L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Habemus Papam primo di venerdì, ottimo esordio per Limitless

Di Leotruman

Ecco arrivare i primi dati riguardanti gli incassi di ieri, venerdì 15 aprile, e in testa alla classifica troviamo Habemus Papam di Nanni Moretti. Nonostante il numero di sale inferiore a Rio è riuscito a superare il cartoon di poche migliaia di euro, anche se con molta probabilità la situazione a weekend finito sarà invertita.

Hebemus Papam Poster Italia

Habemus Papam ieri ha raccolto 227mila euro con una media per sala di 600 euro. Un dato non eccezionale ed in linea con gli i venerdì passati, per questo sarà essenziale aspettare i dati di oggi per capire a quanto può aspirare realmente il film.

Rio finisce in seconda posizione con 218mila euro e una media di circa 430 euro. Ci si aspettava sicuramente qualcosa di più, ma i film d’animazione mettono il turbo nella giornata di sabato e soprattutto la domenica e non dovrebbe avere problemi a conquistare la prima posizione.

La sorpresa più grande è decisamente il thriller Limitless, che ha segnato l’esordio dell’attore Bradley Cooper come protagonista e sembra abbia intenzione di ripetere l’ottimo risultato ottenuto negli USA.

Ieri la pellicola ha incassato 181mila euro in poco più di 200 sale monitorate con una media per sala molto elevata di oltre 800 euro, la più alta della classifica. Sembra proprio che il film sia destinato a superare l’horror Scream 4 , fermo in quinta posizione e superato anche da The Next Three Days (114mila euro, in calo del 43% rispetto al venerdì d’esordio).

Il film di Wes Craven, che torna con la saga di Scream dopo 11 anni, ha raccolti circa 100mila euro con una media per copia di 510 euro. Un dato positivo ed in linea con il resto della classifica, ma la medaglia di bronzo probabilmente non riuscirà ad ottenerla.

Ottima tenuta per C’è chi dice No con Paola Cortellesi e Luca Argentero: 75mila euro incassati, in calo solamente del 31%. Il passaparola deve essere stato positivo e ci si aspetta un buon risultato in questo fine settimana.

Confermato il prevedibile flop di Se sei così di dico di sì con Emilio Solfrizzi e soprattutto lei, Belén Rodríguez: ieri ha esordito con solo 35mila euro e una media di poco più di 130 euro, la più bassa della top 15.

Il dato potrebbe elevarsi soprattutto nella giornata di domenica, ma sembra proprio che i numerosi fan della cliccatissima showgirl argentina non riempiranno in massa le sale cinematografiche in questo fine settimana.

11esima posizione per Faster con Dwayne Johnson: 20mila euro e una media di circa 220 euro è il dato che ci si aspettava, nulla di più.

A domani per ulteriori aggiornamenti sulla classifica italiana!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Witcher, You e Cobra Kai torneranno su Netflix a fine 2021 21 Aprile 2021 - 10:30

Le nuove stagioni delle tre serie arriveranno nel quarto trimestre dell'anno, insieme ai film Red Notice ed Escape from Spiderhead

Crudelia – Nuove immagini per il live action Disney con Emma Stone 21 Aprile 2021 - 9:45

Emma Stone sfoggia i costumi di Crudelia nelle nuove foto del live action Disney, che uscirà il prossimo 28 maggio su Disney+ con accesso premium.

Sonic 2 – Una prima occhiata a Knuckles grazie a una foto dal set 21 Aprile 2021 - 8:45

Le foto dal set di Sonic 2 ci permettono di dare una prima occhiata a Knuckles, molto fedele al videogioco. Inoltre, il Dottor Robotnik prende il volo in un video!

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.