L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Aspettando William e Kate ecco i migliori film sui matrimoni

Di Leotruman

Il 29 aprile 2011 si terrà uno degli eventi mediatici più importanti degli ultimi anni: si tratta delle nozze reali tra il principe William d’Inghilterra e la borghese Catherine (Kate) Middleton.

Nel Regno Unito sarà addirittura festività nazionale, ma anche l’Italia si prepara ad assistere alle nozze del secolo che verranno trasmesse e seguite in diretta televisiva e sul web da centinaia di reti e siti.

Anche Screenweek si prepara a seguire insieme a voi e per voi questo importante evento di costume. D’altronde il matrimonio, inteso non solo come cerimonia ma anche come sacro vincolo tra due individui, ha fatto da tema portante e continua a farlo in decine e decine di produzioni cinematografiche. Per non parlare del “Complesso di Cenerentola“, vero e proprio filone hollywoodiano che sforna almeno un’importante pellicola ogni anno.

Aspettando le nozze del secolo abbiamo preparato per voi alcuni post legati al tema del matrimonio. Con l’appuntamento di oggi vi proponiamo quelli che sono probabilmente i migliori film sui matrimoni. Ripassate le trame, riguardatevi i trailer e scegliete qual’è il vostro matrimonio preferito!

Forse il film sui matrimoni più famoso degli ultimi 20 anni. Nel 1997 Julia Roberts era all’apice della sua carriera e il film sembrava scritto su misura per lei: grandissimo successo in tutto il mondo con 300 milioni di dollari incassati. Seconda apparizione per una giovanissima Cameron Diaz, che dopo questo film diventerà la superstar internazionale che noi conosciamo.
La scena più celebre: la cena di prova con i parenti quando cantano tutti insieme “I say a little prayer for you“, un cult ancora oggi.

Ecco il trailer:

Remake dell’omonimo film con Spencer Tracy e la compianta Elizabeth Taylor, questa commedia del 1991 è stata un altro grande successo sul tema del matrimonio. Scritto da Nancy Meyers, il film è poggiato interamente sulle spalle di Steve Martin e ci ricordiamo ancora oggi gli incredibili preparativi delle nozze della figlia, con tutti i divertenti imprevisti che si sono presentati nonostante siano passati 20 anni. Molte lacrime nel finale, tanto da guadagnarsi un sequel.

Commedia certamente godibile con Nia Vardalos e John Corbett, divertente nello sfruttare e riadattare alcuni stereotipi classici sulla comunità greca e sull’incontro di due diverse nazionalità e origini. In ogni caso mi chiedo ancora oggi come abbia fatto ad incassare 241 milioni di dollari solo negli USA (la commedia romantica più redditizia di sempre) e anche in Italia arrivò a superare i 10 milioni di euro di incasso. Secondo voi come mai è piaciuto così tanto?

Ecco il trailer:

Nel 2001 l’attrice-cantante Jennifer Lopez fu la prima nella storia a finire contemporaneamente nella stessa settimana in cima alla classifica non solo degli album più venduti ma anche in quella dei maggiori incassi americani.
Momento d’oro per la Lopez, accompagnata in quel caso da Matthew McConaughey per un film che ancora oggi viene proiettato ai corsi per diventare Wedding Planner: prima di questo film non sapevamo neanche che fosse una vera professione!

Una delle peggiori traduzioni di sempre per un titolo (The Runaway Bride in originale) per una delle più divertenti commedie sui matrimoni di sempre. Il regista Garry Marshall ci ripropone dopo 10 anni la coppia di Pretty Woman, Richard Gere e Julia Roberts, e il risultato fu scoppiettante.
La proiezione del video con le tre fughe della protagonista dai suoi matrimoni è terribilmente divertente, anche se dalla commedia nel suo complesso forse ci si aspettava qualcosa di più visto il potenziale della pellicola.

Ecco il trailer:

  • 27 VOLTE IN BIANCO

Anche il tema delle “Damigelle d’onore sfigate” è stato ampiamente sfruttato nel corso degli anni. Questa commedia non solo è l’ennesima rivisitazione sull’argomento, ma è stato anche l’esordio di Katherine Heigl sul grande schermo nel tentativo di slegarsi dalla serie tv Grey’s Anatomy, che l’ha resa celebre in tutto il mondo. L’attrice è considerata l’erede di Julia Roberts, ma è realmente così?

E’ la commedia sui matrimoni del 2011! Arriverà nelle sale italiane a giugno questo film prodotto da Judd Apatow che si preannuncia spassosissimo. Ecco il divertente trailer:

Qual’è il vostro film preferito sui matrimoni? Rispondete al nostro sondaggio e nei commenti del post.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ci sarà un revival di Nash Bridges, sarà un film e questo sarà il cast… 7 Maggio 2021 - 21:15

Ecco gli attori che affiancheranno Don Johnson e Cheech Marin nel film che potrebbe anche lanciare una nuova serie

Belle: Un dietro le quinte di cinque minuti del film di Mamoru Hosoda 7 Maggio 2021 - 21:08

Primo appuntamento con una serie di dietro le quinte dedicati al film Belle di Mamoru Hosoda. Annunciati quattro doppiatori tra cui Shōta Sometani. A fine mese si concluderanno le audizioni a livello mondiale per una piccola parte vocale nel film

Il regista di Tyler Rake dirigerà Idris Elba in Stay Frosty 7 Maggio 2021 - 20:30

Sarà un film nella vena degli action natalizi anni '80 come Arma letale e Die Hard

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.