L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Per Kevin Smith lavorare con Bruce Willis è stato un incubo!

Di Leotruman

Kevin Smith è uno che non ha mai avuto peli sulla lingua. Il regista e sceneggiatore di film come Dogma e Clerks ha potuto lavorare con la star Bruce Willis durante la produzione di Poliziotti Fuori, uno dei film d’azione della scorsa stagione (solo 55 milioni di dollari al botteghino mondiale).

Poliziotti Fuori Kevin Smith Bruce Willis Foto Dal Set 10

Nel podcast di Marc Maron si è sfogato di tutto quello che ha subito, sostenendo che lavorare con la celebre star di tanti film d’azione è stato soul crushing, una frase gergale che significa fondamentalmente annichilire una persona, i suoi pensieri e le sue credenze facendoli credere che siano unicamente stronzate (una sorta di mobbing praticamente!).

E’ una notizia che circola da tempo nell’ambiente, anche se è stato sempre ufficialmente negato, e Kevin Smith è il primo ad affermarlo ad alta voce ora che le acque intorno alla pellicola si sono calmate.

Ecco una delle accuse:

“Tutti sanno chi è. Mettiamola così, ricordate il tizio veramente divertente del film? Non è lui. E’ un fot***o sogno. Se non fosse stato per Tracy Morgan (uno degli attori di Poliziotti Fuori) avrei potuto uccidermi o uccidere qualcun altro nella realizzazione di quel film”

Si può anche pensare che ci sia di mezzo uno scontro di forti ego, visto che entrambi gli attori hanno una grande personalità, ma se vogliamo credere alle accuse di Smith sembra proprio che il simpatico Bruce Willis non sia proprio un campione di simpatia sul set.

Già al party di chiusura riprese, con Willis assente, Smith affermò:

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato al film, fatta eccezione per Bruce Willis, che è fot***o caz**ne!”

Poliziotti Fuori Kevin Smith Tracy Morgan Foto Dal Set 08

Nel video Smith dichiara anche:

“E ‘stato difficile. Non sono mai stato coinvolto in una situazione come quella, in cui uno dei componenti è completamente fuori dalla squadra. E ‘stato decisamente “soul crushing”. Voglio dire, molte persone possono pensare ‘Oh, stai solo cercando di incolpare lui per  il film’. Non è così, ma non ho avuto nessun fot***o aiuto da questo tizio qualsiasi. “

Inoltre il regista in un’altra occasione lo aveva preso in giro, apostrofandolo:

“Io sono Bruce Willis e ho 25 anni di grandi successi alle spalle!” – e per quanto tempo sei stato zitto figlio di… ? – “Ti prego di non lasciare la tua puzza di perdente su di me…”

Qui sotto il video completo con l’exploit di Kevin Smith.

Certo che sarebbe bello aspettarsi una bella risposta ufficiale da parte dell’attore, giusto per conoscere anche l’altra campana.

Voi l’avreste mai pensate che Bruce Willis sia così antipatico con i colleghi? Sembra sempre così affabile e paterno nelle sue pellicole. Ma d’altronde è un ottimo attore

Fonti: collider, youtube

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 nelle sale italiane il 28 gennaio 2021 24 Novembre 2020 - 22:48

Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio 2021, ecco le date di uscita della pellicola nei territori internazionali

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?