L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Boxoffice Italia, Paola Cortellesi supera Boris e Hop di venerdì

Di Leotruman

Sembrava un weekend cinematografico prevedibile dal punto degli incassi, e invece si sta dimostrando pieno di sorprese. Scopriamo insieme cosa è successo nella giornata di ieri, venerdì 1 aprile, nel nostro paese.

A sorpresa Nessuno mi può giudicare con Paola Cortellesi e Raul Bova rimane primo in classifica nonostante la concorrenza di tante nuove pellicole. 132mila euro incassati ieri con una media per sala di oltre 430 euro, per un totale che a questo punto sfiora i 6 milioni di euro.

Boris Il Film Poster Italia 01

Secondo posto per l’esordiente Boris – Il Film, prima trasposizione italiana di una serie tv, che ieri ha incassato poco meno di 125mila euro con una media per sala identica a quella della commedia in prima posizione. Il dato è in linea con le aspettative, e potrebbe chiudere il weekend in vetta come in terza posizione: dobbiamo aspettare almeno gli incassi di oggi per provare a tracciare una previsione più precisa.

Molto bene un’altra commedia, questa volta americana. Si tratta di Mia moglie per Finta con Adam Sandler (in Italia solitamente snobbato) insieme con Jennifer Aniston e Nicole Kidman (una coppia che invece è molto amata nel nostro paese).

L’incasso è stato di 93mila euro con la seconda media per sala della top-ten, circa 450 euro (la prima comunque trai film del podio) e il film sembra convincere più delle aspettative. Rischiamo di trovarlo sul podio anche  a fine weekend.

Solo quarta posizione per HOP, il nuovo lungometraggio della Illumination Entertainment, che potrebbe ripetere tranquillamente la performance di Rango. Infatti i film per famiglie faticano ad esordire in prima posizione di venerdì: ieri ha incassato 64mila euro ma nella giornata di oggi e soprattutto domenica potrebbe mettere il turbo. Non sono tuttavia convinto che possa raggiungere la prima posizione, a dispetto delle nostre previsioni della vigilia.

A pochi euro di distanza troviamo Amici, Amanti e… con Natalie Portman, che perde il 46% rispetto alla scorsa settimana e incassa altri 63mila euro (superato il milione in totale). In sesta posizione troviamo invece il cinecomic Kick-Ass, che ha incassato 42mila euro ieri con una media di 250 euro.

Davvero sorprendente la settima posizione de La fine è il mio inizio con Bruno Ganz ed Elio Germano, tratto dall’omonimo bestseller che parla delle ultime settimane di vita dello scrittore Tiziano Terzani. Uscito solamente in 63 sale (quelle monitorate) il film ha raccolto 33mila euro con la media per sala più alta della classifica: oltre 520 euro!

Tra commedie attese con star strapagate, kolossal hollywoodiani e cartoni animati fa davvero piacere che un film di soli dialoghi sulla vita e sul suo senso possa raccogliere un risultato così positivo. Il risultato supera ampiamente le nostre aspettative, e ne siamo felici.

Crolla del 68% Sucker Punch, il film di Zack Snyder che aveva deluso tutti lo scorso weekend: 29mila euro raccolti ieri (media inferiore ai 200 euro) e un totale di soli 700mila euro in 10 giorni. Davvero deludente per le potenzialità del regista.

Seguono due horror: l’esordiente The Ward – Il Reparto, film che segna il ritorno del maestro dell’horror John Carpenter alla regia, che ieri ha incassato 28mila euro (media di 270 euro) e Frozen, che tiene bene (-45% rispetto alla scorsa settimana) e ha raccolto altri 23mila euro con una media ancora piuttosto elevata che sfiora i 300 euro per sala (davvero incredibile).

A domani per ulteriori aggiornamenti sulla classifica italiana!

 

 

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office: Detective Conan: The Scarlet Bullet primo in Cina e in Giappone, incassa $25M nel mondo 17 Aprile 2021 - 21:25

Detective Conan: The Scarlet Bullet debutta in più di 22 paesi nel mondo, al primo posto in Cina e in Giappone. L'incasso globale è di $25 milioni

Il cosmonauta – Anche Carey Mulligan nel film Netflix con Adam Sandler 17 Aprile 2021 - 20:00

Carey Mulligan sarà la protagonista femminile de Il cosmonauta, adattamento dell'omonimo romanzo di Jaroslav Kalfar, realizzato per Netflix.

Non riuscite a dormire? Questa nuova serie Netflix potrebbe aiutarvi! 17 Aprile 2021 - 19:00

A partire dal 28 aprile sarà disponibile su Netflix una nuova serie nata con uno scopo: farvi dormire!

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.