L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Oltre 5 milioni di euro per Qualunquemente in Italia!

Di Leotruman

Chi l’avrebbe mai detto che gli incassi in questo weekend sarebbe stati di quasi il 10% superiori a quelli dello scorso anno, quando Avatar svettava nella classifica italiana?

Ma sopratutto, da quanto tempo non si vedevano contemporaneamente 3 pellicole italiane, anzi 3 commedie italiane, occupare il podio con incassi così elevati e medie per sala stratosferiche?

Da tempo immemorabile…

Ecco la classifica italiana completa con tutti gli incassi del weekend.

Qualunquemente Poster

Boom inaspettato per Qualunquemente di Giulio Manfredonia con Antonio Albanese protagonista.

Si pensava che il film con Cetto LaQualunque avrebbe attirato molti spettatori nelle sale, ma sinceramente 5.395.840 euro di incasso in 3 giorni proprio non me lo aspettavo.

La media per sala è elevatissima, 9.793 euro, e la pellicola è andata fortissimo ieri (2.4 milioni) e sabato (2 milioni di euro).

Che intenzioni ha a questo punto il film? Vuole arrivare a 20 milioni totali?

Aspettiamo i primi feriali per cercare di ipotizzare qualcosa. Certo che il cinema italiano sta vivendo un momento d’oro, soprattutto grazie a pellicole italiane e non a kolossal hollywoodiani.

Ma che bella giornata Poster

Calo prevedibile per Che Bella Giornata con Checco Zalone, che non ha subito eccessivamente la concorrenza di Qualunquemente visto che un calo del 47% era ipotizzabile anche sulla base dei dati feriali.

Fatto sta che al suo terzo weekend la commedia riesce a raccogliere altri 4.332.063 euro, una cifra decisamente elevata, con una media ancora superiore ai 6mila euro.

Incredibile il totale di 38.56 milioni di euro, visto che nel giro di qualche giorno riuscirà a superare la soglia psicologica dei 40 milioni di euro di incasso!

Riuscirà ad arrivare ai 47 milioni de La Vita è Bella? Probabilmente sì, ma lo scopriremo insieme nelle prossime settimane.

Immaturi Poster Italia

Un’altra sorpresa del weekend sicuramente è Immaturi di Paolo Genovese con protagonisti Raoul BovaRicky MemphisLuca BizzarriBarbora BobulovaPaolo Kessisoglu,Ambra AngioliniAnita Caprioli.

La terza commedia del podio ha esordito con ben 3.278.926 euro e una inaspettata media di oltre 7700 euro per sala (la seconda della classifica).

L’operazione nostalgia in stile Notte Prima degli Esami sembra avere funzionato e nonostante la fortissima concorrenza gli spettatori italiani hanno creduto nella commedia.

Cerchiamo di vedere il passaparola come sarà, ma potrebbe essere l’ennesima commedia italiana della stagione a superare i 10 milioni totali: incredibile!

Chi purtroppo cede il passo è Vi Presento i Nostri, che perde il 53% e incassa altri 1.104.532 euro in questo suo secondo weekend di programmazione.

Il totale è solo discreto se rapportato a quello del secondo capitolo, ma tuttavia 4.027.282 di incasso non solo da buttare via. Arriverà probabilmente intorno ai 7 milioni finali.

Vallanzasca - Gli angeli del male Poster Italia 3

La delusione del weekend è stata però Vallanzasca di Michele Placido con Kim Rossi StuartValeria SolarinoFilippo Timi.

La voglia di ridere degli italiani si è tramutata in un incasso di 986.324 euro, con una media di poco superiore ai 3mila euro per sala.

L’incasso è in linea con gli esordi delle altre pellicole di Placido e parlare di flop è sbagliato, anche perché i dati del podio sono fuorvianti.

Tuttavia un po’ di amaro in bocca rimane, e la pellicola sembra che probabilmente supererà a fatica i 3 milioni totali.

Perde 3 posizioni e il 50% degli incassi il film di Clint Eastwood Hereafter, che ha raccolto 722.592 euro nel weekend.

Quasi 6.7 milioni di euro in cassa per il thriller soprannaturale con protagonista Matt Damon, e supererà gli 8 milioni a questo punto (ma non raggiungerà i 9 milioni di Gran Torino).

Solo settima posizione per Animal United in 3D, film di animazione tedesco che nonostante le 200 sale a disposizione ha incassato solamente 620.299 euro (di cui 381mila ieri), con una media di circa 3mila euro per sala.

Perde invece il 44% rispetto allo scorso weekend La Versione di Barney con Paul Giamatti Dustin Hoffman, che incassa 485.779 euro e si deve accontentare di un totale che sfiora gli 1.7 milioni di euro.

Chiudono la top-ten il deludente L’orso Yogi con 478mila euro e un totale di 1.35 milioni, e il fantascientifico Skyline che crolla del 64% e incassa solamente altri 317mila euro (per un totale di quasi 1.5 milioni, più che soddisfacente).

Fuori classifica Segui il tuo cuore con Zac Efron che incassa 135.279 euro con una media terribile di 1300 euro, e il candidato canadese agli Oscar La Donna Che Canta con 74.919 euro, ma una media più decente (2300 euro circa).

Che ne pensate della classifica? Sorpresi di questi incassi decisamente elevati? Voi quale pellicole avete scelto nel weekend?

Chissà chi avrà vinto il round della nostra Boxoffice Cup (qui il link per partecipare al prossimo round).

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Them – La serie Amazon conquista Stephen King: “Mi ha spaventato a morte” 11 Aprile 2021 - 20:00

La serie horror Them ha da qualche giorno fatto il suo debutto su Amazon Prime Video e ha già trovato un fan che non passa certo inosservato: sua maestà Stephen King.

Spider-Man: No Way Home – Un riferimento a Cap nelle nuove foto dal set 11 Aprile 2021 - 19:00

Due foto dal set di Spider-Man: No Way Home contengono un riferimento alla Statua della Libertà e allo scudo di Capitan America.

Creed 3: Michael B. Jordan spiega perché non ci sarà Sylvester Stallone 11 Aprile 2021 - 18:00

Come sappiamo, in Creed III, il prossimo capitolo della saga che sarà diretto e interpretato da Michael B. Jordan, non tornerà Rocky Balboa. Ecco il motivo.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.