L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Crollano gli incassi del weekend, Nessuno Mi Può Giudicare ancora primo

Di Leotruman

E’ iniziata l’estate cinematografica, ma non perché siano usciti i più attesi kolossal dell’anno come da tradizione, ma perché gli incassi sono crollati a cifre che abbiamo visto lo scorso anno forse solo nel mese di luglio.

Il lungo e rigido inverno ha lasciato posto ad un fine settimana dalle temperature estive, allontanando gli spettatori dalle sale. Se gli incassi del venerdì sono rimasti piuttosto stabili, quelli del sabato sono crollati per non parlare dei domenicali disastrosi (inferiori addirittura a quelli del sabato, mentre di solito sono il doppio). La situazione non rimarrà così fino a settembre e possiamo considerare questo weekend come un’anomalia.

In ogni caso ci sono state vittime illustri tra le nuove uscite e in tutto questo Nessuno mi può giudicare con Paola Cortellesi Raul Bova è riuscito a mantenere la testa della classifica con solamente 668.136 euro. Il calo è stato notevole, ma visti gli incassi del resto della classifica poteva a dir poco crollare e invece ha mantenuto la prima posizione.

La media per sala è stata di 1800 euro circa, e a questo punto il totale è di 6.5 milioni di euro. Grazie al buon passaparola, riuscirà a racimolare ancora qualcosa soprattutto nei feriali e potrebbe anche raggiungere gli 8 milioni finali.

Mia moglie per finta Teaser Poster Italia

A sorpresa in seconda posizione Mia moglie per Finta con Adam Sandler, Jennifer Aniston e Nicole Kidman. Nei 231 schermi monitorati l’incasso è stato di 478.300 euro con una media che faticosamente ha superato i 2mila euro. Se queste sono le cifre che ci devono sorprendere…

Se HOP al botteghino americano ha fatto registrare il miglior esordio dell’anno (qui il post) in Italia si è dovuto accontentare del terzo posto con solamente 457.541 euro.

Il film della Illumination Entertainment è forse la vittima più illustre del caldo “assassino” è la media per sala è stata di poco inferiore ai 1400 euro nell’intero weekend. Forse era meglio aspettare il weekend pasquale per far uscire la pellicola che parla del coniglio pasquale, ma a posteriori è facile esprimere giudizi. In ogni caso ha ancora due settimane davanti a sé prima che arrivi Rio a fargli concorrenza e potrebbe garantirsi una buona tenuta.

Boris Il Film Poster Italia 01

Molto sfortunato anche l’esordio di Boris – Il Film, prima trasposizione cinematografica di una serie tv italiana. Se fosse uscito qualche settimana fa i 423.111 euro incassati nell’intero weekend li avrebbe raccolti in un solo giorno.

La media per sala è stata di poco inferiore ai 1300 euro, davvero imbarazzante, ma è inutile girare il coltello nella piaga. Aspettiamo di conoscere qualche dato feriale per capire come terrà il film e a che cifre può arrivare.

Scende in quinta posizione Amici, Amanti e… con Natalie Portman e Ashton Kutcher, che crolla di oltre il 50% e incassa solo altri 282.134 euro.

La media per sala è simile a quella di Boris e Hop, e la pellicola dopo 10 giorni ha in cassa 1.25 milioni di euro. Riuscirà a superare solamente la soglia dei 2 milioni, davvero un peccato.

Sesta posizione per il cinecomic Kick Ass di Matthew Vaughn, arrivato con un anno di ritardo nelle sale italiane rispetto agli USA. Non ci si aspettava grandi incassi, ma sicuramente poteva fare meglio di 202.549 euro nei 3 giorni.

La media per sala è in linea bene o male con il resto della classifica, e farebbe piacere se riuscisse ad arrivare almeno al milione di euro in totale.

La fine è il mio inizio Poster Italia

La palma di vincitore morale del weekend spetta senza dubbio a La fine è il mio inizio con Bruno Ganz ed Elio Germano, tratto dall’omonimo bestseller dello scrittore Tiziano Terzani.

188.377 euro incassati nei 3 giorni con solamente 75 schermi a disposizione sarà numericamente un risultato che rispecchia le aspettative della vigilia, ma diventa mostruoso se confrontato le altre uscite.

Ottima la media per sala di oltre 2500 euro, la migliore della top-ten. Davvero una sorpresa il risultato della pellicola, che di certo non godeva di un target ampio ma che invece è riuscita ad attirare i suoi spettatori anche in questo difficile fine settimana.

Crolla Sucker Punch di Zack Snyder al suo secondo weekend, esattamente come avvenuto negli USA. Solo 141.698 euro in questo weekend per un totale che non ha ancora raggiunto il milione: siamo a quota 820mila euro per ora.

Discreto (sempre relativamente a questo particolare weekend) The Ward – Il Reparto, film che segna il ritorno del maestro dell’horror John Carpenter. 141.435 euro incassati con una media di 1200 euro è il raccolto della pellicola, ancora inedita negli USA.

Scende e chiude la top-ten Amici Miei-Come tutto ebbe inizio con 116.198 euro e un deludente totale di 3.2 milioni (ricordo che è costato la bellezza di 15 milioni di euro, quanto Il Cigno Nero e Il Discorso del Re).

Chi tra i nostri utenti avrà previsto questi esigui incassi nel round della Boxoffice Cup? Lo scopriremo tra poco, in ogni caso ecco il link per partecipare al nuovo round: venerdì arriva Che Chi Dice No con Luca Argentero e Paola Cortellesi!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.