L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Road to Rango: Johnny Depp è un maestro d’amore!

Di Filippo Magnifico

Mancano poche settimane all’uscita di Rango, il film d’animazione diretto dal regista Gore Verbinski che torna a collaborare con Johnny Depp dopo il grande successo della trilogia dei Pirati dei Caraibi. Nell’attesa la redazione di ScreenWEEK.it ha deciso di ripercorrere in ordine cronologico le migliori interpretazioni di Depp nella sua lunga carriera come attore. Dopo avervi parlato di Edward Mani di Forbice, Buon Compleanno Mr.Grape e di Ed Wood, è arrivato il momento di spendere due parole nei confronti di una commedia romantica e un po’ folle: Don Juan De Marco maestro d’amore.

Don Juan De Marco Poster USA 01Scritta e diretta nel 1994 da Jeremy Leven, questa pellicola racconta la storia di uno psichiatra vicino alla pensione (Marlon Brando), che si ritrova a dover guarire in pochissimo tempo un giovane ragazzo che ha tentato il suicidio (Johnny Depp). Il paziente, che ha una personalità decisamente complessa, è convinto di essere tale Don Juan, un incredibile amatore con il look da Zorro, che nella sua vita è riuscito ad avere più di 1500 donne, ma che ciononostante continua a soffrire per amore. Tra i due nasce una grande amicizia, a tal punto che sarà lo stesso psichiatra ad essere “guarito” dal suo paziente.

Nessuno aveva dubbi sul fatto che Johnny Depp fosse un rubacuori, ma, nel caso la questione non fosse stata troppo chiara, una pellicola ha cercato di fare il punto sulla questione, anche se il risultato non è stato certo degno delle aspettative. Don Juan De Marco, infatti, non è un film perfetto e questo è meglio dirlo subito. Si tratta di una rivisitazione del mito del Don Giovanni che, pur vivendo di una profonda ambiguità, non riesce a mantenere sempre alta quell’atmosfera sognante cui troppo spesso cerca di ambire, il più delle volte risolta banalmente in un eccesso di sentimentalismo.

Il risultato è un film che si potrebbe definire “riuscito a metà”, ma che comunque presenta qualche punto a suo favore, a cominciare da un cast che non è certo dell’ultima ora e da qualche momento realmente suggestivo, che ci accompagna verso un finale che – evitando spoiler di qualsiasi genere – cerca di fare sue le parole un tempo dette da Billy Wilder all’interno del suo A Qualcuno piace Caldo: nessuno è perfetto.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Marvel’s Behind the Mask: un nuovo documentario sui nostri eroi preferiti, dal 12 febbraio su Disney+ 20 Gennaio 2021 - 21:15

A partire dal 12 febbraio, sarà disponibile su Disney+ Marvel’s Behind the Mask, un nuovo documentario che racconterà la storia dei principali eroi di casa Marvel, soffermandosi sull’identità che si nasconde dietro le loro maschere.

Secondo Paul Greengrass, tra sei mesi torneremo tutti al cinema 20 Gennaio 2021 - 21:15

Il regista di Notizie dal mondo è ottimista: torneremo al cinema prima di quello che crediamo

Fedeltà: iniziate le riprese della serie Netflix con Michele Riondino e Lucrezia Guidone 20 Gennaio 2021 - 20:32

Sono iniziate oggi le riprese di Fedeltà, una nuova serie originale italiana Netflix, tratta dall’omonimo romanzo di Marco Missiroli. Nel cast Michele Riondino e Lucrezia Guidone.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.