L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Disney acquisisce il fantascientifico The Runner per Marc Forster

Di Leotruman

La Walt Disney Pictures ha acquisito The Runner, un progetto di un un film di fantascienza che è stato scritto da Dave Andron (supervisore della serie tv Justified) e che dovrebbe essere diretto da Marc Forster.

Marc Forster, il regista dell‘ultimo film di James Bond (Quantum of Solace, quasi 600 milioni di dollari di incasso), sarà anche produttore con la sua Apparatus Entertainment e sarà affiancato da Brian Grazer con la Imagine Entertainment.

Stay - Nel labirinto della mente Marc Forster Immagini dal set

La storia è ambientata nel 2027, in un futuro in cui la superficie della Terra è resa inabitabile in seguito ad un attacco devastante. Un gruppo di sopravvissuti che vivono sulle Montagne Rocciose ha scoperto un modo per mandare un uomo indietro nel tempo. Il suo viaggio avrà lo scopo di cercare di fermare il devastante attacco, ma ha un ulteriore motivo personale: salvare l’amore della sua vita.

Grazer ha intenzione di sviluppare il progetto contemporaneamente per più piattaforme oltre a quella cinematografica: tv, videogame, graphic novel e contenuti interattivi per siti e dispositivi mobili. Ovviamente Disney sarà coinvolta attivamente nei processi.

Si tratta del secondo progetto che la casa di Topolino acquista in poco tempo ambientato in un desolato universo post-apocalittico. L’altro infatti è Oblivion, che dovrebbe essere diretto da Joseph Kosinski (regista di Tron: Legacy) e basato su una graphic novel della Radical Publishing. La sceneggiatura è in fase di elaborazione tra le mani di William Monahan, premio Oscar per The Departed.

Per quanto riguarda il regista designato Marc Forster, egli ha appena finito di girare Machine Gun Preacher con Gerard Butler un biopic sulla figura di Sam Childers, un biker diventato difensore degli orfani sudanesi (uscirà a settembre) e si appresta ad iniziare un’importantissima produzione.

Si tratta di World War Z. La guerra mondiale degli zombi, tratto dal romanzo di Max Brooks, che parla di un’apocalittica epidemia iniziata in Cina che ha distrutto quasi interamente la nostra civiltà. Il protagonista confermato è Brad Pitt e nel cast anche Milo Ventimiglia.

Sembra quindi che The Runner sia un progetto a lungo termine, che non verrà girato prima del 2012 per uscire probabilmente nel 2013.

Dopo l’anno delle fiabe ci aspetta quindi l’anno dei mondi post-apocalittici, visto la quantità di film in produzione (come Mad Max: Fury Road e tanti altri)?

Fonte: deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borderlands – Un coloratissimo logo ufficiale per il film di Eli Roth 17 Maggio 2021 - 15:30

Il profilo Twitter ufficiale di Borderlands svela il coloratissimo logo del film, tratto dalla celebre saga videoludica di Gearbox Software.

Disneyland Paris riapre il 17 giugno 2021​ 17 Maggio 2021 - 14:39

Disneyland Paris riaprirà le porte al pubblico il prossimo 17 giugno.

Ufficiale: AT&T e Discovery annunciano la fusione, ecco i piani 17 Maggio 2021 - 14:19

Annunciati i piani per la fusione di AT&T e Discovery Inc che dovrebbe chiudersi nel 2022, salvo approvazione degli azionisti e delle autorità di regolamentazione

M.O.D.O.K., la recensione del primo episodio 17 Maggio 2021 - 10:23

Abbiamo visto in anteprima il nuovo, divertente show animato Marvel, dedicato al quel capoccione di M.O.D.O.K.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.