L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Alieni, sceriffi e ballerine nei trailer di questa settimana!

Di Ilaria

Nel giorno della festa degli innamorati, noi della redazione di ScreenWEEK dichiariamo il nostro amore sconfinato al cinema racchiudendo in un post tutti i trailer dei film che troveremo in sala a partire da questo fine settimana!!! E cominciamo con Amore e altri rimedi, un film che mette al centro della trama proprio l’amore, quello sbocciato all’improvviso tra Jamie (Jake Gyllenhaal), un cinico venditore di prodotti farmaceutici, e Maggie (Anne Hathaway), una ragazza malata di Parkinson. Ed ecco il trailer, carino e piacevole nel complesso, ma che forse ci svela un po’ troppi dettagli sulla trama…

Proseguiamo con il trailer di un film molto atteso, Il grinta, remake del celebre western del 1969 con John Wayne diretto dai fratelli Coen, candidato a ben 10 Oscar tra cui Miglior Film e Miglior Regia:

Beh c’è veramente poco da dire… il trailer è costruito davvero in maniera accattivante. Non servono molte parole per raccontare la trama, bastano solamente poche frasi pronunciate dalla stessa protagonista della storia e il resto lo fanno le immagini… Splendido anche il contrasto tra il ritmo lento della musica e la velocità con cui si susseguono le scene soprattutto nella parte finale del trailer. Semplicemente bellissimo…
Proseguiamo con il trailer di un altro film in corsa per gli Oscar, e cioè Il Cigno Nero, thriller psicologico di Darren Aronofsky con Natalie Portman, Mila Kunis e Vincent Cassel.

Il contrasto tra il bianco e il nero e i frequenti cambi di ritmo sono gli elementi caratterizzanti di questo trailer che, attraverso un crescendo di suspance e tensione, scatena nello spettatore la curiosità di sapere cosa si nasconde nella mente della protagonista. E anche qui la musica gioca un ruolo fondamentale…
E restiamo sempre in tema di nominations con il trailer di Un Gelido Inverno (Winter’s Bone), pellicola indipendente diretta da Debra Granik, che dopo aver vinto il Sundance e il Torino Film Festival, si è anche portata a casa 4 candidature agli Oscar. La storia raccontata nel film è drammatica, di quelle non facili da digerire, e questa tensione emotiva che attanaglia lo stomaco emerge chiaramente da questo trailer davvero emozionante e intenso, guardate qua:

Passiamo ora al trailer di Sono il numero quattro,  sci fi movie diretto da D.J. Caruso e prodotto da Michael Bay, con Alex Pettyfer, Teresa Palmer, Dianna Agron e Timothy Olyphant.

Atmosfere cupe, adrenalina, azione, effetti speciali non mancheranno di certo in questa pellicola che, grazie alla storia d’amore tra i protagonisti messa bene in evidenza in questo promo, strizza l’occhio anche ad un pubblico, quello femminile, che di solito non ama questo genere di film.
Restiamo in tema di adrenalina ed azione (forse…) con il trailer di The Shock Labyrinth Extreme, horror movie diretto da Takashi Shimizu, presentato a settembre in anteprima per l’Italia alla Mostra del Cinema di Venezia:

Beh, va beh che dire… nel suo genere, il trailer non è poi così male ma forse con qualche sforbiciata qua e là sarebbe risultato molto più intrigante. Pollice verso, invece, per il voice over dello speaker che legge i cartelli… ma ce n’era bisogno?
Cambiamo decisamente genere andando a vedere il trailer di Come lo sai, commedia di James L. Brooks con Reese Witherspoon, Paul Rudd, Owen Wilson e Jack Nicholson:

Commedia (che sembra) divertente e un cast ben assortito messo bene in evidenza i questo trailer che presenta un taglio classico per questo genere di film. Niente di entusiasmante ma tutto sommato godibile…
E chiudiamo con un film italiano Il padre e lo straniero, il nuovo film di Ricky Tognazzi basato sull’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo, come ben sottolineato in apertura di questo trailer breve ma efficace:

Questa settimana sarà difficile scegliere quale film andare a vedere per primo… ma avete tempo fino a venerdì per decidere! Nel frattempo mandateci i vostri commenti sui trailer che abbiamo appena visto e partecipate alla nostra BoxofficeCup! Se invece volete essere aggiornati su tutte le trame dei film in uscita nel fine settimana, non perdete l’appuntamento del venerdì con la nostra rubrica ScreenWEEKend (QUI trovate quello della scorsa settimana)!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Boys – Amazon annuncia un podcast in previsione degli Emmy 14 Aprile 2021 - 10:15

I primi due episodi del podcast di The Boys - dedicato alla seconda stagione - usciranno domani, e la distribuzione continuerà su base settimanale.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

Black Adam – Anche Mohammed Amer entra nel cast 14 Aprile 2021 - 8:45

L'attore e comico palestinese-americano Mohammed Amer si è aggiunto al cast di Black Adam, le cui riprese sono appena iniziate.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.