L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lo stravagante mondo di Greenberg, la recensione in anteprima

Lo stravagante mondo di Greenberg, la recensione in anteprima

Di Gabriele Niola

Lo stravagante mondo di Greenberg Locandina ItaliaRegia: Noah Baumbach
Cast: Ben Stiller, Juno Temple, Rhys Ifans, Jennifer Jason Leigh, Chris Messina, Dave Franco, Brie Larson, Greta Gerwig, Mark Duplass, Susan Traylor
Anno: 2011

Sarebbe bello stare in sala nei primi giorni di proiezione di questo film promosso come un’altra grande ed esilarante commedia con Ben Stiller mentre è un dramma intimista che non vuole divertire ma semmai toccare.
E proprio qui sta il limite di un film che in più di un momento riesce davvero a toccare come desidererebbe ma che poi aspira a tracciare una parabola umana di sommessa sofferenza e lotta contro se stesso per un domani migliore, che è ben oltre alle proprie possibilità.

Greenberg è il cognome del protagonista e di suo fratello che, partito per le vacanze, gli affida casa e cane. Sebbene residente a New York, Greenberg si sposta ad Hollywood per badare alla villa del fratello, lì incontra vecchi amici e conosce una ragazza (l’assistente di famiglia). La particolarità del protagonista è il suo essere molto problematico, introverso e reduce da cure psichiatriche.
Non è mai chiaro quanto queste cure siano state realmente necessarie o il tipico modo di esternalizzare la risoluzione di problemi personali da parte di chi ha talmente tanti soldi da crearsi problemi simili.

Denso di dialoghi, molto personale, asciugato nella regia e decisamente mumble (c’è uno dei Duplass a fare da garante) Greenberg è un film che sembra davvero poco riuscito, non tanto per i suoi momenti più deboli quanto per quelli migliori. E’ proprio quando gli occhi indifesi di Ben Stiller, che si portano dietro la storia dell’attore fatta di personaggi sempre insicuri ma determinati, incrociano la personalità disturbata e in cerca d’affetto del personaggio che si intuisce cosa Greenberg poteva e voleva essere ed irrimediabilmente non è.

Staccarsi dall’immagine di grande attore comico non è facile e Stiller ce la mette tutta, forse però è Greenberg a non essere il film adatto? Qui le altre critiche

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Francia: One Piece Film Red supera mezzo milione di spettatori nella prima settimana 18 Agosto 2022 - 0:38

Nella prima settimana, dal 10 al 16 agosto, One Piece Film Red è stato visto da 455.871 spettatori, con l'aggiunta dei dati delle anteprime, il film ha superato il mezzo milione di spettatori (575.182 biglietti)

Garfield: Ving Rhames e Nicholas Hoult nel cast del film d’animazione 17 Agosto 2022 - 21:15

Nuovi nomi annunciati nel cast del film d'animazione dedicato al gatto di Jim Davis, interpretato anche da Chris Pratt e Samuel L. Jackson

Elvis: la clip ufficiale di “If I can dream” dal Comeback Special ’68 17 Agosto 2022 - 21:00

Elvis di Baz Luhrmann è un film ricco di strepitosi momenti musicali: ecco la clip ufficiale di "If I can dream" cantata durante il Comeback Special '68.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.