L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Road to Rango: Johnny Depp è un Nemico Pubblico!

Di Filippo Magnifico

Mancano solo due giorni all’uscita di Rango, il film d’animazione diretto dal regista Gore Verbinski che torna a collaborare con Johnny Depp dopo il grande successo della trilogia dei Pirati dei Caraibi. Nell’attesa la redazione di ScreenWEEK.it ha deciso di ripercorrere in ordine cronologico le migliori interpretazioni di Depp nella sua lunga carriera come attore. Dopo avervi parlato di Edward Mani di Forbice, Buon Compleanno Mr.Grape, Ed Wood e Don Juan De Marco maestro d’amore, Donnie Brasco, Il Mistero di Sleepy Hollow, La Maledizione della Prima Luna, Neverland – Un sogno per la vita, La fabbrica di cioccolato, La Sposa Cadavere e Sweeney Todd è arrivato il momento di conoscere quest’attore in una veste più temibile che mai: quella di Nemico Pubblico.

Public EnemiesCi voleva la sapiente guida di Michael Mann per trasformare Johnny Depp in John Dillinger, criminale statunitense tra i più conosciuti, attivo durante il periodo della grande depressione. Per l’occasione quest’attore si è armato di fascino, carisma e un mitra Thompson pronto a sparare alla minima minaccia, esibendosi in scene di rapina coordinate alla perfezione, come solo un regista del genere è in grado di rappresentare, contrapponendo alle ambientazioni vintage un digitale più moderno che mai e dimostrandosi ancora una volta un cineasta in grado letteralmente di domare ogni scena.

Nemico Pubblico è la storia di un vero e proprio showman della rapina e del crimine in generale, accompagnato da una serie di volti noti in quell’ambiente – come Baby Face Nelson (Stephen Graham) e Pretty Boy Floyd (Channing Tatum) – e braccato dall’agente dell’FBI Melvin Purvis (Christian BaleBale), che sembra più determinato che mai a catturarlo.

Il risultato è un film che fonde la ruvidezza del gangster movie al glamour più tipico del blockbuster, che gioca tutto sull’antitesi di due personaggi che vivono due visioni della vita diametralmente opposte, ma che nonostante tutto si rivelano come due facce della stessa medaglia. Nei panni del malvivente John Dillinger, Johnny Depp risulta più convincente che mai. Il suo è un personaggio perennemente in bilico tra cronaca e finzione, un’incarnazione romantica del fuorilegge in grado di toccare in più di un occasione toni melodrammatici, soprattutto nel finale.

Vi ricordiamo inoltre che su Amazon.it è possibile acquistare l’edizione home video di questo film e non solo.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

New Line e HBO Max produrranno un film d’inchiesta sugli UFO 16 Maggio 2021 - 10:00

Il film sarà basato sulle inchieste di Leslie Kean e su casi confermati dai piloti e dai dati dei radar e dei velivoli

Box Office Italia: Nomadland guida la Top 10 nel 20° giorno delle riaperture 16 Maggio 2021 - 9:34

Nomadland, il lungometraggio Searchlight Pictures vincitore di tre Premi Oscar come Miglior film, continua a dimostrarsi il favorito del pubblico. Seguono Rifkin's Festival e Minari.

Lucifer: le canzoni dell’episodio musicale, “Bloody Celestial Karaoke Jam” 16 Maggio 2021 - 9:00

Tra gli episodi della seconda parte della stagione 5 di Lucifer, in arrivo su Netflix il 28 maggio, troviamo “Bloody Celestial Karaoke Jam”.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.