Warning: getimagesize(http://static.screenweek.it/2011/1/18/unknown-poster-italia_mid.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Boxoffice USA: Unknown vince il weekend lungo del Presidents Day

Boxoffice USA: Unknown vince il weekend lungo del Presidents Day

Di Leotruman

Oggi negli Stati Uniti oggi è la festività del Presidents Day, in cui lo scorso anno primeggiarono tre pellicole che raccolsero incassi elevati: Appuntamento con l’Amore (56 milioni), Wolfman e Percy Jackson (entrambi 31 milioni), purtroppo ben diversi quelli di quest’anno.

Ieri vi abbiamo mostrato la classifica del weekend da venerdì a domenica (qui il post) e oggi la integriamo con gli incassi della festività.

Unknown Poster Italia

Unknown – Senza Identità, thriller di Jaume Collet-Serra con protagonisti Liam NeesonDiane KrugerJanuary JonesFrank Langella rimane in testa senza problemi.

Oggi ha raccolto altri 3.85 milioni per un weekend lungo da 25.62 milioni con una media di oltre 8400 euro per sala (la più alta della classifica). Si pensava sarebbe riuscito a superare i 30 milioni, ma meglio non lamentarsi.

La sorpresa del weekend è senza dubbio Gnomeo e Giulietta, il cartoon in 3D distribuito da Disney che addirittura oggi è balzato in testa con ben 5.586.000 dollari!

Il totale nei 4 giorni è però di 24.823.000 dollari, che valgono il secondo posto, ma la pellicola replica gli incassi della scorsa settimana e ha già in cassa quasi 56 milioni in 11 giorni. Supererà agilmente i 100 milioni, un altro grande successo dopo Rapunzel per la Disney.

Sono il numero quattro Teaser Poster Italia

Terza posizione per l’esordiente Sono il numero quattro, film fantascientifico di D.J. Caruso con protagonisti Alex PettyferTeresa Palmer.

Oggi dovrebbe aver raccolto 3.2 milioni di dollari per un totale di 22.6 milioni di dollari. La media per sala è stata di oltre 7mila dollari, la terza della classifica.

Il costo di produzione di 60 milioni sarà recuperato con gli incassi USA, mentre quelli internazionali faranno cassa. E’ presto sentenziare se sia nato o meno un nuovo franchise, ma tenderei ad escluderlo.

Scende di tre posizione rispetto alla scorsa settimana, ma non ha di che lamentarsi la commedia Mia Moglie per Fintacon Adam SandlerJennifer Aniston e  Nicole Kidman.

3.2 milioni oggi e 21.7 milioni incassati nel weekend lungo con una media di poco superiore ai 6mila dollari. Decisamente buono il totale di 64 milioni in soli 11 giorni, supererà i 100 entro un paio di settimane.

Big Mommas Like Father Like Son Poster USA

Quinta posizione per un’altra pellicola esordiente, Big Mommas: like father, like son la commedia con Martin LawrenceBrandon T. Jackson.

Il terzo capitolo della saga di Big Momma oggi è calato in sesta posizione con 2.75 milioni, ma nei 4 giorni ha incassato 19 milioni con una dignitosa media di oltre 6700 dollari.

In ogni caso non raggiungerà i 70 milioni del secondo episodio e questo possiamo già affermarlo fin da oggi.

Il fenomeno dei teenager Justin Bieber è riuscito grazie alla festività a risalire di una posizione: la stima di oggi è di 3.165.000 dollari (ad un passo dal terzo posto) e nel weekend lungo Justin Bieber: Never say Never ha incassato 16.5 milioni di dollari.

Il totale è di oltre 51 milioni in 11 giorni ed è già un grandissimo successo, visto che è costato solamente 13 milioni.

Continua trionfante la marcia de Il Discorso del Re, con altri 1.42 milioni oggi e un weekend da poco meno di 8 milioni.

Il totale aggiornato è di 104.6 milioni negli USA e ben 210 a livello globale: con gli Oscar potrà anche arrivare al traguardo dei 300 milioni!

Chiudiamo con tre pellicole, che mantengono la posizione di ieri: nei 4 giorni The Roommate ha incassato 4.5 milioni di dollari (33 milioni il totale), The Eagle invece ne ha incassati 4.31 milioni (solo 15.8 milioni totali) e infine l’ottimo Amici, Amanti e… con Ashton Kutchere Natalie Portman che grazie ai 3.72 milioni del weekend festivo arriva ai 66 milioni totali.

Settimana prossima arrivano Drive Angry in 3D con Nicolas Cage e Hall Pass dei fratelli Farrelly: chi vincerà?

Diteci la vostra partecipando al round della Boxoffice Cup versione americana: ecco il link per giocare!

Fonte: boxofficemojo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Addio ad Anne Heche: l’attrice staccata dal supporto vitale 15 Agosto 2022 - 8:09

L'attrice, la cui morte cerebrale era già stata dichiarata poche ore fa, è purtroppo scomparsa in seguito a un grave incidente d'auto

In She-Hulk esploreremo il lato più soft di Daredevil 14 Agosto 2022 - 19:00

In She-Hulk, la serie Marvel in arrivo su Disney+ il 18 agosto, vedremo una versione più soft del Daredevil interpretato da Charlie Cox.

Three Thousand Years of Longing: nuovo, breve trailer per il film di George Miller 14 Agosto 2022 - 17:00

Il regista di Mad Max: Fury Road torna al cinema con una storia fantastica interpretata da Tilda Swinton e Idris Elba

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.