Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2011/2/25/nessuno-mi-pu-giudicare-poster-italia_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Nessuno mi può giudicare vince il weekend dell’Unita d’Italia

Nessuno mi può giudicare vince il weekend dell’Unita d’Italia

Di Leotruman

E’ stato un weekend cinematografico particolare nel nostro paese, visto che le nuove uscite sono arrivate nelle sale non di venerdì come di consuetudine, ma di mercoledì in tempo per sfruttare la festività del 17 marzo 2011, festa per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Oltre al round classico della Boxoffice Cup vi abbiamo affiancato quindi un round speciale dedicato al lungo weekend festivo. Scopriamo quindi gli incassi non solo degli ultimi 3 giorni, ma anche del periodo di 5 giorni da mercoledì a domenica.

Nessuno mi può giudicare Poster Italia

La pellicola che ha dominato su tutti è stata Nessuno mi Può Giudicare con Paola Cortellesi, Raul Bova e Rocco Papaleo, che permette alle commedie italiane di recuperare la vetta della nostra classifica (mantenuta per 3 mesi consecutivi) dopo che settimana scorsa Rango ne aveva interrotto il record.

Il film ha incassato ben 3.089.562 euro in questi 5 giorni, di cui 1.880.240 nel weekend e con una media per sala che sfiora i 4mila euro. Un risultato che molti speravano ma che non tutti si aspettavano visto che…

Amici miei...come tutto ebbe inizio Poster Italia

…l’altra commedia esordiente, il detestato prequel di Amici Miei firmato da Neri Parenti con Christian De Sica, Michele Placido e Giorgio Panariello ha deluso le aspettative (tra l’altro già non elevatissime).

Amici Miei – Come tutto ebbe inizio infatti ha incassato 2.139.713 euro nei 5 giorni, e solamente 1.144.030 euro nel weekend con una pessima media di 2400 euro per sala. Costato si dice la folle cifra di 15 milioni di euro, la pellicola a questo punto non raggiungerà nemmeno i 5 milioni finali. Neri Parenti lontano dal Natale non sembra produrre altre uova d’oro.

Ne approfitta Rango, il campione della scorsa settimana firmato da Gore Verbinsky e con protagonista Johnny Depp. Altri 854.262 euro incassati nel weekend, ma ben 1.81 milioni di euro negli ultimi 5 giorni.

Il totale è quindi di ben 4 milioni di euro incassati in 10 giorni di programmazione, e sembra abbia ancora fame di incassi anche per le prossime settimane.

Dylan Dog - Il Film Poster USA

Positivo e superiore alle previsioni l’esordio di Dylan Dog, il cinecomic in cui l’attore Brandon Routh riveste i panni dell’eroe creato dal nostro Tiziano Sclavi, che ha raccolto nel weekend lungo 1.395.466 euro in 250 schermi.

Nonostante le pesanti stroncature della critica, nel weekend ha raccolto 790mila euro con una media per sala di poco superiore ai 3100 euro. Ricordo che negli USA la pellicola arriverà solamente il 29 aprile quindi possiamo considerarla un’anteprima mondiale.

Ha retto molto bene nonostante la forte concorrenza l’horror Il Rito, con protagonista Anthony Hopkins e girato parzialmente in Italia. Negli ultimi 3 giorni ha incassato altri 608.308 euro, che diventano 1.14 milioni nel periodo dei 5 giorni.

Può già ritenersi soddisfatto di avere in cassa 2.73 milioni di euro dopo 10 giorni nelle sale italiane, e potrebbe arrivare a sfiorare i 4 milioni.

Gnomeo e Giulietta Poster USA

Sfiora il milione nei 5 giorni il cartoon distribuito da Disney Gnomeo e Giulietta, che ha sbancato negli USA con 100 milioni di dollari raccolti fino ad ora.

In Italia si è dovuto accontentare di 950.272 euro, di cui 501mila nel weekend con una media per sala di poco inferiore ai 2mila euro. Poteva fare di meglio, ma potrebbe anche reggere bene nelle prossime settimane.

Settima posizione per un’altra nuova uscita, il musical in 3D Streetdance che ha incassato 821.920 euro in questi 5 giorni, di cui ben 473.927 euro nel weekend. Non replicherà il successo di Step Up 3D, però potrebbe concludere discretamente.

Chiudono la top-ten le tre pellicole da Oscar.

Il Discorso del Re al suo ottavo weekend di programmazione riesce ad incassare altri 292.343 euro per un totale sorprendente di 7.8 milioni, mentre Il Cigno Nero con Natalie Portman ne ha raccolti 235.766 euro per un totale di 5.56 milioni in 5 settimane.

Meno bene il bellissimo I Ragazzi stanno bene, con solo 226.638 euro al suo secondo weekend ed un totale di 886mila euro in 10 giorni.

Chi avrà vinto il round classico e quello speciale della nostra Boxoffice Cup? Lo scopriremo tra pochissimo, intanto potete già partecipare al prossimo round: ecco il link.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Jessica Jones ha cambiato titolo su Disney+…? 5 Luglio 2022 - 18:00

Nella versione americana della piattaforma Disney, la serie con Krysten Ritter sfoggia un nuovo titolo. Ma perché?

She-Hulk – Nuova foto, Tatiana Maslany parla della tensione fra Jennifer e il suo alter ego 5 Luglio 2022 - 17:15

Tatiana Maslany parla con Empire della tensione fra Jennifer Walters e il suo alter ego, She-Hulk, che appare in una nuova immagine.

Knights of the Zodiac: Al San Diego Comic-Con il panel del film live action 5 Luglio 2022 - 16:43

Saint Seiya: Knights of the Zodiac - Battle for Sanctuary i doppiaggi in inglese, spagnolo e portoghese saranno disponibili nello stesso giorno di uscita della versione sottotitolata.

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.