L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

ScreenWEEKend: tra cowboy e alieni, cigni e altri rimedi

Di Marco Triolo

Il grinta Hailee Steinfeld Matt Damon foto dal film 1

Weekend ricco di uscite quello che si profila davanti a noi: tra commedie, western, thriller, dramma e fantascienza, non avrete che l’imbarazzo della scelta. Diamo un’occhiata, come ogni settimana, ai film in uscita, di cui qui trovate i trailer. Qui, invece, le previsioni del box office.

Il padre e lo straniero di Ricky Tognazzi

Presentato al Festival di Roma, il nuovo film di Ricky Tognazzi non è stato accolto molto bene. Vi si racconta un’ingarbugliata storia che parte come un dramma sull’handicap e si conclude con toni da spy story poliziesca. Diego e Walid (Alessandro Gassman e Amr Waked) sono due padri di bambini handicappati che stringono una forte amicizia, almeno finché Walid non sparisce. Diego lo cercherà, finendo coinvolto in qualcosa più grande di lui. Qui le opinioni della critica.

Un gelido inverno di Debra Granik

Vincitore a Torino e candidato a quattro premi Oscar, Un gelido inverno arriva finalmente anche in Italia. Un pugno nello stomaco non indifferente, che racconta senza filtri la vera America della periferia più agghiacciante, tra dolore, disperazione e vite difficili, distanti anni luce dalla patinata realtà offerta da certo cinema hollywoodiano. Jennifer Lawrence (che presto vedremo in X-Men: First Class) è stata unanimemente lodata per la sua intensa interpretazione. Qui e qui trovate le nostre recensioni.

Il cigno nero di Darren Aronofsky

C’è bisogno di presentare il nuovo film di Darren Aronofsky? Ne avrete certamente sentito parlare fino alla nausea, essendo stato presentato circa cinque mesi fa al Festival di Venezia, dove è stato accolto da critiche contrastanti. Tra Cronenberg e De Palma, con un pizzico di Lynch, Il cigno nero è un thriller psicologico coi fiocchi, capace di incollare lo spettatore in una dimensione onirica tra sogno e realtà, supportato per di più da due protagoniste in stato di grazia: Natalie Portman e Mila Kunis. Qui, qui e qui le nostre opinioni.

Come lo sai di James L. Brooks

Cosa aspettarsi da un frizzante triangolo amoroso diretto dal produttore de I Simpson e regista di Qualcosa è cambiato? Beh, decisamente due ore di divertimento assicurato, specialmente con un cast che comprende Reese Witherspoon, Owen Wilson, Paul Rudd e Jack Nicholson. La storia è quella di Lisa, giovane promessa del softball esclusa dalla nazionale, che si cimenta in un altro sport ben più rischioso: una duplice relazione con un affascinante giocatore di football (Wilson) e un uomo d’affari rimasto disoccupato (Rudd). Qui le opinioni della critica.

Il grinta di Joel e Ethan Coen

Altro film che non ha bisogno di presentazioni: Il grinta è il nuovo, attesissimo lavoro dei fratelli Coen, che stavolta si cimentano nel western, adattando il romanzo di Charles Portis da cui fu tratto anche il classico film con John Wayne. Con un cast composto da Jeff Bridges, Matt Damon e Josh Brolin, impossibile resistere. Menzione d’onore, inoltre, per la giovanissima Hailee Steinfeld, che tutti dicono essere la vera star del film: una ragazzina già in grado di tenere testa a Bridges non può che essere una grande promessa per il futuro. Qui e qui le nostre recensioni.

Sono il numero quattro di D.J. Caruso

Michael Bay produce questo distillato di action adolescenzial-fantascientifica, con una trama che piacerà ai fan della serie TV Roswell: un gruppo di alieni, giunti sulla terra per sfuggire agli invasori del proprio pianeta natale, devono affrontare nuovamente le forze del male, che li hanno rintracciati e raggiunti. In particolare, si racconta di Numero Quattro (Alex Pettyfer), che si spaccia per un qualunque teenager, ma in realtà nasconde strabilianti superpoteri. Qui la nostra recensione.

The Shock Labyrinth di Takashi Shimizu3D

Shimizu torna al cinema con un film che, finalmente, non ha nulla a che vedere con l’infinita saga di The Grudge in cui sembrava intrappolato a mo’ di spettro. The Shock Labyrinth si addentra nei meandri del 3D con una storia horror ispirata alla casa degli orrori del parco Fuji-Q High Land. Serve altro? Se siete dei fan del J-Horror e volete passare un’ora e mezza tra corridoi e misteri pronti a schizzare fuori dallo schermo, accomodatevi. Gli altri si astengano. Qui le opinioni della critica.

Amore e altri rimedi di Edward Zwick

Edward Zwick ci racconta una storia romantica legata a filo doppio con la scoperta del Viagra: un venditore che si occupa di presentare il favoloso ritrovato in giro per l’America, e che si fa vanto del suo essere scapolo, finisce in una complicata storia d’amore con un’artista affetta da Parkinson al primo stadio. I due proveranno a non innamorarsi, e a limitare la loro relazione al solo sesso, ma sarà davvero dura. Anne Hathaway e Jake Gyllenhaal tornano insieme dopo Brokeback Mountain, in una storia che sembra interessante. Peccato che poi diriga l’autore de L’ultimo samurai, uno dei film più tremendi degli ultimi anni. Qui la nostra recensione.

Vi segnaliamo che in questi febbrili giorni di attesa per gli Oscar – la cui cerimonia si terrà il 27 febbraio – abbiamo iniziato un countdown chiamato Oscar Game, che esamina da vicino le candidature. Trovate le prime tre parti qui, qui e qui: e mi raccomando, votate quelli che secondo voi vinceranno, o dite la vostra sui grandi esclusi!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli: I character poster italiani 5 Agosto 2021 - 21:45

Shang-Chi, il Mandarino e il misterioso Death Dealer nei nuovi poster di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli in arrivo nelle sale italiane il 1° settembre

Bruised: Il film diretto da Halle Berry su Netflix il 24 novembre 5 Agosto 2021 - 21:00

L'opera prima da regista di Halle Berry, Bruised, sarà disponibile in tutto il mondo su Netflix il 24 novembre. Nuova immagine

The Lost Daughter: il film di Maggie Gyllenhaal andrà su Netflix in USA 5 Agosto 2021 - 20:15

Il film, tratto da La figlia oscura di Elena Ferrante, sarà presentato in concorso a Venezia, e distribuito in Italia da BIM

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.