Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2011/02/charlies-angels-jaclyn-farah-and-kate-1024x802.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Charlie’s Angels remake: più vicino al film di McG che al cult degli anni ’70

Charlie’s Angels remake: più vicino al film di McG che al cult degli anni ’70

Di Cristiano

Entertainment Weekly ha riportato una manciata di freschi dettagli sul reboot di Charlie’s Angels, in programma per la stagione 2011-2012 sulla ABC. Una cosa è certa: rispetto all’originale, ci saranno delle differenze!

Se nel cult degli anni ’70 i tre angeli erano stati infatti assoldati dopo essersi diplomate in un’accademia di polizia, la nuova versione vedrà protagoniste tre angeli.. non poi così tanto angeliche, ecco, piuttosto tre ex criminali! Nel pilot infatti Charlie le riunisce, offrendo loro l’opportunità di redimersi – lavorando con lui, ovviamente.

Uno dei tre personaggi, all’inizio della serie, si ritroverà a dover fare i conti col suo passato e – nonostante la sua nuova vita – rischierà spesso di cadere nel vortice da cui Charlie l’ha appunto salvata. Il secondo dei tre angeli è invece un’abile truffatrice, e l’ultima è stata descritta come una ex-Marine esperta d’armi.

Per quanto riguarda le somiglianze con la versione cinematografica di Charlie’s Angels (che vedeva tra le protagoniste Drew Barrymore che in questo progetto è produttrice) del franchising cinematografico lanciato da McG il reboot manterrà i toni più leggeri e scanzonati.

Ma il Charlie’s Angels della ABC riprenderà la serie originale in un importante aspetto chiave. Come per l’originale, infatti, anche il nuovo Charlie’s Angels consisterà in casi settimanali, piuttosto che una storyline serializzata. (Ci saranno, ovviamente, degli elementi serializzati.. ma perlopiù sarà una serie da case of the week.)

Inoltre, Charlie rimarrà una voce – e la storia spiegherà perché, nell’era di iChat e Skype, il nostro Charlie utilizza un sistema comunicativo piuttosto datato.

Le riprese del pilot inizieranno a Marzo, il che darà tempo a Minka Kelly, Rachael Taylor e Annie Ilonzeh di prepararsi fisicamente ai loro ruoli. Lo script è stato scritto da Al Gough e Miles Millar.

La ABC deciderà a Maggio se fare di Charlie’s Angels una serie completa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Tom Holland lascia i social: “Perdo la testa quando leggo di me online” 18 Agosto 2022 - 15:00

La star della saga di Spider-Man ha deciso di "fare un passo indietro" dai social, per concentrarsi sulla sua salute mentale

Jonah Hill annuncia una pausa dai riflettori: “Soffro di attacchi di panico, non promuoverò più i miei film” 18 Agosto 2022 - 14:00

L'attore ha girato in gran segreto un documentario, che affronta il tema della salute mentale soffermandosi sul suo viaggio personale.

This England: la serie su Boris Johnson con Kenneth Branagh dal 21 settembre su Sky 18 Agosto 2022 - 13:15

Diretta da Michael Winterbottom, la serie racconterà come il governo di Boris Johnson abbia affrontato il Covid

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?