L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dragon Trainer potrebbe battere Toy Story 3 agli Oscar?

Di Leotruman

Sembra fantascienza, o almeno lo sembrava fino a poco fa, ma ci si sta chiedendo ultimamente se Dragon Trainer possa sorpassare in volata il favoritissimo Toy Story 3 e vincere l’Oscar per il Miglior Film di Animazione.

Dragon Trainer Poster Italia

La domanda è sorta soprattutto dopo la serata dei VES Awards, i premi degli addetti ai migliori effetti visivi cinematografici (qui il post con tutti i vincitori) dove Dragon Trainer ha vinto ben 3 premi: infatti ha sbaragliato Toy Story 3, lasciandolo a mani vuote, vincendo il premio per la Miglior Animazione, per i Migliori Effetti Animati e per il Miglior Personaggio Animato.

Certo, Toy Story 3 non solo ha incassato oltre 1 miliardo di dollari diventando il maggiore incasso d’animazione della storia, ma è anche uno dei film meglio recensiti dell’anno. Ha conquistato innumerevoli premi della critica e ha vinto anche il Golden Globe, mentre Dragon Trainer può vantarsi “solamente” di questi tre premi tecnici.

La realtà è che le due pellicole sono state entrambe accolte benissimo da critica e pubblico, e già da molti mesi sono considerati i contendenti principali alla statuetta come miglior film animato (ancora prima che la stagione dei premi iniziasse).

Tappa fondamentale per capire da che parte tira il vento sarà la serata di sabato prossimo quando si terrà la 38esima cerimonia di premiazione degli Annie Awards, i premi di categoria della International Animated Film Society.

Dragon Trainer ha ottenuto ben 15 nomination mentre Toy Story ne ha ricevute solamente 3, anche se bisogna aggiungere che la gara stessa è stata soggetta a molte polemiche e controversie.

Toy Story 3 Poster italia

Infatti all’inizio dell’anno la Disney-Pixar aveva annunciato che non avrebbe più partecipato alla competizione a causa delle modalità di giudizio della stessa. Le procedure sono tali che chiunque abbia pagato la tassa di iscrizione (professionisti e non) all’organizzazione ha il diritto di votare, e la Disney contesta alla Dreamworks il fatto che un tale sistema l’ha favorita negli ultimi anni visto che ha fa iscrivere automaticamente ogni suo dipendente al momento dell’assunzione (e Kung Fu Panda stravinse su Wall-E, che poi si andò a prendere l’Oscar).

Da una fonte interna si è saputo che la Diney-Pixar non ha presentato alcuna candidatura quest’anno, anche se una giuria può inserire lo stesso un film che non si è iscritto.

Il presidente dell’ASIFA ha invece affermato che chiunque può iscriversi all’associazione, ma solo i professionisti dell’animazione hanno diritto di voto (ma alla società non è permesso divulgare i nomi dei suoi membri, quindi i dati non sono controllabili).

Qualche membro dei VES Awards ha affermato che la vittoria di Dragon Trainer non è stata assolutamente una sorpresa e che una sana concorrenza con la Pixar può fare solo bene.

Quanto questi premi tecnici e gli Annie Awards potranno influenzare le votazioni dell’Academy? Lo scopriremo a fine mese, per una cerimonia che sarà sicuramente all’insegna dell’imprevedibilità visto il grado di incertezza in molte delle principali categorie degli Oscar.

Secondo voi quale film di animazione merita l’Oscar quest’anno? Toy Story 3 o Dragon Trainer? Quale è stato il cartoon che avete più amato quest’anno?

Per tutte le news riguardanti i premi Oscar e la lista della nominations vi rimando alla nostra pagina ufficiale dell’evento

fonte: the hollywood reporter

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Emancipation – Will Smith e Antoine Fuqua lasciano la Georgia a causa della nuova legge elettorale 12 Aprile 2021 - 21:48

La produzione di Emancipation lascia la Georgia, in risposta alla nuova legge elettorale. La dichiarazione congiunta di Will Smith e del regista Antoine Fuqua

Governance – Il prezzo del potere: su Prime Video il film con Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni 12 Aprile 2021 - 21:30

Arriva su Amazon Prime Video Governance – Il prezzo del potere, il film di Michael Zampino, che vede nel cast Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni. Ecco tutto quello che dovete sapere, la trama, il cast, il trailer.

Shazam! Fury of the Gods: anche Lucy Liu nel cast del film DC 12 Aprile 2021 - 20:45

L'attrice sarà Kalypso, sorella dell'Hespera interpretata da Helen Mirren

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.