L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Road to Rango: Johnny Depp e Buon Compleanno Mr.Grape

Di Leotruman

Poche settimane all’arrivo di Rango, un film di animazione diretto dal regista Gore Verbinski che torna a collaborare con Johnny Depp dopo il grande successo della trilogia dei Pirati dei Caraibi.

Rango Poster Italia 4

Nella pellicola Johnny Depp non solo presta la voce al personaggio principale, Rango un camaleonte in crisi d’identità che riuscirà a vivere l’avventura della sua vita, ma effettivamente è.. il protagonista della pellicola!

Infatti nel processo di produzione della pellicola Johnny Depp ha interpretato realmente le battute del personaggio e il team di disegnatori e animatori si è basato effettivamente sulla mimica e sulla espressività dell’attore per dar vita al personaggio di Rango.

Nell’attesa stiamo ripercorrendo in ordine cronologico le migliori interpretazioni di Depp nella sua lunga carriera come attore. Due giorni fa ci siamo occupati del suo primo vero ruolo da protagonista, la bellissima favola Edward Mani di Forbice (qui il post).

Oggi invece parleremo di Buon Compleanno Mr. Grape (What’s eating Gilbert Grape) pellicola del 1993 diretta da Lasse Hallström con protagonisti oltre a Johnny Depp un giovanissimo Leonardo DiCaprio, Juliette LewisMary SteenburgenMary Kate SchellhardtJohn C. Reilly.

La storia è ambientata ad Endora, nello Iowa, dove Gilbert Grape (Depp) è impegnato ad occuparsi del fratello minore Arnie quasi diciottenne (DiCaprio) che mentalmente ritardato dalla nascita. La madre Bonnie (Cates) è caduta in un forte stato di depressione da quando il marito si è suicidato sette anni prima, ed è diventata obesa passando la sua vita sul divano mangiando, fumando e guardando la tv.

Tocca a Gilbert comportarsi da uomo di casa per provvedere alla famiglia e cerca di accudire e proteggere Arnie, che ha l’abitudine di arrampicarsi sul pluviometro della città, e lo fa con grande amore e spirito di sacrificio. La situazione si complica quando Gilbert rischia di perdere il lavoro nella piccola drogheria dove lavora e per di più inizia una relazione con una donna sposata (Mary Steenburgen).

Il compleanno di Arnie si avvicina e proprio in quei giorni Becky (Juliette Lewis) e sua nonna sono bloccate in città perché il loro caravan si è rotto. Si avvicinano alla famiglia Grape e nasce l’amore tra la giovane e Gilbert. Purtroppo una serie di sfortunate coincidenze porta ulteriori guai a Gilbert e Arnie, incrinando il loro rapporto. Ma poi…

La pellicola drammatica di Lasse Hallström è una storia appassionante, coinvolgente ed emozionante. Il merito vasicuramente agli attori, tutti bravissimi.

Johnny Depp, che aveva decisamente già fatto capire di che pasta era fatto con Edward mani di Forbice, fornisce un’intepretazione matura e convincente con un ruolo che sembra proprio calzargli a pennello (diviso tra ribelle e affettuoso-protettivo). Anche Juliette Lewis è decisamente brava nel personaggio di Becky, sensuale ma anche ambigua (l’anno precedente era stata candidata all’Oscar per Cape Fear di Scorsese).

Ma a rubare la scena a tutti è un giovanissimo Leonardo DiCaprio (19 anni all’epoca) che al suo secondo lungometraggio lascia intendere che sarebbe diventato uno dei migliori attori della sua generazione. Non è un caso che la sua toccante interpretazione del ragazzo con problemi mentali gli vale la sua prima nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista (vinse Tommy Lee Jones per Il Fuggitivo).

Sarebbe molto bello poterli rincontrare  insieme in una pellicola futura, ma per ora sembra che i percorsi delle due star non abbiano intenzione di reincrociarsi.

Depp tornerà a lavorare con il regista qualche anno più tardi nel romanticissimo Chocolat con Juliette Binoche, film di cui ci occuperemo tra qualche giorno.

La pellicola non andò molto bene al botteghino, anzi fu un flop: solo 10 milioni di dollari incassati negli USA. In ogni caso consiglio vivamente di recuperarla a tutti i fan di Johnny Depp che non l’hanno mai vista, perché ne vale veramente la pena (preparate i fazzolettini se siete di lacrima facile).

Voi avete visto Buon Compleanno Mr. Grape? E’ uno dei film con Johnny Depp che preferite?

L’appuntamento è tra due giorni per esaminare insieme un’altra grande interpretazione di Johnny Depp, nell’attesa di vederlo in Rango.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Marvel’s Behind the Mask: un nuovo documentario sui nostri eroi preferiti, dal 12 febbraio su Disney+ 20 Gennaio 2021 - 21:15

A partire dal 12 febbraio, sarà disponibile su Disney+ Marvel’s Behind the Mask, un nuovo documentario che racconterà la storia dei principali eroi di casa Marvel, soffermandosi sull’identità che si nasconde dietro le loro maschere.

Secondo Paul Greengrass, tra sei mesi torneremo tutti al cinema 20 Gennaio 2021 - 21:15

Il regista di Notizie dal mondo è ottimista: torneremo al cinema prima di quello che crediamo

Fedeltà: iniziate le riprese della serie Netflix con Michele Riondino e Lucrezia Guidone 20 Gennaio 2021 - 20:32

Sono iniziate oggi le riprese di Fedeltà, una nuova serie originale italiana Netflix, tratta dall’omonimo romanzo di Marco Missiroli. Nel cast Michele Riondino e Lucrezia Guidone.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.