L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Boxoffice Mondiale: Il Cigno Nero saldamente in testa (anche in Italia)

Boxoffice Mondiale: Il Cigno Nero saldamente in testa (anche in Italia)

Di Leotruman

Non c’è dubbio che i principali candidati agli Oscar di quest’anno siano tutti dei grandissimi successi al botteghino, nonostante un costo di produzione a volte irrisorio (anche 10-15 milioni di dollari).

Per il secondo weekend consecutivo Il Cigno Nero con Natalie Portman si conferma in testa alla classifica mondiale e non solo…

Black Swan Poster USA

…infatti dopo un ottimo esordio in terza posizione la pellicola è balzata in testa lunedì e martedì anche in Italia (qui il post). Addirittura nella giornata di mercoledì ha fatto un ulteriore salto: oltre 170mila euro raccolti con una media superiore ai 700 euro, segno di un passaparola a dir poco eccellente.

Rimane al secondo posto Amore e altri Rimedi con circa 140mila euro (media di 540 euro) mentre Il Grinta dei Coen è stabile al terzo con 113mila (media di 400 euro).

Da notare la performance di Un Gelido inverno con 8500 euro (15esima posizione) raccolti in 18 sale con la terza media per sala della classifica (oltre 470 euro).

A livello mondiale Black Swan ha incassato lo scorso fine settimana altri 17.6 milioni di dollari provenienti da 39 paesi nel mondo.

Ottimo esordio in Spagna con 2.9 milioni di dollari (media di quasi 10mila dollari), mentre continua la fenomenale performance in Francia con altri 4.1 milioni di dollari (solo -18%) e un totale di 10.5 milioni in 10 giorni.

Ben 203 i milioni in cassa globalmente, ma grazie agli Oscar c’è il potenziale per avvicinarsi ai 300, a dir poco incredibile per un horror ambientato nel mondo della danza!

Benissimo anche l’altra pellicola da Oscar, Il Discorso del Re che sbancherà l’Academy domenica notte (ricordo che ScreenWEEK seguirà la notte degli Oscar per voi e con voi).

Altri 15.8 milioni di dollari per la pellicola di Tom Hooper, ormai uscito nella maggior parte dei mercati. Esordio in terza posizione in Germania con 2.2 milioni (ma quasi 9mila euro di media, la più alta della classifica), mentre in Francia raggiunge ormai quota 12 milioni di dollari dopo 3 settimane.

Il suo principale mercato rimane la patria, visto che nel Regno Unito ha incassato ben 60.3 milioni ed è ancora in terza posizione nonostante sia uscito da ben 7 settimane.

A questo punto il totale aggiornato è di 236 milioni di dollari, e sembra destinato anch’esso a superare la soglia dei 300.

Terza posizione per Rapunzel, che non mostra segni di cedimento definitivi: altri 12.1 milioni nel weekend per un totale che ormai supera i 522 milioni di dollari! Impensabile a fine novembre visti i primi buoni, ma non eccellenti, risultati.

25 milioni incassati nel Regno Unito, quasi 15 in Spagna in soli 10 giorni mentre in Francia sfiora addirittura la soglia dei 40 milioni, rischiando di superare Toy Story 3!

No Strings Attached Teaser Poster USA

Esordio in quarta posizione per Amici Amanti e… con Ashton Kutcher e soprattutto… Natalie Portman! L’enorme esposizione grazie alla nomination per Il Cigno Nero ha fatto da cassa di risonanza anche per questa bella commedia di Ivan Reitman, che negli USA ha raccolto quasi 70 milioni fino ad oggi.

Uscito in 9 paesi ha già incassato ben 10.9 milioni di dollari nel fine settimana per un totale globale di 88 milioni. Da notare il solido debutto in Francia con 2.8 milioni, che nonostante la sesta posizione ha fatto registrare la seconda media per sala della classifica (9400 dollari).

Per sfruttare anche in Italia “l’effetto Portman” la pellicola è stata anticipata dal 22 aprile al 25 marzo prossimo!

Quinta posizione per L’orso Yoghi, che dopo le incertezze iniziali si è difeso bene sia in patria (97.5 milioni di dollari) che all’estero. Altri 10.4 milioni nel weekend per un totale globale di 175 milioni (ne è costati 80).

Cala in sesta posizione la commedia francese di Dany Boon Rien a Declarer, che non avrà raggiunto le folli cifre di Bienvenue chez les Ch’tis ma può vantare un ottimo totale di quasi 51 milioni solamente in Francia!

Paul Poster Italia 01

Ottava posizione a sorpresa per Paul, la commedia sci-fi con protagonisti Simon PeggNick Frost, due comici amatissimi nel Regno Unito.

Infatti uscito proprio solo in questo paese ha incassato ben 9 milioni di dollari guadagnando la vetta della classifica con la folle media per sala di quasi 21mila dollari (quasi un record)!

Se il passaparola sarà buono, prepariamoci ad un altro grande successo di questo inizio 2011! In Italia per vedere la pellicola, con protagonisti anche Seth RogenJason BatemanJane LynchSigourney Weaver, dovremo aspettare fino al 13 maggio.

Chiudiamo con un altro cartoon distribuito da Disney che sta ottenendo grandi consensi, Gnomeo e Giulietta.

Negli USA ha replicato il successo del weekend d’esordio ed ha quasi in cassa 60 milioni dopo poco più di 10 giorni, mentre all’estero è uscito in una manciata di paesi incassando 8.2 milioni di dollari.

Il totale globale è già di 75 milioni, ma è pronto a gonfiarsi nelle prossime settimane.

Domani si chiudono i round delle nostre Boxoffice Cup, quindi avete poco più di 24 ore per partecipare:

a questo link potrete fare la vostra previsione del round italiano: quanto incasserà Manuale d’Amore 3?

a quest’altro potrete partecipare al round americano: Drive Angry in 3D con Nicolas Cage sarà il suo ennesimo flop?

A domani mattina con le previsioni del weekend italiano!

Fonte dei dati: boxofficemojo

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

The Punisher: Rob Zombie e Walter Hill avrebbero potuto dirigere il sequel con Thomas Jane 12 Agosto 2022 - 13:15

La star del Punisher del 2004 ha rivelato che i due registi sono stati presi in considerazione, e Hill voleva scrivere e dirigere

The Batman: il sequel non ha ancora ricevuto il via libera 12 Agosto 2022 - 12:30

Il sequel di The Batman è ancora in fase di sviluppo e non ha ancora ricevuto il via libera.

Game of Thrones: George R.R. Martin non è stato coinvolto nelle ultime stagioni 12 Agosto 2022 - 11:45

George R.R. Martin ha parlato del finale di Game of Thrones, confermando di non essere stato coinvolto nelle ultime stagioni.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.