Condividi su

09 febbraio 2011 • 12:17 • Scritto da

L’altro Thor: Loki

Iniziamo subito col dire che, a differenza delle storie Marvel, nella mitologia nordica Loki non è il fratello di Thor: questa è un’invenzione di Stan Lee, ideata per speziare un po’ le storie. Il punto in comune tra fumetto e mito sta nell’essenza di Loki, che è il trickster, vale a dire colui che fa […]
Post Image
0

Iniziamo subito col dire che, a differenza delle storie Marvel, nella mitologia nordica Loki non è il fratello di Thor: questa è un’invenzione di Stan Lee, ideata per speziare un po’ le storie. Il punto in comune tra fumetto e mito sta nell’essenza di Loki, che è il trickster, vale a dire colui che fa dell’inganno il suo pane quotidiano. Loki è un mutaforma – può trasformarsi a piacere in un salmone, una giumenta, una foca, una mosca e una donna anziana – e per questa sua natura mantiene un rapporto ambiguo con gli Asi nelle varie fonti letterarie, tra cui l’Edda di Snorri Sturluson. A volte assiste gli dei, altre volte li ostacola: ma quanto possa esserci di positivo nei rapporti tra loro finisce nel momento in cui Loki uccide Balder, un segno che anticipa l’arrivo del Ragnarok. Per il suo crimine, Loki viene incarcerato, legato dalle interiora di uno dei suoi figli. Un serpente fa gocciolare il veleno sulla sua testa, ma le gocce vengono intercettate dalla sua compagna Sigyn in una bacinella. Quando però Sigyn svuota la bacinella, le gocce colpiscono Loki facendogli patire dolori terribili, e questo causa i terremoti.

Anche la natura di Loki è dubbia: a volte è indicato come uno degli Asi, altre volte come uno Jotunn, un gigante. Potrebbe anche essere entrambi, e da ciò si è tratto spunto per fare del Loki a fumetti un figlio adottivo di Odino, che l’ha preso sotto la sua protezione dopo aver sconfitto il suo padre naturale Laufey.

Nella mitologia, Loki ha parecchi figli: dalla gigantessa Angrboða ha avuto Hel, il lupo Fenrir e il serpente Jörmungandr, che cinge il mondo. Da Sigyn, ha avuto Nari e Narfi. E, in forma di giumenta, si è accoppiato con lo stallone Svaðilfari per dare alla luce Sleipnir, il destriero a otto zampe che poi diventerà la cavalcatura di Odino. Prima del Ragnarok, Loki si libererà dalla prigionia e combatterà gli dei a fianco degli Jotunn. In battaglia, morirà uccidendo a sua volta Heimdall.

L’uscita di Thor è prevista per il 6 maggio 2011 in America, in Italia il 29 aprile, una settimana prima. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che il film si trova anche su Facebook, con la pagina ufficiale italiana e quella americana. Qui invece trovate il sito ufficiale.

swEmbed(‘movie’, 4094, { ‘width’:650, ‘theme’:’light’ });

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *