L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Niente da fare per Guillermo del Toro e Alle Montagne della Follia!!

Niente da fare per Guillermo del Toro e Alle Montagne della Follia!!

Di Leotruman

Nel giro di 24 ore abbiamo ricevuto una serie di notizie contrastanti che portano purtroppo ad una brutta fine della storia. A volte capita nel frenetico mondo di Hollywood che produzioni vengano annunciate e smentite a breve, ma raramente accade per progetti di questa portata e importanza.

Ieri in serata vi avevamo annunciato che Tom Cruise era stato scritturato come protagonista di Alle Montagne della Follia, l’adattamento cinematografico del romanzo di H.P. Lovecraft. che il regista Guillermo del Toro ha nel cassetto da diversi anni (qui il post) e che aveva intenzione di girare a giugno 2011, con la produzione di James Cameron.

Questa mattina è arrivata una parziale smentita, in cui si riportava che Del Toro per problemi di produzione (dovuti al costo e al rating del film) avrebbe optato per dirigere prima per un altro horror, Pacific Rim, ma il progetto delle montagne della follia sembrava rimandato di poco (qui il post)


Purtroppo dobbiamo mettere la parola fine a questa storia visto che ben due siti diversi annunciano la sospensione a tempo indefinito del progetto de Alle Montagne della Follia, se non addirittura il suo annullamento definitivo.

Partiamo dalla fonte più attendibile, il sito CriterionCast. In seguito alle diatribe delle ultime ore Ryan Gallagher aveva deciso di mandare una mail direttamente a Del Toro in cui chiedeva se le riprese del film sarebbero partite a giugno e se il progetto aveva ricevuto via libera dallo studio.

Laconica la mail di risposta del regista:

“The opposite-  Dead. – G” che tradotto:Al contrario, è morto. G (Guillermo)”

Poche parole che pesano come macigni, visto l’attaccamento del regista al progetto (ce l’ha in mente e ci lavora da ben 15 anni) e l’entusiasmo dei numerosi fan che vedevano DelToro come l’unico possibile per dirigere un film come questo.

La notizia viene confermata anche dal sito Comingsoon.net, che tramite un update riferisce di aver saputo che il prossimo film di Guillermo del Toro sarà certamente Pacific Rim, mentre Alle Montagne della Follia non è più nemmeno un progetto della Universal Pictures.

Pacific Rim è basato su uno script di 25 pagine di DelToro, che poi è stato sceneggiato da Travis Beachmam. Anche questo film parla di mostri, in particolare è una storia in cui l’umanità intera si trova a difendersi dall’attacco di creature terribili. Verrà prodotto dalla Legendary Pictures ed in questo caso si punta ad un rating PG-13.

Ed è probabilmente il rating la pietra dello scandalo che ha fatto rompere l’accordo tra il regista e la Universal, visto che reputava Alle Montagne della Follia un investimento troppo consistente e rischioso per puntare al visto R (i minori devono essere accompagnati), e per questo si è ritirata dal progetto.

Ma secondo voi Guillermo del Toro alle prese con il progetto della sua vita (e in seguito alle sfighe che lo accompagnano dall’abbandono de Lo Hobbit) e il produttore James Cameron, noto per non farsi mettere i piedi in faccia da nessuno, rinunceranno effettivamente al film?

Credo proprio di no, e ne sentiremo parlare nuovamente nelle prossime settimane potete contarci, quando probabilmente uno studio rivale si mostrerà interessato al progetto.

Fonti: criterioncast, comingsoon


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

NipPop 2015 – Riyoko Ikeda parla di Lady Oscar, della sua carriera e del successo in Italia 6 Giugno 2015 - 16:00

Abbiamo incontrato la mangaka Riyoko Ikeda, l'autrice di Lady Oscar, Caro Fratello, La finestra di Orfeo, Eroica, ospite del NipPop a Bologna. Ecco la nostra video intervista al roundtable e la conferenza...

Yoshitaka Amano riscopre le tradizioni giapponesi grazie a Neil Gaiman 28 Marzo 2015 - 16:39

Abbiamo intervistato in esclusiva l'illustratore e character designer di Final Fantasy, Yoshitaka Amano, alla prima edizione del Monaco Anime Game International Conferences...

Wolverine-Deadpool: 5 incontri/scontri memorabili 30 Settembre 2022 - 11:18

Precedenti a fumetti delle baruffe tra il mutante canadese e il mercenario chiacchierone. Compresa quella volta che Deadpool ha hackerato un profilo di Wolverine.

She-Hulk, episodio 7: ma chi sono quei tizi? 30 Settembre 2022 - 8:59

Se avete visto il settimo episodio della serie She-Hulk: Attorney at Law, e non siete degli impallinati di fumetti Marvel, vi starete chiedendo chi diavolo siano quei tizi buffi che appaiono a un certo punto e interagiscono con la protagonista. Nessun problema, siamo qui per quello: che la forza dello spiegone veloce sia con voi. […]

Cyberpunk: Edgerunners, bruciamola pure questa città del futuro 20 Settembre 2022 - 11:46

Le nostre considerazioni sulla travolgente serie anime Cyberpunk: Edgerunners, realizzata da Studio Trigger e disponibile su Netflix.