L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La Lionsgate vuole produrre The Cube 3D?

La Lionsgate vuole produrre The Cube 3D?

Di Leotruman

Il 3D è stata la manna dal cielo per molti horror nel 2010. Il quarto episodio di Resident Evil ha addirittura raddoppiato i propri incassi, il capitolo finale di Saw ha avuto una degna conclusione, mentre anche Silent Hill punta sulla terza dimensione per il suo sequel (qui la prima immagine in anteprima).

Sembra che la Lionsgate voglia rispolverare una saga horror spenta da tempo, quella di Cube-Il Cubo.

Molti conosceranno il film originale del regista Vincenzo Natali (tornato lo scorso anno con Splice) che nel 1998 sorprese tutti. Budget ridotto e una trama semplicissima: sette estranei si risvegliano in un gigantesco cubo pieno di trappole mortali, e nel tentare la fuga cadevano come foglie uno dopo l’altro.

Pochi ricordano due terribili sequel. Il Cubo 2- HyperCube, diretto da Andrzej Sekuła nel 2002, e il prequel Il Cubo Zero arrivato nel 2004 e diretto da Ernie Barbarash. Dimenticati e dimenticabili.

Collider da oggi la notizia che la casa produttrice della saga di Saw ha intenzione di produrre un quarto capitolo in 3D, ma un vero annuncio ufficiale non c’è ancora né si conosce se possa essere un sequel, un prequel o un reboot.

La trama possiamo già ipotizzarla: un gruppo di persone, con ognuno qualcosa da nascondere o colpevole di qualcosa (ricordo che è arrivato prima di Saw 1) si risveglia in un gigantesco cubo e moriranno quasi tutti in terribili e sadiche trappole mortali rese ancora più coinvolgenti dall’effetto 3D.

Non ci si può aspettare di più purtroppo. Resta il fatto che se Vincenzo Natali dovesse tornare alla regia, si potrebbe sperare in un ritorno in grande stile del franchise.

Voi avete visto Il Cubo? Vi era piaciuto e vorreste vedere un nuovo capitolo al cinema? Se non avete mai avuto occasione di vederlo vi consiglio il Dvd su Amazon.it: Cube – Il Cubo (Dvd)

Fonte: collider


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

NipPop 2015 – Riyoko Ikeda parla di Lady Oscar, della sua carriera e del successo in Italia 6 Giugno 2015 - 16:00

Abbiamo incontrato la mangaka Riyoko Ikeda, l'autrice di Lady Oscar, Caro Fratello, La finestra di Orfeo, Eroica, ospite del NipPop a Bologna. Ecco la nostra video intervista al roundtable e la conferenza...

Yoshitaka Amano riscopre le tradizioni giapponesi grazie a Neil Gaiman 28 Marzo 2015 - 16:39

Abbiamo intervistato in esclusiva l'illustratore e character designer di Final Fantasy, Yoshitaka Amano, alla prima edizione del Monaco Anime Game International Conferences...

Cyberpunk: Edgerunners, bruciamola pure questa città del futuro 20 Settembre 2022 - 11:46

Le nostre considerazioni sulla travolgente serie anime Cyberpunk: Edgerunners, realizzata da Studio Trigger e disponibile su Netflix.

Werewolf by Night: il trailer spiegato a mia nonna 12 Settembre 2022 - 13:10

Gael García Bernal è pronto a ululare alla luna nello special TV del Marvel Cinematic Universe in arrivo a ottobre.

Pinocchio di Zemeckis, la recensione: il coraggio di un burattino 8 Settembre 2022 - 9:01

Qual è la lezione più importante del Pinocchio Disney, 82 anni dopo? Robert Zemeckis prova a spiegarlo a quelli "dell'infanzia rovinata".