troma diretto da Macon Blair

Wolverine – I Marvel Studios pensano a una serie antologica per Disney+? [RUMOR] 15 Aprile 2021 - 9:45

Un rumor (da prendere con cautela) sostiene che i Marvel Studios stiano progettando una serie antologica che esplorerà varie storie di Wolverine.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.