L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Cigno Nero, la recensione in anteprima

Il Cigno Nero, la recensione in anteprima

Di Filippo Magnifico

Cigno Nero Poster ItaliaRegia: Darren Aronofsky
Cast: Natalie Portman, Mila Kunis, Vincent Crochon Cassel, Winona Ryder, Barbara Hershey, Toby Hemingway, Janet Montgomery
Durata: 1h 43m
Anno: 2010

Sono sempre stato del parere che ogni autore nel corso della sua carriera sia in grado di raggiungere un picco di perfezione che difficilmente, diciamo anche mai, riuscirà a superare. Qualche anno fa – con il bellissimo The WrestlerDarren Aronofsky ha quasi toccato questo culmine, senza però raggiungerlo. Vi dico subito che anche Black Swan non raggiunge quella perfezione a cui mi riferisco, ma il discorso è un altro. Sì, perché se anche un’opera incredibilmente potente come questa può risultare “incompleta”, allora viene sul serio da chiedersi quali sorprese sia ancora in grado di regalarci quest’autore, che nel corso degli anni – e delle pellicole girate – ha dimostrato un’incredibile maturazione artistica.

Black Swan racconta la storia di Nina (un’intensa Natalie Portman), una ballerina del New York City Ballet che insegue disperatamente il sogno di tutta una vita. Lo raggiunge nel momento in cui il regista Thomas Leroy (Vincent Cassel) le affida il ruolo di protagonista nella sua rivisitazione del Lago dei cigni. La felicità di questa ragazza si trasforma ben presto in ossessione, soprattutto nei confronti della collega Lily (Mila Kunis), che sembra decisa a rubarle il posto. Per Nina, fondamentalmente troppo immatura, si tratta di un peso troppo difficile da sopportare.

Come era successo per il wrestler Mickey Rourke, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un personaggio caratterizzato da un forte tormento interiore e in grado di comunicare quasi esclusivamente attraverso la sua fisicità. È infatti il corpo ad occupare una parte fondamentale all’interno di questa storia, scandagliato e analizzato in ogni sua accezione, che sia sensuale, frigida o – seguendo una via che si potrebbe definire “cronemberghiana” – ibrida. Da questo punto di vista l’incompletezza che si può attribuire a questa pellicola riesce ad essere funzionale. Allo stesso modo della sua protagonista, il film sembra infatti voler inseguire a tutti i costi la perfezione. Non ci riesce, è vero, ma non è detto che questo debba essere per forza un difetto. Black Swan è un film che vive di lacune, di cose non dette. Chi sia veramente la protagonista, quale il suo reale tormento possiamo solo intuirlo, senza averne mai la certezza.

Nel guidarci lungo questo viaggio, Darren Aronofsky sceglie il medesimo registro stilistico usato per descrivere la dura vita del ring, abbandonando ancora una volta la frenesia degli esordi. Il risultato è un’opera che vive di dualità: delicata e aggraziata come un cigno bianco, possente e rabbiosa come il suo antagonista nero.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

In She-Hulk esploreremo il lato più soft di Daredevil 14 Agosto 2022 - 19:00

In She-Hulk, la serie Marvel in arrivo su Disney+ il 18 agosto, vedremo una versione più soft del Daredevil interpretato da Charlie Cox.

Three Thousand Years of Longing: nuovo, breve trailer per il film di George Miller 14 Agosto 2022 - 17:00

Il regista di Mad Max: Fury Road torna al cinema con una storia fantastica interpretata da Tilda Swinton e Idris Elba

District 10: Sharlto Copley promette le riprese tra un anno 14 Agosto 2022 - 15:00

Le riprese del sequel di District 9 potrebbero partire tra un anno, un anno e mezzo: lo rivela la star - e co-sceneggiatore - Sharlto Copley

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.