L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il prossimo film del premio Oscar Tom Hooper sarà Les Miserables

Di Leotruman

Dopo aver vinto, non senza una certa sorpresa, l’Oscar per la miglior Regia grazie a Il Discorso del Re, il regista Tom Hooper è stato corteggiato da tutti gli studios per convincerlo a dirigere una pellicola per loro.

D’altronde il successo de Il Discorso del Re è stato oltre ogni previsione: siamo attualmente a quota 360 milioni di dollari incassati in tutto il mondo (di cui 133 milioni negli USA e quasi 8 milioni di euro in Italia) e la pellicola è costata solamente 15 milioni!

Il discorso del Re Colin Firth Tom Hooper Geoffrey Rush foto dal set 1

Sembra che la Universal Pictures abbia vinto la sfida con le altre major: infatti Tom Hooper dovrebbe dirigere l’adattamento cinematografico di un grande musical di Braodway, Les Miserables. Già da qualche settimana girava il rumor, e solo oggi ne è stata data la conferma.

Il musical è uno dei maggiori successi teatrali di sempre e viene rappresentato ininterrottamente dal 1985 e ha vinto ben 8 Tony Awards. Tradotto in 21 lingue è rappresentato in ben 38 paesi in tutto il mondo.

Lo sceneggiatore William Nicholson ne ha scritto l’adattamento, mentre il produttore responsabile del successo di Les Miserables, Cameron Mackintosh, lo produrrà insieme a Tim Bevan e Eric Fellner della Working Title.

La Weinstein Company sperava di lavorare nuovamente con il regista in Tulip Fever, ma Hooper ha preferito l’adattamento musicale del romanzo di Victor Hugo 1862, che parla della lotta dell’ ex galeotto Jean Valjean per cercare di sorpassare e dimenticare il suo passato.

Tra le canzoni più note del musical ci sono I Dreamed A Dream (ricordate Susan Boyle e il suo exploit?) e On My Own. Entrambe sono state cantate da Lea Michele nella serie tv Glee con ottimi risultati: chissà se possa essere presa in considerazione come protagonista femminile, vista la sua esperienza nei musical di Broadway…

Per la Universal si tratta del secondo adattamento di un musical in pochi anni: come possiamo dimenticarci dell’enorme successo di Mamma Mia!, capace di incassare quasi 600 milioni di dollari in tutto il mondo? Hanno proprio intenzione di fare il bis con Les Miserables, le cui riprese dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno in qualche paese europeo.

Fonte: deadline

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Disney+: La Top 10 dei Migliori Contenuti Originali 29 Novembre 2020 - 20:00

Siete utenti Disney+ o state pensando di diventarlo? Ecco alcuni dei migliori contenuti originali presenti sulla piattaforma!

Box Office: I Croods 2 primo negli USA e in Cina 29 Novembre 2020 - 19:51

I Croods 2 – Una Nuova Era al primo posto al box office cinese e americano, con un totale di $35 milioni. Tenet supera i $300 milioni al box office internazionale, Demon Slayer ottiene il secondo incasso di sempre in Giappone

A Johnny Depp è stato negato l’appello contro il Sun 29 Novembre 2020 - 18:00

A Johnny Depp è stato negato l'appello in merito alla sentenza della causa di diffamazione contro il Sun. In UK il suo spot di Dior riceve critiche dal pubblico e sostegno dai fan, mentre la petizione contro la Heard riceve firme dopo il casting di Mikkelsen in Animali Fantastici 3

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.